Il signorino

Natsume Soseki

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Antonietta Pastore
Editore: Neri Pozza
Collana: Le tavole d'oro
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 22 novembre 2007
Pagine: 160 p.
  • EAN: 9788854502352
Salvato in 56 liste dei desideri

€ 12,32

€ 14,50
(-15%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il signorino

Natsume Soseki

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il signorino

Natsume Soseki

€ 14,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il signorino

Natsume Soseki

€ 14,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Bocchan: così si chiama in giapponese questo celebre romanzo di Natsume Soseki, che costituisce forse l'opera più letta nel Giappone moderno. Bocchan è il nome affettuoso che si usa in Giappone per rivolgersi a un bambino maschio. Le domestiche, ad esempio, chiamano bocchan il bambino della famiglia presso cui prestano servizio. È un nome che potrebbe corrispondere al nostro "signorino", se non fosse molto meno formale e deferente e, soprattutto, se non assumesse una sfumatura negativa quando, usato ironicamente, prende il significato di ragazzino immaturo, irresponsabile, ingenuo. Il personaggio, che è all'opera in queste pagine, è inguaribilmente bocchan, un "signorino" nella duplice accezione del termine giapponese. In età infantile, disprezzato dal padre e ignorato dalla madre che gli preferisce il fratello più grande, viene chiamato affettuosamente bocchan da Kiyo, la domestica di casa, una donna all'antica che considera il legame con lui alla stregua di quello che univa servitore e padrone in epoca feudale. Diventato adulto, resta un "signorino" dall'aria svagata, dalla mancanza di rispetto per l'etichetta, dalla disarmante sincerità. Insegna matematica ad allievi chiassosi e zucconi e in mezzo a insegnanti che non sono altro che un branco di caproni arroganti, disonesti e ipocriti. Dovrebbe rassegnarsi e capire che l'ipocrisia sta diventando norma nel Giappone moderno, ma non cessa un solo istante di difendere con impulsività e commovente ingenuità l'antico senso dell'onore.
4,08
di 5
Totale 12
5
6
4
3
3
2
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sergio

    25/05/2019 22:18:29

    Onore e scuola Il titolo, Il Signorino, individua il protagonista di cui non viene mai detto il nome. Si tratta di un ragazzo giapponese, non particolarmente sveglio, ma con un forte senso dell'onore. Snobbato dal padre, trascurato dalla madre, subisce i soprusi del fratello maggiore ma, per sua fortuna, è amorosamente accudito dalla domestica, di stirpe samurai. Senza una particolare propensione per gli studi diventa tuttavia professore di matematica e viene assegnato ad una lontana cittadina di provincia. Qui entrerà in contatto con una eterogenea umanità, dalle rare persone oneste e generose ai molti falsi ed egoisti. Che ne sarà del Signorino? Nonostante sia stato scritto più di un secolo fa, il romanzo è particolarmente fresco e specie a chi (come il sottoscritto) è un po' imbranato, il protagonista non può non risultare molto simpatico. Particolare la conclusione, ove l'autore, che pure evidentemente ha simpatia per il Signorino, non gli risparmia i colpi bassi e con realismo raffigura la società moderna

  • User Icon

    gilberto

    09/03/2019 14:51:49

    Uno dei classici più letti nelle scuole giapponesi, "Il signorino" è un libro che conquista. Durante la lettura non si ha affatto la sensazione di stare leggendo un’opera scritta nei primi anni del 1900. Lo stile risulta fresco e scorrevole, e chi ha qualche conoscenza della società giapponese si stupirà di quanto sia ancora attuale questo romanzo. Il protagonista ha un atteggiamento un po’ controcorrente rispetto alla società formale e un po’ “ingessata” in cui vive ed è davvero interessante e a tratti divertente vedere seguire la sua evoluzione.

  • User Icon

    Lara

    20/09/2018 05:27:27

    Il titolo ha una doppia accezione: da una parte è il nomignolo con cui le balie apostrofano i bambini in modo affettuoso, dall’altra, invece, può essere anche un modo per identificare un ragazzo un po’ viziato. In quest’opera Soseki sfrutta il materiale della sua esperienza come professore d’inglese nello Shikoku. È un romanzo leggero che coinvolge il lettore nelle disavventure del protagonista, un professore di matematica che subisce una serie di angherie dai suoi studenti e anche colleghi. Soseki, ancora una volta, guarda con occhio critico la società del tempo. Lo stile è impeccabile e il romanzo fa sicuramente riflettere sui cambiamenti a cui andava in contro un paese all’alba della modernizzazione.

  • User Icon

    MATTEO

    18/09/2018 21:28:10

    Semplicemente stupendo. Ironico, politicamente scorretto, mai banale. Una lettura da consigliare a chiunque.

