Un sole caldo e assassino

Peter Buwalda

Traduttore: L. Pignatti
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2012
Pagine: 429 p., Brossura
  • EAN: 9788804615040
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Quando Joni Sigerius una domenica pomeriggio lo invita a casa dei suoi genitori, Aaron non immagina che una semplice stretta di mano più forte del normale condizionerà per sempre la sua vita. La stretta è quella di Siem Sigerius, carismatico rettore dell'università di Enschede, matematico geniale, ex campione di judo ed esperto di jazz, nonché padre della dolce e affidabile Joni. Un uomo imponente e virile, con due orecchie che attirano subito l'attenzione: orecchie a cavolfiore, indurite e deformi, esclusivo appannaggio dei maniaci del tatami, orecchie da salutare con terrore. Molto diverse da quelle normalissime, illese e lisce di Aaron. Tra i due si instaura qualcosa di più di una semplice amicizia e Aaron entra presto a far parte del sogno personale di Siem, della sua adorabile famiglia: una moglie bella e solidale, due figlie adottive intelligenti e sicure di sé, una collezione di weekend in campagna tra buona musica e conversazioni democratiche. Ma cosa si nasconde dietro il sogno che Siem Sigerius ha costruito con così tanta tenacia? Pochi sanno, ad esempio, che Siem ha un figlio di primo letto che sta scontando una condanna per omicidio. Ma questa è solo una delle tante verità sconosciute, delle menzogne e degli inganni che hanno segnato la sua carriera. E quando Siem, navigando su un sito porno, si convince di aver riconosciuto Joni, nel suo mondo si apre una falla, il sogno tanto faticosamente costruito mostra il suo profilo di cartapesta e inizia ad accartocciarsi su se stesso.

€ 9,75

€ 19,50

Risparmi € 9,75 (50%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 11,75 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    simona

    14/01/2013 12:27:19

    Credo che un libro così brutto e deprimente non l'abbia mai letto!!!! Ho voluto terminarlo - come abitualmente faccio con qualsiasi narrazione - ma questa volta ho avuto la grande tentazione di riporlo e non guardarlo mai più. Mi ha solo trasmesso una profonda angoscia e tristezza. Con ciò non voglio dire che amo solo le storie a lieto fine, ma questo romanzo ha, a tratti, qualcosa di folle e di triste in una maniera eccessiva. L'autore è riuscito bene nel suo intento, quello di descrivere una grande disperazione insita in ciascun personaggio, ma lo fa in maniera eccessiva, passando dal presente al passato in maniera confusa. Un grandissimo amaro in bocca.

  • User Icon

    vittorio pisa

    13/07/2012 12:57:08

    Romanzo bellissimo e coinvolgente. Una trama solida, ancorata alle vicende di una famiglia modello e rappresentazione del reale, che non lascia respiro, fino alla fine. Ben scritto. Davvero interessante la costruzione narrativa del romanzo, quasi cinematografico, con piani sequenza che si intrecciano, anche in spazi temporali diversi, e consentono di apprezzare il racconto da molteplici prospettive, che a volte si sdoppiano e si specchiano, consentendo così al lettore di avere un punto di osservazione privilegiato e neutrale. Personaggi convincenti e coerenti con il racconto. Qualche sbavatura qua e là, forse il racconto accelera troppo nel finale e qualche filo narrativo perde la traccia: che fine ha fatto Joni? E Aron?. Comunque resta un dettaglio che non priva il romanzo della sua incredibile e trascinante forza narrativa. Una piacevolissima scoperta nel segno di quella fiction novel di cui maestro resta Tom Wolfe. Acquisto consigliato

Scrivi una recensione