Supernova. I segreti, le bugie e i tradimenti del MoVimento 5 stelle: storia vera di una nuova casta che si pretendeva anticasta - Nicola Biondo,Marco Canestrari - ebook

Supernova. I segreti, le bugie e i tradimenti del MoVimento 5 stelle: storia vera di una nuova casta che si pretendeva anticasta

Nicola Biondo, Marco Canestrari

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 706,62 KB
Pagine della versione a stampa: 441 p.
  • EAN: 9788833310893
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 8,99

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il MoVimento 5 Stelle come non è mai stato raccontato, grazie alle sconvolgenti rivelazioni di due autorevoli insider.

«Supernova è un noir politico. È la storia di come nasce, cresce e viene ammazzata la pazza idea di Gianroberto Casaleggio di costruire il primo movimento politico che utilizzi Internet come strumento di propaganda e organizzazione. È una storia raccontata da un osservatorio unico e privilegiato: abbiamo fatto parte, in momenti diversi e decisivi, della macchina organizzativa del MoVimento 5 Stelle. L’abbiamo vista nascere, l’abbiamo fatta crescere, ce ne siamo allontanati. Conosciamo tutti i luoghi del delitto, le armi usate e i killer. Supernova trascina il lettore sul set del più incredibile assassinio: quello di una forza politica che attraverso la Rete ha creato una bolla narrativa degna di Matrix, il più grande raggiro di massa mai messo in atto in una democrazia occidentale».

Nicola Biondo e Marco Canestrari

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,66
di 5
Totale 8
5
5
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Vincenzo

    22/09/2019 17:58:01

    Si tratta di un libro molto interessante, scritto da due persone che hanno lavorato a stretto contatto con il (co-)fondatore del Movimento 5 stelle, Gianroberto Casaleggio. E' un racconto che svela molti retroscena, segreti e tradimenti e parte dall'inizio, ancor prima della nascita di questo nuovo partito politico. Gli autori rilevano i comportamenti incoerenti ed ambigui dei suoi protagonisti, delle giravolte nel corso di questi anni, delle falsità e delle promesse non mantenute. Inoltre, raccontano del passaggio di consegne di padre in figlio, da Gianroberto Casaleggio a Davide Casaleggio, della piattaforma Rousseau, svelano il vero ruolo svolto da Beppe Grillo e mettono il luce l'influenza della propaganda social pentastellata, ricca di fake news e manipolazione. E' necessario leggere questo libro per capire fino in fondo chi sono i protagonisti attuali della scena politica italiana.

  • User Icon

    marco63

    22/09/2019 12:36:48

    Il movimento 5 stelle visto da dentro, e già questa è una cosa interessante; inoltre si parla del periodo dell'incrocio tra Beppe Grillo e Casaleggio (la prima parte di Canestrari) e dell'ingresso dei grillini in parlamento (Nicola Biondo). Non mi esprimo nel merito per non esacerbare passioni politiche, e come tutti i resoconti da parte di fuoriusciti il libro si espone all'accusa di risentimento. Comunque le vicende sono raccontate in modo circostanziato (anche troppo, la lettura non è scorrevolissima) e mi sembra un libro importante per capire questa realtà.

  • User Icon

    Michele

    13/08/2019 18:32:17

    Un libro che svela i trucchi di un partito, nato come espressione democratica controcorrente, e divenuto poi con il tempo l'esperimento sociale ultimo, dopo la strategia del terrore inaugurata dalla loggia massonica P2. L'autore racconta chi siano i registi di questo esperimento: da Gianroberto Casaleggio, già dipendente Telecom, e di come abbia deciso di incrociare la sua strada con quella di Beppe Grillo. Il rapporto professionale tra i due, nato con il preciso scopo di rivendere l'immagine di Grillo e contemporaneamente assicurare all'azienda Casaleggio SRL maggiori banner pubblicitari da cliccare per generare profitto. L'evoluzione della piattaforma Rosseau, gestore unico dei big data tanto di parlamentari quanto di simpatizzanti, debole, a rischio hacking, ma con il fine ultimo di essere l'unico contenitore in mano a un monopolista dell'informazione quale è Davide Casaleggio. Le scelte di appoggiare Virginia Raggi a sindaco di Roma, tirocinante presso studio Previti e con un'entourage di consiglieri vicini agli ambienti industriali, e Chiara Appendino a sindaco di Torino, precedentemente assunta presso la Juventus e quindi vicina alla famiglia Agnelli. La presenza di Antonio di Battista, emigrante in Sudan, rivendutosi poi come agitatore democratico e portavoce del mal contento in Italia, senza alcuna esperienza o formazione. La scalata di Luigi di Maio, che ha dato il via alla trasformazione da Movimento a partito politico, abbandonando la guida di Beppe Grillo e facendosi compiacere dai poteri forti. I rapporti con Putin e la sua geopolitica, finalizzata alla destabilizzazione dell'Europa. La collaborazione con Cambridge Analitica e Steve Bannon, già consigliere della campagna Trump, a cui anche la Lega ha fatto riferimento e da cui sembra essere scaturita l'idea dell'asse giallo-verde. Infine, la teoria secondo cui, in Italia, sia in atto una nuova guerra mediatica, combattuta a suon di clic, ove realtà e fantasia si fondono e dove non esiste alcuna verità.

  • User Icon

    masloco

    07/01/2019 08:54:53

    fa aprire gli occhi su una nuova casta emergente

  • User Icon

    emanuela

    19/08/2018 19:45:09

    Un bel libro che ho letto come fosse un romanzo. Consiglio la lettura a chiunque pensi di votare o rivotare il M5s

  • User Icon

    ROBERTA

    15/07/2018 07:15:54

    Arrivismo, sete di potere, incompetenze spacciate per "aria di nuovo" ... Retroscena e meccanismi altrimenti nascosti e occultati. Un documento ben fatto. Da leggere!

  • User Icon

    n.d.

    22/06/2018 09:51:29

    Si impara a conoscere meccanismi che ai più, anche ai fan pentastellati, risultano sconosciuti.

  • User Icon

    mdm

    08/06/2018 08:25:16

    rivelatore di che cosa è la Casaleggio

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Nicola Biondo Cover

    Nicola Biondo, giornalista freelance, scrive per l’Unità. È stato consulente di diverse procure. Ha lavorato nella redazione di "Blu notte" di Carlo Lucarelli.Si è occupato della vicenda Moro in Una primavera rosso sangue. L'affaire Moro, i documenti ufficiali, gli attori, i protagonisti, le fazioni ancora in lotta (Edizioni Memoria 1998) e Il falsario di Stato. Uno spaccato noir della Roma degli anni di piombo, scritto con Massimo Veneziani (Cooper, 2008).Con Sigfrido Ranucci ha scritto Il patto. Da Ciancimino a Dell'Utri. La trattativa Stato e Mafia nel racconto inedito di un infiltrato (Chiarelettere, 2010). Tra gli altri suoi libri ricordiamo Alkamar. La mia vita in carcere da innocente, scritto con Giuseppe Gulotta (Chiarelettere, 2013), Supernova, scritto... Approfondisci
  • Marco Canestrari Cover

    Marco Canestrari (1983) è uno sviluppatore informatico. Dal 2007 al 2010 ha lavorato presso Casaleggio Associati occupandosi, per il blog di Beppe Grillo, della comunicazione con i meetup locali, della produzione di contenuti multimediali e dell’organizzazione dei V-Day del 2007 e del 2008. È autore del documentario 19 luglio 1992. Una strage di Stato (2010). Insieme a Nicola Biondo ha scritto il libro-denuncia sul MoVimento 5 Stelle, Supernova. I segreti, le bugie e i tradimenti del MoVimento 5 stelle: storia vera di una nuova casta che si pretendeva anticasta (Ponte alle Grazie, 2018) e, con Nicola Biondo, Il sistema Casaleggio (Ponte alle Grazie, 2019). Approfondisci
Note legali