Sorvegliato speciale

Johnny Eager

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Johnny Eager
Regia: Mervyn LeRoy
Paese: Stati Uniti
Anno: 1941
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 12,88 €)

Johnny Eager, dopo alcuni anni in galera, lavora come autista di taxi , ma è anche il capo di una banda di gangster. La sua vita s'intreccia con quella di Maria, la figlia del procuratore distrettuale che si innamora di lui, e Johnny, pur amandola, se ne serve per ricattare il padre della ragazza. Così non può durare: prevarrà il cuore o il dovere?
3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Goldenboy

    06/03/2019 10:40:08

    Nonostante la scarsa qualita' del video, il film si guarda volentieri. Dai dialoghi e dalla dinamica della trama si percepisce chiaramente che siamo di fronte ad un film di vecchio stampo. Robert Taylor sfoggia comunque il suo fascino di bel tenebroso e Lana Turner riesce molto bene nel ruolo della pupa strapazzata; le scene in cui ci si sente veramente coinvolti sono proprio quelle delle dichiarazioni d'amore e degli abbracci tra i due dove primi piani e battute ricalcano al 100% i cliche' dei ganster movies dell'epoca. Peccato per l'assenza di extra; almeno le locandine e una galleria fotografica non avrebbero guastato.

1942 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attore non protagonista - Heflin Van

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: A & R Productions, 2013
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 107 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: speciale
  • Robert Taylor Cover

    "Attore statunitense. Iscritto a medicina per volere del padre, abbandona gli studi per seguire la passione della musica, alla quale si dedica fino a quando non viene scritturato dalla mgm. Esordisce nel 1934 con un film di D. Butler, Handy Andy, e conquista, grazie alla prestanza fisica e a un film in coppia con G. Garbo (Margherita Gautier, 1936, di G. Cukor) la fama e l'etichetta del bell'amoroso (Il ponte di Waterloo, 1940, di M. LeRoy), poi sfruttate in vari film in costume (Quo Vadis, 1951, di M. LeRoy; Ivanhoe, 1952, di R. Thorpe) e avventurosi (L'ultima caccia, 1956, di R. Brooks; Il dominatore di Chicago, 1958, di N. Ray), prima del malinconico declino (Passi nella notte, 1964, di W. Castle, accanto alla ex moglie B. Stanwick)." Approfondisci
  • Lana Turner Cover

    Nome d'arte di Julia Jean Mildred Frances T., attrice statunitense. Casualmente notata e scritturata dalla Warner (L'ultima beffa di Don Giovanni, 1937, di J. Whale), passa alla Metro, che ne esalta (Le fanciulle delle follie, 1941, di R.Z. Leonard) fino alla forzatura (Se mi vuoi sposami, 1941, di J. Conway) il sex-appeal, ma ne verifica solo parzialmente le attitudini di attrice (Il dottor Jekyll e Mr. Hyde, 1941, di V. Fleming) pur facendone una star (La fortuna è bionda, 1943, di W. Ruggles). Intanto si afferma nella diabolica sensualità di Il postino suona sempre due volte (1946) di T. Garnett, seconda delle quattro versioni del film, e nella brillante coreografia in costume di I tre moschettieri (1948) di G. Sidney. Ma è già in fase discendente, tra regie fiacche che si protrarranno... Approfondisci
Note legali