Swift. Il linguaggio per creare applicazioni iOS e OS X - Lucio Bragagnolo - ebook

Swift. Il linguaggio per creare applicazioni iOS e OS X

Lucio Bragagnolo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Apogeo
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,17 MB
Pagine della versione a stampa: XIV-174 p.
  • EAN: 9788850317387
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo avere rivoluzionato il mondo cellulare con iPhone, creato il mercato dei tablet e ed essere entrata in quello degli smartwatch, Apple ha presentato Swift, un nuovo linguaggio di programmazione per realizzare app. Swift è più veloce, snello, sicuro ma soprattutto rende più facile l’approccio all sviluppo sui dispositivi Apple, grazie a “campi gioco” (playground) che permettono di controllare in ogni istante l’esattezza e l’effetto di ogni istruzione digitata. La facilità di verifica e l’impianto moderno di Swift ne fanno una soluzione ottimale per cominciare a programmare, capacità che, come l’inglese tanti anni fa, sta diventando parte indispensabile del bagaglio culturale. Questo libro affronta i concetti e i fondamenti di Swift e mette a disposizione decine di esempi pronti per muovere i primi passi nel mondo della programmazione per le piattaforme Apple.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Lucio Bragagnolo Cover

    Ha iniziato la sua carriera come redattore su Bit, mensile di informatica, edito da Gruppo Editoriale Jackson; insieme a Paolo Capobussi, ha poi fondato una piccola rivista, dal nome "Internet On Line", prima rivista dedicata a Internet. Negli anni seguenti ha creato e diretto Il Mio Computer, che diviene il primo mensile di informatica a grande diffusione; successivamente ha collaborato con Virgilio sul canale giochi, sul canale informatica, affiancando la collaborazione alla rivista italiana Macworld, per la quale continua a scrivere, regolarmente, i suoi articoli. Attualmente scrive anche per il quotidiano Corriere del Ticino e aggiorna quotidianamente un blog sul sito internet della rivista Macworld. Al lavoro di scrittore unisce e alterna quello di copywriter e di speechwriter. Parallelamente... Approfondisci
Note legali