Categorie

Luciano De Crescenzo

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2015
Pagine: 122 p. , Rilegato
  • EAN: 9788804654315

Tutta l'infelicità degli uomini ha una sola provenienza: non saper restare tranquilli a casa propria. Così parlò Blaise Pascal. E Luciano De Crescenzo, nel divulgarlo, condivide. In questo suo nuovo libro l'ingegnere più amato d'Italia passa in rassegna il pensiero dei filosofi sul tema della felicità, e a modo suo lo introduce e lo spiega. Dall'amato Socrate: "Tu, Antifonte, sembri convinto che la felicità consista nel lusso e nel dispendio; io penso invece che sia proprio di un dio non aver bisogno di nulla" a Platone che nel Simposio indica, come modo per raggiungere la felicità, la capacità di "partorire bellezza". Il viaggio passa ovviamente da Epicuro e dalla sua celebre "lettera", dalla saggezza di Seneca, dalle confessioni di Agostino, fino ai pensatori più recenti. Un piccolo libro prezioso, che con la consueta leggerezza sa mostrarci la via per una vita più felice.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Federico

    09/09/2015 12.11.37

    Libro simpatico come quasi tutti quelli di De Crescenzo (ad eccezione di "Ti porterà fortuna" per quanto mi riguarda!). Tuttavia chi ha letto tutti o quasi i libri dell'autore partenopeo lo troverà alquanto ripetitivo.

Scrivi una recensione