Sono un'assassina?

Agatha Christie

Traduttore: M. Mammana Gislon
Editore: Mondadori
Edizione: 2
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 182 p.
  • EAN: 9788804520870
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Bookworm

    07/04/2016 20:54:37

    Ho riletto questo libro dopo tanti anni e ancora mi sorprende la bravura ineguagliabile della Christie. Qui si accanisce in modo particolare contro le tendenze giovanili dell'Inghilterra anni '60 e lascia le redini di buona parte dell'indagine alla mitica signora Oliver.

  • User Icon

    Giancarlo

    24/09/2012 15:43:20

    Una Agatha Christie decisamente sotto tono. Assai banale e sciocco il finale. Inverosimile nella trama e scarso dal punto di vista letterario. Si legge stancamente,in piu' riprese, senza l'ansia di arrivare alla fine. I capolavori di questa autrice sono ben altri!

  • User Icon

    silvietta64

    17/07/2010 19:42:58

    Molto lento! Gli scenari sono pochi e scarni, i personaggi poco interessanti. La questione di fondo, chiedersi: "Ma io, sono un'assassina?" poteva essere molto promettente, ma il gioco si era già scoperto a metà libro. Non nego anche un po' noioso.

  • User Icon

    Francesco

    13/01/2010 18:21:38

    Uno dei(veramente)pochi che non mi abbia entusiasmato più di tanto."Senza infamia, senza lode"

  • User Icon

    Roberta

    27/07/2009 10:16:49

    Ho riletto questo racconto con entusiasmo, come mi capita di fare ogni tanto con i gialli della Christie. In questa storia Poirot non viene valorizzato, prende la scena la sua amica scrittrice Ariadne Oliver, l'ambientazione e'la Londra degli anni 60, gli anni dei Beatles e della swinging London. Poirot e' alle prese con una giovane, Norma Restarick, che pensa di aver ucciso qualcuno ma non ne e' sicura.

  • User Icon

    milena

    27/12/2007 19:49:51

    Deludente rispetto alle aspettative e alle capacità dell'autrice. Finora non ne ho letti molti della Christie ma questo è stato sicuramente quello che meno mi è piaciuto...

  • User Icon

    U.N.Owen

    06/07/2006 11:57:42

    Io non l'ho letto (quindi do un tre neutrale) però si sa che sono un'assassino è stato scritto dopo una amnesia avuta dalla Christie e che era un libro poco riuscito. Credo che chi debba iniziare a leggere i suoi capolavori, perchè ce ne sono (Dieci piccoli indiani, Assassinio di Roger Ackroyd, Poirot sul Nilo, ecc) non può certo iniziare da "Sono un'assassina?" !!

  • User Icon

    Gianlu 86

    19/09/2005 01:53:59

    E questa sarebbe la grande Agatha Christie? Ma per carità! Questo è l'unico libro dei suoi che ho letto, ma mi è bastato per capire che il suo grande successo è solo un gran "blef"!

  • User Icon

    Paola

    03/09/2005 13:02:32

    Un pò troppo " lieto fine " ma mi è piaciuto, da leggere!

  • User Icon

    camilla

    02/03/2005 15:25:01

    a me i libri di agata sono piaciuti tutti!!!!

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione