Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La stanza delle meraviglie (Blu-ray)

Wonderstruck

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Wonderstruck
Regia: Todd Haynes
Paese: Stati Uniti
Anno: 2017
Supporto: Blu-ray
Salvato in 19 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 12,70 €)

Fedele al romanzo, Haynes lavora al servizio del racconto, arricchendolo e illuminandone le pieghe del senso

1977, Minnesota. Il dodicenne Ben è preda di un incubo ricorrente in cui viene inseguito da un branco di lupi. Una notte, cercando tra gli oggetti della madre, trova il vecchio catalogo di una mostra newyorkese sulle origini dei musei: i cosiddetti gabinetti delle meraviglie. C'è anche un biglietto, dentro, con l'indicazione di una libreria. E poi c'è un fulmine, che entra dal cavo del telefono e cambia la vita di Ben. 1927, New Jersey. Rose è una ragazzina che vive sola con il padre, isolata per via della sua sordità. La anima una grande passione per un'attrice, una diva del muto, di cui colleziona ogni notizia. Ben e Rose, a distanza di tempo, compieranno lo stesso avventuroso viaggio attraverso New York, guidati dal comune bisogno di conoscere il loro posto nel mondo.
3,5
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    enrico

    11/05/2020 17:14:06

    È un film audace, elegante, che però è abbastanza lento, senza molto ritmo e innegabilmente ha dei difetti. Però se siete alla ricerca di qualcosa di innovativo potrebbe soddisfarvi.

  • User Icon

    Luigi

    11/05/2020 14:40:10

    Tratto dal romanzo di Brian Selznick, il film racconta di Ben e Rose, 2 bambini di epoche diverse. Molto buona la ricostruzione di New York degli anni 20. La stanza delle Meraviglie è senza dubbio un progetto interessante ed il film merita di essere visto.

Fedele al romanzo, Haynes lavora al servizio del racconto, arricchendolo e illuminandone le pieghe del senso

Trama

1977, Minnesota. Il dodicenne Ben è preda di un incubo ricorrente in cui viene inseguito da un branco di lupi. Una notte, cercando tra gli oggetti della madre, trova il vecchio catalogo di una mostra newyorkese sulle origini dei musei: i cosiddetti gabinetti delle meraviglie. C'è anche un biglietto, dentro, con l'indicazione di una libreria. E poi c'è un fulmine, che entra dal cavo del telefono e cambia la vita di Ben. 1927, New Jersey. Rose è una ragazzina che vive sola con il padre, isolata per via della sua sordità. La anima una grande passione per un'attrice, una diva del muto, di cui colleziona ogni notizia. Ben e Rose, a distanza di tempo, compieranno lo stesso avventuroso viaggio attraverso New York, guidati dal comune bisogno di conoscere il loro posto nel mondo.

  • Produzione: Rai Cinema, 2018
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 117 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS HD 5.1);Inglese (DTS HD 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • AreaB
  • Contenuti: Trailer; Featurette
  • Todd Haynes Cover

    Regista e sceneggiatore statunitense. Nato in California si è laureato in semiotica alla Brown University, Todd Haynes non ha mai nascosto, fin dall'infanzia, i suoi interessi artistici e letterari che trapelano nella sua breve ma intensa filmografia. Nel 1987 dirige il cortometraggio Superstar: The Karen Carpenter Story, in cui racconta la vita della cantante Karen Carpenter, usando delle Barbie al posto degli attori.L'esordio nel lungometraggio è Poison (1991), vincitore del Pardo d'oro a Locarno, oltre a trionfare al Sundance Film Festival (dove ottiene il gran premio della giuria) consacrandolo come nuovo autore indipendente del cinema americano. Ossessioni e fobie degeneranti sono il collante dell'opera di Haynes. I riferimenti letterari restano ben presenti e questa volta... Approfondisci
  • Julianne Moore Cover

    Nome d'arte di Julie Anne Smith, attrice statunitense. Alcune esperienze televisive precedono l'esordio cinematografico del 1990 con I delitti del gatto nero di J. Harrison. In breve impone il suo fascino sofisticato, la sua recitazione nervosa e potente in titoli di grande valore: da America oggi (1993) di R. Altman a Vanya sulla 42a strada (1994) di L. Malle, dal toccante Safe (1995) di T. Haynes a Il grande Lebowsky (1998) di J. Coen. Due memorabili interpretazioni in Boogie Nights (1997) e Magnolia (1999), entrambi diretti da P.T. Anderson, e quella dell'agente Clarice Sterling nel meno memorabile Hannibal (2001) di R. Scott la consacrano come una delle migliori attrici della sua generazione. Nel 2002 vince la Coppa Volpi a Venezia per la sua eccezionale interpretazione di Lontano dal... Approfondisci
Note legali