Sinfonia n.2 op.43 / Sinfonia Titano n.1 in Re - CD Audio di Gustav Mahler,Alexander Porfirevic Borodin,Dimitri Mitropoulos

Sinfonia n.2 op.43 / Sinfonia Titano n.1 in Re

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Dimitri Mitropoulos
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Amadeus
Data di pubblicazione: 15 settembre 2016
  • EAN: 8011570120045

€ 5,86

€ 6,90
(-15%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

BORODIN Alexander Porfirievic
Sinfonia n.2 op 5 (1869 76) Bogatyrskaya
MAHLER Gustav
(registrazione 1940)
Sinfonia n.1 'Titano' in RE (1888)
MITROPOULOS DIMITRI
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Gustav Mahler Cover

    Compositore e direttore d'orchestra austriaco. Il direttore d'orchestra. Figlio di un piccolo commerciante ebreo, iniziò giovanissimo gli studi musicali, che portò a termine fra il 1875 e il '78 presso il conservatorio di Vienna. Nel 1880 iniziò la carriera di direttore d'orchestra, che doveva condurlo attraverso numerosi teatri d'opera: Bad Hall (1880), Lubiana (1882), Olomouc (Olmütz, 1883), Kassel (1883-85), Praga (1885-86), Lipsia (1886-88 come sostituto di Nikisch; qui, fra l'altro, terminò, strumentò e fece rappresentare l'opera incompiuta di Weber Die drei Pintos), Budapest (1888-91), Amburgo (1891-97). Nel 1897 venne nominato direttore all'Opera di Vienna, dove restò per dieci anni, che divennero mitici nella storia dell'illustre teatro... Approfondisci
  • Alexander Porfirevic Borodin Cover

    Compositore russo. Figlio naturale di un principe georgiano e di una giovane donna della borghesia pietroburghese, fu iscritto nei registri, secondo l'uso russo, come figlio di un servo del padre, Porfirij Borodin. Imparò da solo a suonare il flauto, il pianoforte, il violoncello e l'oboe. A nove anni componeva già alcuni pezzi caratteristici e intorno ai tredici un trio per due violini e violoncello su un tema di Roberto il diavolo di Meyerbeer. La madre, alla quale era affidata la sua educazione, l'indusse a laurearsi in medicina. Dopo un soggiorno a Heidelberg, dove perfezionò i suoi studi di chimica col celebre scienziato Mendeleev, fu assunto all'ospedale dell'esercito territoriale: lì incontrò per la prima volta Musorgskij; il secondo incontro avvenne nel 1859, in casa di amici comuni.... Approfondisci
  • Dimitri Mitropoulos Cover

    Direttore d'orchestra greco naturalizzato statunitense. Allievo di Busoni a Berlino, diresse in tutto il mondo e soprattutto negli Stati Uniti, dove dal 1936 al '49 fu direttore stabile dell'orchestra di Minneapolis e dal 1950 al '58 della Filarmonica di New York. Dotato di grande energia animatrice e di una memoria prodigiosa, si adoperò moltissimo per la diffusione delle musiche di Stravinskij, Berg (di cui diresse nel 1952 alla Scala la prima italiana del Wozzeck) e di altri autori del '900. Approfondisci
Note legali