Storia del pianoforte. Lo strumento, la musica, gli interpreti - Piero Rattalino - copertina
Salvato in 30 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Storia del pianoforte. Lo strumento, la musica, gli interpreti
21,60 € 27,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Storia del pianoforte. Lo strumento, la musica, gli interpreti 220 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
25,65 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
25,65 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
27,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
27,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
27,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
25,65 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
25,65 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
27,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
27,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
27,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Storia del pianoforte. Lo strumento, la musica, gli interpreti - Piero Rattalino - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Storia del pianoforte. Lo strumento, la musica, gli interpreti Piero Rattalino
€ 27,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Il pianoforte nasce dall'utopia di ottenere da una tastiera, e dunque da un congegno meccanico, «il parlar del cuore». A partire da questa richiesta, che giungeva dalla corte medicea, Bartolomeo Cristofori sviluppò per primo, nel 1698, l'idea di un clavicembalo le cui corde fossero percosse da martelletti, in grado di trasmettere la forza o la leggerezza del tocco umano. Fu una rivoluzione, ma non se ne accorse nessuno. Händel, Bach, Couperin lo ignorarono 0 ne diedero pareri negativi. Non immaginavano ciò che sarebbe accaduto in seguito: da Mozart a Liszt, da Chopin a Satie, il pianoforte divenne lo strumento musicale per eccellenza, e la sua storia, scritta con cinquantadue tasti bianchi e trentasei tasti neri, finì per coincidere con la storia stessa della musica. "Storia del pianoforte" ripercorre i tre secoli di vita di questo strumento, attraversando epoche e luoghi lontani: la Vienna di Beethoven e Schubert, il romanticismo tedesco di Schumann e Brahms, fino al cuore del Novecento, quando, nella loro piena maturità compositiva, Debussy, Ravel, Bartók e Prokof'ev rivoluzionarono la tecnica e la scrittura pianistica. Lungo le pagine di un libro divenuto un classico della storiografia musicale, Piero Rattalino analizza la letteratura pianistica da Clementi ai giorni nostri, descrive gli stili e le tecniche compositive, ripercorre l'evoluzione del pianoforte, delinea vividamente le figure dei più grandi interpreti. E, in una nuova e postfazione, traccia un bilancio degli ultimi tre decenni, mettendo in luce la vitalità dello strumento che più di ogni altro ha saputo trasformare la tecnologia in arte.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
13 aprile 2017
412 p., ill. , Brossura
9788842823360

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Francesco
Recensioni: 5/5

Libro molto interessante (nelle diverse edizioni pubblicate negli anni) per gli addetti del settore (per i semplici appassionati potrebbe essere meno agevole da leggere). Utilissimo in fase di studio pianistico. Approfondimenti pregevoli sullo strumento, sulla letteratura più importante

Leggi di più Leggi di meno
Diego
Recensioni: 4/5

Ho letto con piacere questo libro, anche se per me abbastanza impegnativo, perché pur non essendo un testo professionale, va comunque piuttosto a fondo nella materia della letteratura pianistica, e lo fa con un linguaggio che è secondo me a volte un po’ troppo elaborato, pur considerando l’argomento. A parte l’aspetto stilistico, la cui valutazione è comunque soggettiva, lo raccomando senz’altro a chi vuole farsi un quadro preciso del lavoro sterminato che si è sviluppato sul meraviglioso strumento che è il pianoforte, da quando l’italiano Bartolomeo Cristofori ne creò i primi esemplari; ho apprezzato tantissimo il fatto che il volume è anche una miniera praticamente inesauribile di spunti di ascolto, studio e approfondimento. Se posso rilevare una pecca, ma certamente non grave, è che Rattalino ha contemplato solo il repertorio classico, mentre la versatilità unica del pianoforte lo ha reso strumento principe anche in ambiti diversi, come per esempio il jazz o il blues. In definitiva un bel libro!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Piero Rattalino

1931, Fossano

Pianista, critico musicale e compositore, è tra i più autorevoli nel campo della letteratura e dell’interpretazione pianistica.Si è diplomato in pianoforte al conservatorio di Parma e ha insegnato pianoforte nei licei musicali e nei conservatori di Cagliari, Trieste, Parma. È stato titolare per più di trent’anni della cattedra di pianoforte principale al conservatorio di Milano. È stato professore di pianoforte all'accademia di Imola e all'accademia di Portogruaro. Per alcuni anni ha tenuto un corso di drammaturgia musicale all’Università di Trieste.Tra gli allievi ha avuto Simone Pedroni, Davide Franceschetti, Ramin Bahrami.È stato direttore artistico dell'Istituzione Universitaria dei Concerti (IUC)...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore