Shadowhunters. The infernal devices: L'angelo-Il principe-La principessa

Cassandra Clare

Traduttore: R. Belletti
Editore: Mondadori
Collana: Oscar draghi
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 9 maggio 2017
Pagine: 942 p., Rilegato
  • EAN: 9788804679677

Età di lettura: Young Adult

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
In una Londra vittoriana fosca e inquietante giunge la giovane Tessa Gray, orfana sedicenne che ha lasciato New York per raggiungere il fratello Nate in Europa. Ma la capitale inglese nasconde un mondo sovrannaturale popolato di demoni, vampiri, lupi mannari... e Shadowhunters. Chi è davvero Tessa? Quale legame unisce il suo destino a quello dei Nephilim? Qual è l'origine del suo tremendo potere? Un tuffo nella Londra nascosta dell'Ottocento per scoprire che l'amore è la magia più potente di tutte.

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 25,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lucia

    11/12/2018 19:12:21

    Prequel che supera di gran lunga la saga originale. La bellezza dei suoi personaggi va oltre ogni cosa

  • User Icon

    Manuela D'Aprile

    20/09/2018 09:29:33

    Personalmente ritengo questa trilogia come la migliore della Clare. Ci troviamo in un'epoca ottocentesca, nella Londra vittoriana, dove due parabatai - William e Jem - si troveranno a fare i conti con un sentimento forte come l'amore e non solo. In lotta contro i demoni, contro il tempo, contro una sorte avversa, i ragazzi dovranno scoprire cosa si cela dietro la misteriosa ragazza che hanno portato all'Istituto, Theresa (Tessa) Gray. William è maledetto, Jem condannato, Tessa ricercata per il suo essere diversa, riusciranno questi tre ragazzi a salvare il mondo? Consiglio davvero.

Scrivi una recensione
Londra. aprile 1878
Il demone esplose in una pioggia di fluido e viscere. William Herondale ritrasse il pugnale che stringeva in mano, ma era troppo tardi. L'acido viscoso del sangue demoniaco aveva già cominciato a corrodere la lama scintillante. Will imprecò e gettò via l'arma, che finì in una pozzanghera sudicia e bruciò senza fiamma, come un fiammifero appena spento. Il demone, naturalmente, era svanito... rispedito in qualsiasi mondo infernale dal quale fosse venuto, non senza essersi lasciato alle spalle un gran scompiglio. - Jem! - gridò Will, girandosi. - Dove sei? Hai visto? L'ho ucciso con un colpo solo! Niente male eh? Ma il grido di Will non ebbe risposta. Fino a pochi istanti prima il suo compagno di caccia era dietro di lui nella tortuosa strada bagnata e gli guardava le spalle, Will ne era certo, ma adesso si ritrovò solo tra le ombre. Aggrottò la fronte, seccato: mettersi in mostra era molto meno divertente se Jem non era lì a guardare. Lanciò un'occhiata dietro di sé, dove la strada si restringeva in un vicolo che dava sulle acque nere e palpitanti del Tamigi in lontananza. Attraverso il varco, scorgeva i contorni scuri delle navi attraccate: una foresta di alberi simile a un frutteto senza foglie. Di Jem non c'era traccia; forse era tornato in Narrow Street, in cerca di un'illuminazione migliore. Con una scrollata di spalle, Will percorse la strada a ritroso. Narrow Street tagliava Limehouse, tra i moli lungo il fiume e gli affollati bassifondi che si estendevano a ovest, verso Withchapel. Era stretta come suggeriva il suo nome, fiancheggiata da magazzini e sbilenchi edifici in legno.