Sfrattato cerca casa equo canone di Pier Francesco Pingitore - DVD

Sfrattato cerca casa equo canone

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1983
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 7,00

Venduto e spedito da OCCHIO AL FILM

Solo 1 prodotto disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Marino Stroppaghetti è in cassa integrazione da sei anni e ha sulle spalle una famiglia di sei persone: moglie, tre figli e nonno. Tutti insieme cercano di tirare avanti, ma la situazione precipita quando ricevono un'ingiunzione di sfratto.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fabio73

    19/09/2019 15:16:57

    Strepitoso film targato Bagaglino, con un grandissimo Pippo Franco alias Marino Stroppaghetti alle prese con il sempre attuale problena di trovare un casa in affitto o ad equo canone, dopo mille peripezie insieme alla sua numerosa famiglia, trovera' finalmente una sistemazione.........Capolavoro!!

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2009
  • Distribuzione: RAI Cinema
  • Durata: 94 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Pippo Franco Cover

    Nome d'arte di F. P., attore italiano. Formatosi come comico da cabaret, esordisce al cinema con la commedia musicale Appuntamento a Ischia (1960) di M. Mattoli. La sua figura scenica filiforme e dinoccolata, caratterizzata dal naso importante, riscuote grande successo nella commedia popolare italiana degli anni ’70-80. Qualche titolo emblematico: Mazzabubù... Quante corna stanno quaggiù? (1971) di M. Laurenti, Giovannona Coscialunga disonorata con onore (1973) di S. Martino, Patrocloo! ...e il soldato Camillone, grande grosso e frescone (1974) di M. Laurenti. Nel 1981 sperimenta la regia in La gatta da pelare (commedia in linea con le precedenti). Da sempre attivo anche sul fronte del varietà televisivo, vi si dedica in modo esclusivo nel corso degli anni ’90, legandosi soprattutto al cabaret... Approfondisci
  • Anna Mazzamauro Cover

    Attrice italiana. Irresistibile caratterista della commedia italiana, debutta al cinema nel 1967 con Pronto... c’è una certa Giuliana per te di M. Franciosa. Nel 1975, in Fantozzi di L. Salce, interpreta la signorina Silvani, svampita e poco attraente zitella che fa innamorare di sé il più mediocre ragioniere del cinema italiano, diventando suo oggetto di desiderio in tutti gli altri film della serie (protrattasi con alterni risultati fino al 1999). M. rende memorabile questa parte giocando con grande autoironia sull’aspetto del suo personaggio e sui suoi modi da maliarda. Approfondisci
  • Oreste Lionello Cover

    Attore italiano. I trasferimenti del padre militare lo fanno nascere in Grecia ma presto torna in Calabria, dove si laurea in giurisprudenza mentre frequenta i corsi di recitazione. La vocazione per l'arte lo induce nel 1954 a trasferirsi a Roma per dedicarsi con crescente successo alla radio e al cabaret. È però il doppiaggio a dargli le maggiori soddisfazioni, grazie a un timbro vocale caratteristico e ironico che lo fa diventare voce italiana ufficiale di tutti i film di W. Allen, con il quale condivide anche l'aspetto buffo e i modi confusionari. Protagonista in teatro e in tv, è assai meno attivo nel cinema in ruoli secondari e in pellicole comico-grottesche, da Totòtruffa '62 (1962) di C. Mastrocinque a I fetentoni (1999) di A. Di Robilant. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali