€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mr Gaglia

    29/01/2016 11:56:57

    Partendo dall'idea di aderire agli stilemi e all'estetica di cinema "spielberghiano" (i ragazzi, le biciclette, la provincia, la fine degli anni '70, i problemi con i padri...) gradualmente Abrams contamina il suo film di elementi personali. Invece che immedesimarsi totalmente e girare un film amblin il regista sceglie di non rinunciare ai suoi controluce che provocano bagliori lenticolari, al suo gusto per la gestione del mistero, ai filmini d'epoca che rivelano segreti, al grande incidente o all'utilizzo di figure mostruose come metafora delle paure. Super 8 non va considerato come la messa in scena del cinema di Spielberg visto dagli occhi di Abrams. Se c'è qualcosa che davvero marca la separazione tra il cinema di oggi e di ieri, tra Abrams e Spielberg, è il modo in cui i 2 guardano al cielo: la meravigliosa speranza, poesia e commozione con la quale il regista aspettava i suoi alieni buoni è totalmente assente, al suo posto uno sguardo che più che essere rivolto in alto guarda in basso. Gli alieni moderni di Abrams hanno il medesimo ruolo di quelli di Monsters; sono lo specchio delle barbarie umane e non delle loro aspettative più alte. Citazionismi e ricalchi a parte, alla fine il senso dell'operazione è dimostrato dalla capacità di raccontare una piccola storia che si inserisce in una più grande. Super 8 ha il merito di riuscire a ricongiungere trama e personaggi alla maniera di E.T.. Uno stile fondato prima di tutto su un casting a regola d'arte, che trova 6 ragazzi perfetti per dare vita ai 6 caratteri scritti su carta, tra i quali si distingue l'eccezionale Elle Fanning (sorella dell'altro prodigio Dakota Fanning, ma cosa danno da mangiare in quella famiglia?).

  • User Icon

    wurzel

    16/07/2012 22:57:03

    Bah ... che dire ? Se togliamo una discreta congestione di effetti speciali e il solito (insopportabile) abuso di primi piani dei ragazzini stranitimpauritisorpresianzicheno , rimane ben poco di cui compiacersi. Da Schindler's list in poi il buon Steven vede alieni dappertutto, sia in veste di regista che di produttore. Un film che puo' piacere agli amanti di Transformers e alchimie del genere. Per me comunque il cinema e' un'altra cosa. Come un'altra cosa erano Duel e Lo squalo . Amen

  • User Icon

    Alessandro

    13/03/2012 21:15:34

    Assolutamente bellissimo,io l'ho definito un piccolo(per gli attori principali che sono ragazzini)ma grande capolavoro(per la magnifica regia di j.j abrams e prodotto dal maestro spielberg).

  • User Icon

    samuele

    04/02/2012 15:04:12

    Bellissimo, molto più bello di E.T.

  • User Icon

    Cat

    03/02/2012 21:34:56

    Carino! mi ha ricordato un pò i Goonies e il Gigante di ferro, ma per nulla ET .... Elle Fanning 10 volte meglio della smielata sorella.Mi è piaciuto per l'idea originare e perchè non è uno strappalacrime x bambini

  • User Icon

    nadia

    01/02/2012 10:33:07

    Io che sono cresciuta guardando E.T, i Goonies e Ritorno al futuro, ho apprezzato molto questo film, che mi ha riportato indietro nel tempo. Ottima la recitazione dei ragazzini protagonisti, tutti davvero bravi, meglio degli adulti! Il mistero alla fine non è tutto questo granché, ma comunque è un film che ho guardato volentieri e che sicuramente rivedrò.

  • User Icon

    TOMMASO

    16/12/2011 16:13:48

    UN FILM CHE NON MI HA CONVINTO, UN MISTO DI ET E STAND BY ME E POI SPIELBERG HA LE MANI DAVVERO IN PASTO OVUNQUE..MA QUANTI SOLDI HA? CARINA LA RAGAZZINA ELLE FANNING

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Un film-omaggio alla preadolescenza, messa a confronto con alieni specchio delle barbarie umane

Trama
Ohio, estate del 1979. Nel tentativo di girare un scena particolarmente efficace per un film in super 8 da mostrare ad un festival provinciale, un gruppo di ragazzi è involontariamente testimone di un terribile disastro ferroviario dal quale "qualcosa" fugge. La questione è talmente importante che la loro cittadina si riempie di militari intenti ad indagare mentre misteriosamente dalle case spariscono oggetti tecnlogici, persone e cani. Alla fine starà ai ragazzi riuscire a mettere insieme i pezzi di una storia che procederà comunque, con o senza il loro intervento, e dalla quale dovranno uscire vivi.

  • Produzione: Universal Pictures, 2012
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 111 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese per non udenti; Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici: Commento al film di J.J.Abrams, Bryan Burk e Larry Fong; speciale: Il Sogno Dietro Super 8 - "The Visitor Lives"