  • User Icon

    Lucy

    18/09/2018 10:59:56

    Uno dei migliori libri letti quest'anno, se non il migliore! Una storia divertente, fresca, anche se forse necessita di un po' di preparazione. Prima di leggerlo bisognerebbe informarsi un po' sull'autore e sull'epoca in cui fu scritto, altrimenti può risultare molto lontano da noi. La storia ci viene raccontata attraverso gli occhi del protagonista e narratore, un ragazzo di cui non sapremo mai il nome, ma dal carattere un po' particolare: non ama i sotterfugi, le mezze parole e gli inganni, e per questo motivo in qualche modo non riesce ad adeguarsi all'ambiente circostante, alla società in cui i sottintesi sono più importanti delle parole effettivamente dette. Da una parte la riflessione su sé stessi, dall'altra un umorismo sottile ma che permea l'intero libro. Da leggere assolutamente!

  • User Icon

    Rose Congou

    23/06/2016 23:57:14

    Devo confessare che ho fatto un po' fatica a entrare nel romanzo. Non tanto nella storia, che è semplice e lineare, quanto nel personaggio. Non so che cosa non è scattato tra me e il Signorino, forse il personaggio non è nelle mie corde. Questo eroe non-eroe che dice e fa sempre la cosa giusta nel modo e nel momento sbagliati non è riuscito né a divertirmi, né a suscitare empatia. Interessante invece l'ambientazione dell'era Meiji. Siccome mi dispiace di non essere riuscita ad apprezzare un libro di un autore così celebrato, e avendo il dubbio di non averne colto la chiave, mi ripropongo di rileggerlo tra un po' di tempo, magari dopo avere letto un'altra opera dello stesso autore.

  • User Icon

    stefano

    20/10/2014 09:03:26

    Non si può non rimanere affascinati e colpiti da questo autore. Se ci si lascia trasportare e condurre dalle vicende di questo personaggio d'altri tempi, che vive le sue esperienze in un Giappone reale quanto onirico, antico e attuale, estraneo e confondente, se ne ricava una sensazione particolarmente intensa. In questo breve romanzo, non accade niente di straordinario, eppure, con un ritmo lento ma sicuro, l'autore dipana le trame della mentalità corrente dell'epoca estraendo dal cilindro una forma di individualismo alla nipponica che non t'aspetti.

  • User Icon

    Paolo

    11/07/2009 14:02:01

    Un romanzo molto breve, ma intenso e soprattutto ironico. Il protagonista è una specie di anti-eroe caratterizzato in modo davvero convincente, e molte situazioni sono divertenti da leggere, soprattutto se inserite nel contesto "serioso" del Giappone dei primi anni del Novecento. Non mi aspettavo che Souseki fosse un autore così "leggero" (ma è anche il suo primo libro che leggo), però è una lettura che mi sento di consigliare. Buona anche la traduzione. "Non sono i ragionamenti a far muovere le persone. Sono le emozioni."

  • User Icon

    Dana da Ferrara

    21/02/2009 09:04:16

    Da leggere, ironico e divertente. L'ho letto in aereo andata e poi ritorno tra Venezia e New York, a volte dovevo trattenermi per non ridere apertamente. Questo libro aiuta ad avvicinare una cultura che ci sembra lontana, ma che lontana non è. Lo consiglio a chi vuole un confronto fra diverse culture.

  • User Icon

    Cristiana

    09/04/2008 14:41:37

    Saranno state le mie aspettative su questo autore, sara' che il Giappone e' veramente lontano dal mondo occidentale, sara' la traduzione (forse), ma ho letto raramente una storia piu' insulsa

  • User Icon

    Francesco

    19/02/2008 01:09:58

    Da quando lessi il primo volume di "Ai tempi di Bocchan", fumetto sublime che parla dell'era Meiji, approfondendo molto la figura di Soseki Natsume, desiderai che venisse pubblicato qui in Italia questo libro! Finalmente sono riuscito a leggerlo! Un capolavoro. Come daltronde tutti i libri di Soseki Natsume che ho letto (e immagino anche tutti gli altri, dei quali attendo la pubblicazione, lo siano). L'ironia regna su ogni frase del libro. L'ho letto ridendo spesso ad alta voce, come in diversi passi di Io sono un gatto. Avrei voluto che non finisse mai! Sebbene attraverso toni lievi e più che mai (tra le sue opere) ironici, l'autore penetra come sempre in profondità arriva al cuore delle cose!

  • User Icon

    Marco

    05/02/2008 17:14:32

    Carino...ma il Giappone è così distante dalla nostra mentalità che forse andrebbe valutato di più

Vedi tutte le 12 recensioni cliente
  • Natsume Soseki Cover

    Viene unanimemente considerato come il più grande scrittore del Giappone moderno, maestro riconosciuto di Tanizaki, Kawabata e Mishima. Pseudonimo di Natsume Kinnosuke, Natsume Soseki nacque nel 1867 a Edo da un samurai di basso rango, ultimo di sei figli. Nel 1905 pubblicò il suo primo libro: Io sono un gatto (Neri Pozza 2006). Seguirono Bocchan (Il signorino, Neri Pozza 2007) nel 1906 e Sanshiro nel 1908. Morì nel 1916 a 49 anni.Tra le sue opere ricordiamo Il viandante, Erba lungo la via e altri grandi romanzi apparsi in Italia sempre nelle edizioni Neri Pozza: Guanciale d’erba, Il cuore delle cose, E poi.Sotto: Natsume Soseki al lavoro in due momenti della sua vita.  Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali