Silvia, rimembri ancora? Le poesie italiane più amate

0 recensioni
Scrivi una recensione
Illustratore: S. Not
Editore: Einaudi Ragazzi
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 14 novembre 2017
Pagine: 149 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788866564232

Età di lettura: Da 12 anni

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 14,36

€ 16,90
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un volume che raccoglie un'accurata selezione delle più belle liriche della poesia italiana

«Leggi poesia, che fa bene. Scegli i versi che ti piacciono di più. Imparali a memoria. Canta, ripeti, recita. Da solo o in compagnia. E poi dimentica tutto. Un giorno, quando meno te lo aspetti, torneranno indietro, e sarà il momento giusto. Potrai regalarli a qualcuno che ti ascolta, scriverli su un biglietto affettuoso, o anche solo rigirarteli nella testa e sulla lingua, ed essere contento che la memoria te li abbia restituiti, proprio in quel momento, proprio a te»Beatrice Masini

"Ei fu. Siccome immobile, dato il mortai sospiro... La nebbia agli irti colli, piovigginando sale..." Volenti o nolenti, sono scolpite nella memoria. Perché al loro inviolabile altare è stata sacrificata un'ecatombe di giochi irresistibili e di interi pomeriggi di sole. Sono le poesie imparate e recitate - spesso malvolentieri - ai tempi della scuola. Ma che effetto fa rileggerle ad anni di distanza e sentir risuonare intatte e cristalline dal fondo della mente le voci di Dante, Petrarca, Leopardi e D'Annunzio... La poesia non è un bene accessorio, di lusso. È necessaria e non costa nulla, basta la memoria perché sia un possesso per sempre. Questo volume, che raccoglie un'accurata selezione delle più belle liriche della poesia italiana, è per chi vuole riappropriarsi della casa costruita durante l'infanzia, e poi abbandonata, facendosi travolgere da uno struggente amarcord. Ma è anche per chi in quelle stanze non c'è mai stato, e vorrebbe trovarci oggetti nuovi e sorprendenti. Sarà Beatrice Masini a fare gli onori di casa, introducendo la visita con le parole giuste. Età di lettura: da 12 anni.
Note legali