Special Rider Blues. Original 1940-1942 Mississippi Recordings

(180 gr.)

Artisti: Son House
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Etichetta: Vinyl Lovers
Data di pubblicazione: 7 luglio 2017
  • EAN: 8436544170718
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 12,53

€ 17,90

Risparmi € 5,37 (30%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Descrizione

Eddie James House, Jr. (meglio conosciuto come Son House), è stato uno dei primi pionieri e degli esponenti più importanti del blu del Delta del Mississippi. Era la vera cosa, un bluesman di gutbucket che possiede una voce "squallida" e la capacità di suonare la chitarra a scorrimento cruda e grinta. Ha lavorato con Charley Patton e ha anche suonato e insegnato alla chitarra Robert Johnson alla fine degli anni Venti. Questa release essenziale di LP si apre con una registrazione precoce della canzone di firma di Son House, l'inquietante "Death Letter Blues" - un lamento da un uomo che ha ricevuto una lettera una mattina che gli racconta la morte della donna che amava. Anche se può essere una vecchia storia dal linguaggio blues, questa particolare canzone offre ricchezza e complessità nella sua combinazione di stanzas tradizionali e ambientazioni musicali e rappresenta quindi un esempio eccezionale del funzionamento del tempo e della narrativa nel blues. Sulla base della tonalità del 1930 "My Black Mama", "Death Letter Blues" è diventata un punto culminante degli spettacoli live di House alla metà e alla fine degli anni sessanta, dove è passata fino a 15 minuti. Tuttavia, la maggior parte delle tracce qui riportate sono costituite da due sessioni emblematiche registrate da Son House nel 1941 e nel 1942. Queste due date sono state registrate a Robbinsonville e Lake Cormorant, Mississippi, dal folklorista Alan Lomax per la Biblioteca del Congresso e dell'Università Fisk - 10 canzoni sono performance personali di House, mentre 7 brani sono accompagnati da altri bluesmen, come Willie Brown, Fiddlin 'Joe Martin e Leroy Williams. La sola registrazione di Charley Patton da parte di House su Paramount, "Pony Blues" (che a sua volta è basata su una delle registrazioni di Paramount di Son), ora esiste solo come prova di prova. Tra le performances del 1941, con la band che supportano la voce di Son, Fiddlin 'Joe Martin è nel suo elemento nei suoi scambi con la casa durante il "Camp Hollers", che cattura i suoni dei campi levee. "Delta Blues", che caratterizza solo Son e l'armonica Leroy Williams, era il preferito personale della Casa dalla sessione. I punti salienti includono anche due versioni di "Jinx Blues", uno dei capolavori più grandi di Son. Le due letture sono notevolmente diverse e certamente non possono essere considerate come "Parti 1 e 2" in quanto sono state presentate più spesso. Queste registrazioni sensazionali sono un tesoro di valore incalcolabile, che costituirebbe la base della leggenda di Son House e assicurare la sua reputazione come una delle più grandi figure blues di quella epoca classica. È veramente un set indispensabile per ogni devoto folk-blues.

Disco 1
  • 1 Death Letter Blues 3.31
  • 2 Special Rider Blues 3.08
  • 3 Low Down, Dirty Dog Blues 4.59
  • 4 The Jinx Blues Part 1 3.28
  • 5 The Jinx Blues Part 2 4.26
  • 6 The Pony Blues 4.15
  • 7 Walking Blues 1942 Version 3.00
  • 8 County Farm Blues 2.13
  • 9 American Defense 2.56
  • 10 Government Fleet Blues 6.52
  • 11 Delta Blues 5.13
  • 12 Levee Camp Blues 3.46
  • 13 Camp Hollers 2.29
  • 14 Four O'Clock Blues 3.47