Categorie

Rula Jebreal

Collana: Narrativa
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 263 p. , Brossura
  • EAN: 9788817008501

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca

    06/04/2015 01.48.17

    Un bel libro che affronta tematiche complesse e spinose come sono quelle che riguardano il medioriente.

  • User Icon

    silvia carlin

    08/01/2008 16.16.08

    è 1 libro molto bello..non l'ho scelto io personalmente ma mi è stato regalato per Natale e devo dire che io essendo una che ama molto questo genere..ormai "abituata" alle vicende che si raccontano, non lo pensavo cosi coinvolgente...è andato oltre tutte le mie aspettative...l'unico difetto è che si finisce troppo in fretta...eh k altro posso dire se non di comprarle k ne vale veramente la pena di leggerlo????

  • User Icon

    Leonardo

    10/04/2007 17.05.02

    Avevo già parlato del grande talento della Jebreal nella recensione de "La sposa di Assuan"; torno a ripetere che la giornalista palestinese è una delle migliori scrittrici del panorama internazionale attuale. Lo dico seriamente: il modo di scrivere semplice e allo stesso tempo raffinato ed articolato fornisce alle opere di Rula una genialità narrativa non indifferente, capace di stimolare l'attenzione del lettore in una maniera a dir poco stupefacente! Vogliamo parlare del plot? Chi sa meglio di Rula descrivere la situazione palestinese del conflitto arabo-israeliano? Chi meglio di lei può parlare di un argomento tanto difficile? Lei ha saputo farlo con maestria e vorrei darle ancora una volta 10...le darò 5, purchè lei sappia che a lei darei anche 1000!!!

  • User Icon

    Marco

    05/09/2006 09.13.09

    E' veramente un inno alla vita. Se vuoi ce la puoi fare! Bellissimo!

  • User Icon

    ale

    03/09/2006 20.36.54

    un libro che si legge molto velocemente. Storia femminile narrata con animo femminile ma non del tutto approfondita. Trovo che alcuni personaggi manchino di spessore comunque piacevole

  • User Icon

    Giacomo

    18/07/2006 00.56.18

    Un romanzo stupendo, che intreccia in modo sublime e coerente storie di donne, soprattutto giovani, delle violenze e dei soprusi subiti, del loro orgoglio e del loro interesse per la situazione del proprio paese... e proprio l'eterna lotta fra arabi e israeliani fa da sfondo ad una narrazione sempre scorrevole e chiara. Da leggere con passione...

  • User Icon

    simona

    15/11/2005 15.53.44

    Ho trovato questo libro molto bello e toccante. La giornalista Rula Jebreal ha descritto benissimo i personaggi e l'ambiente che li circonda; il finale credo che sia un inno alla vita, alla pace, alla speranza. Lo consiglio a tutti.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione