Categorie
Traduttore: C. Brovelli
Editore: BEAT
Collana: BEAT
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 351 p., Brossura
  • EAN: 9788865591864
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    lorena

    22/07/2015 08.32.19

    L'ambientazione e il periodo storico potevano far emergere una storia senz'altro più appassionante e di forte impatto emotivo. La scrittura è scorrevole e si legge velocemente ma manca sempre quel pathos che ti dovrebbe tenere incollata alle pagine. I sentimenti sono veramente poco approfonditi, sembra una storia a più voci ma di fatto non lo è e i vari personaggi si perdono in un insieme privo di dinamica. Le ultime 50 pagine poi sembrano scritte in fretta e proprio perché in qualche modo lo si doveva concludere.

  • User Icon

    Roberta

    16/03/2015 11.51.39

    Premetto dicendo che avevo molte aspettative per questo libro che tenevo d'occhio già da un paio d'anni, ma solo in parte sono state soddisfatte. Il romanzo è molto introspettivo e ruota non tanto sugli avvenimenti inerenti la Seconda Guerra Mondiale, quanto sui sentimenti e i disagi interiori dei vari protagonisti. Nei capitoli si alternano le voci della piccola Anna, della madre Roberta, dei coniugi Ashton e la storia scorre via quindi in modo veloce e lineare ma i risvolti veri e propri della vicenda passano in secondo piano e vengono liquidati con poche righe. Avrei preferito che si fosse mantenuta l'attenzione di più sulla vera protagonista, la piccola Anna, che invece è messa in ombra da storie secondarie a volte ripetitive e inutili. Bella invece l'atmosfera decadente e rarefatta della villa immersa nella brughiera, amo questo genere di romanzi ma trovo che in questo caso manchi quella marcia in più a renderlo un capolavoro, come indicato in alcuni commenti. Ho trovato più avvincenti romanzi di Kate Morton o Charlotte Link pur essendo generi diversi da questo. Lo definirei bello, delicato ma non avvincente!

  • User Icon

    Olga

    26/06/2014 16.51.31

    So di essere fuori dal coro, rispetto a tutte le altre recensioni che sono state fatte, ma proprio non riesco a dare un giudizio ben definito a questo libro. Ci sono troppe storie che non vengono approfondite, mi sembra una scrittura davvero approssimativa, devo dire che mi aspettavo molto di più!

  • User Icon

    Roby74

    29/04/2014 22.20.03

    Consiglio assolutamente la lettura di questo libro straordinario ed appassionante, che travolge fino all'ultima pagina, denso di misteri e colpi di scena. "Intriso" di una sensibilità ed umanità straziante, lascia aperte le porte per arrivare a nuove consapevolezze. "LA SOLA IDEA DI TE", di Rosie Alison. E' un viaggio appassionante nei meandri dell'animo umano, abbracciando un periodo storico che va dagli inizi della seconda guerra mondiale ai giorni nostri. La psicologia dei personaggi ed i loro turbamenti interiori sono tratteggiati con maestria, così come il rapporto con il passato, dal quale nessuno può esimersi, che risulta destabilizzante finchè non si arrivi ad una rielaborazione e conciliazione con esso.

  • User Icon

    Valerio

    03/12/2013 00.00.13

    Sono al di fuori del coro. Il romanzo è deludente, lontano dall'essere un capolavoro. Ho trovato i personaggi descritti in modo superficiale e la storia che scorre senza un preciso filo conduttore. I riferimenti alla guerra sono sporadici e senza costrutto ai fini della storia. Nelle ultime 40 pagine poi trascorrono ben 50 anni di vita......non ci siamo.

  • User Icon

    Silvia

    20/08/2013 15.20.38

    Nella cornice storica dell'Inghilterra durante la seconda guerra mondiale Anna, una bimba di otto anni matura per la sua età, si ritrova in una scuola (una splendida dimora) per alunni sfollati da Londra. Alla sua storia si intrecciano le vicende dei padroni di casa, degli insegnanti e della madre Roberta. Romanzo indimenticabile che leggerei di nuovo molte volte.

  • User Icon

    cristina

    17/01/2013 22.07.27

    l'ho finito di leggere da almeno una settimana, e ancora mi fa compagnia.Un libro che non si dimentica, straziante e bellissimo, Anna la protagonista, ti verrebbe voglia di averla conosciuta. Indimenticabile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Roby74

    12/01/2013 09.30.58

    Consiglio assolutamente la lettura di questo libro straordinario ed appassionante, che travolge fino all'ultima pagina, denso di misteri e colpi di scena. "Intriso" di una sensibilità ed umanità straziante, lascia aperte le porte per arrivare a nuove consapevolezze. "LA SOLA IDEA DI TE", di Rosie Alison. E' un viaggio appassionante nei meandri dell'animo umano, abbracciando un periodo storico che va dagli inizi della seconda guerra mondiale ai giorni nostri. La psicologia dei personaggi ed i loro turbamenti interiori sono tratteggiati con maestria, così come il rapporto con il passato, dal quale nessuno può esimersi, che risulta destabilizzante finchè non si arrivi ad una rielaborazione e conciliazione con esso.

  • User Icon

    Isa

    16/06/2012 14.21.04

    Un romanzo sicuramente da consigliare!

  • User Icon

    alessia

    08/01/2012 17.49.12

    Molto bello!!!Un libro da leggere tutto d'un fiato....

  • User Icon

    lauretta

    31/12/2011 19.42.20

    Romanzo malinconico che si lascia leggere tutto d'un fiato per la vicenda tragica ma intrigante. Viene dato poco spazio alle notizie di carattere storico, privilegiando l'atmosfera rarefatta della villa in cui si svolgono i fatti salienti. Lettura scorrevole, ma alla fine sono rimasta un poco delusa, forse mi aspettavo un epilogo diverso, visto che i risvolti, volendo, potevano essere piu' d'uno. Devo sottolineare la quasi totale mancanza di pathos relativamente alla separazione di madre e figlia, che forse meritava di essere approfondita per l'impatto emotivo-psicologico sulla protagonista, che diventa uno degli elementi determinanti per la caratterizzazione della stessa. Gli elementi lirici sono appena accennati, anche se l'ambientazione offriva bellissimi spunti per poterne elaborare di magnifici.

  • User Icon

    Bianca

    18/07/2011 19.07.53

    Decadente, alla Fiztgerald, romanzo con accurata descrizione storica.Sembra davvero di essere a Londra in tempo di seconda guerra mondiale.Chi ha visitato l'Imperial War Museum può comprendere appieno le atmosfere descritte.A volte un po' lento e troppo introspettivo merita comunque un voto pieno per la maestria del tratteggio dei personaggi che paiono sbucare dalle pagine tanto sono reali.Da non perdere a chi ama il genere.

  • User Icon

    lucrezias

    16/03/2011 08.15.03

    Una bambina di otto anni,un insegnante storpio, due grandi solitudini che si legheranno fino alla fine dei loro giorni. Un gran bel libro d'esordio assolutamente da leggere.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione