Categorie

Mauro Corona

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 822 p. , Brossura
  • EAN: 9788804636656

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    laura fontanive

    31/08/2016 13.38.01

    Uno dei migliori libri che abbia mai letto. Il contrasto violento tra la realtà truce dei personaggi del romanzo e l'animo candido e puro di Neve separa questi due mondi come il taglio di un'accetta. Un mondo fosco e brutale, violento e vendicativo, dove vige la Legge del taglione, in cui rancori mai dissolti si perpetuano in una catena di vendette e di crudeltà primitiva, animalesca. In questo buio fitto e gelido come gli inverni di quelle montagne, nasce una creatura diversa che possiede qualcosa di magico e che talvolta, anche se non a comando, fa dei miracoli. Una bambina che è essenza soffice di neve. Una bambina che per 29 anni segna il destino di Erto.

  • User Icon

    Andrea Albertazzi

    16/10/2015 18.10.12

    Il libro è incredibile. E' vero: è cruento, volgare e a tratti per alcuni può essere perfino blasfemo (non per me!) ma ti tiene incollato che è un brutto lavoro. Mi sono ritrovato a ridere da solo come uno scemo leggendo certe descrizioni o certi dialoghi mentre leggevo seduto alla toilette, da solo al ristorante o in aereporto con la gente che mi guardava strano. E' anche vero che il libro è a tratti ripetitivo e forse troppo lungo, però - credetemi - son peccati veniali. E' il primo libro di Corona che ho letto e mi è piaciuto tanto tanto tanto. Se dovessi definirlo lo definirei una "favola per adulti" e una volta letto si capisce perchè le reazioni dei lettori, anche qui su IBS, oscillano tra gli estremi: o lo ami o lo odi. Io lo consiglio senza riserve. Buona lettura.

  • User Icon

    antonella

    07/04/2015 20.54.34

    Un romanzo stupendo, cruento in molte parti, paragonabile a cent'anni di solitudine di Marquez. Il libro fa parte di quelli che non vedi l'ora di poter tornare a leggere. Dopo questo ne ho letti altri di libri di Corona, ma l'unico che tiene il confronto è il canto delle manere.

Scrivi una recensione