Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Sette sfumature di eros: Il portinaio dei certosini-Le 120 giornate di Sodoma-Memorie di una cantante tedesca-Venere in pelliccia... Ediz. integrale - Riccardo Reim - ebook

Sette sfumature di eros: Il portinaio dei certosini-Le 120 giornate di Sodoma-Memorie di una cantante tedesca-Venere in pelliccia... Ediz. integrale

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Riccardo Reim
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,19 MB
  • EAN: 9788854173477
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

. Gervaise de Latouche, Il portinaio dei certosini
. Sade, Le 120 giornate di Sodoma
. Anonimo, Memorie di una cantante tedesca
. Sacher-Masoch, Venere in pelliccia
. da «La Perla»: Sub Umbra e La rose d’amour
. Oscar Wilde, Teleny

Edizioni integrali
A cura di Riccardo Reim

Il presente volume è il logico e necessario complemento a I magnifici 7 capolavori della letteratura erotica, così favorevolmente accolto dai lettori. In questa seconda silloge sono comprese opere altrettanto importanti e leggendarie di quel filone sotterraneo ed eversivo della cultura che tanta importanza ha avuto nella storia del pensiero e del costume in nome di una coraggiosa e salutare provocazione. Da due capolavori indiscussi – e curiosamente opposti tra loro - del XVIII secolo, come Il portinaio dei certosini di Gervaise de Latouche, libro favorito di Madame de Pompadour («la più folle e sfacciata satira dei costumi ecclesiastici») e Le 120 giornate di Sodoma (l’opera forse più “terribile” e “maledetta” di Sade), si passa al “segretissimo” Memorie di una cantante tedesca (reso famoso da Apollinaire), e al celeberrimo Venere in pelliccia di Leopold von Sacher-Masoch (che recentemente ha ispirato il film di Roman Polanski), per giungere ai grandi testi scandalosi dell’Inghilterra vittoriana, vale a dire i romanzi ospitati a puntate su «The Pearl» (probabilmente la rivista clandestina più famosa fra tutte quelle mai stampate). Dulcis in fundo, il temerario, “immoralissimo” Teleny, cui pose mano anche Oscar Wilde e che contribuì non poco alla caduta in disgrazia del grande scrittore.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali