Traduttore: M. Castagnone
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2015
Pagine: 271 p., Rilegato
  • EAN: 9788804647744
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,26

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Teddy

    26/10/2017 14:41:47

    Arkady Renko è alle soglie della pensione e ha un proiettile in testa che potrebbe muoversi da un momento all’altro e ammazzarlo. Ma fa ancora il poliziotto e non ha smesso di andarsi a cercare i guai. Tatiana Petrovna, sicuramente e liberamente ispirata ad Anna Politkovskaja, viene trovata morta dopo un volo di sei piani dal suo appartamento. Ma può un suicida urlare mentre si butta di sotto? Contemporaneamente viene eliminato uno dei grandi oligarchi della nuova Russia e, stranamente, non scoppia alcuna guerra di successione. Intanto a Kaliningrad, antica base della Flotta Baltica della Marina Sovietica, viene ritrovato il cadavere di un interprete. Nessuno collega le tre cose, tranne il cinico, analitico e leggermente sovversivo Arkady. Bello e trascinante, peccato solo che nella verità la Politkovskaja...

  • User Icon

    Daniele

    05/05/2015 10:07:34

    Provo qualche disagio nel comunicare la mia delusione dopo aver letto "Tatiana". L'ho trovato slegato, e anche se gli ingredienti sono buoni, la trama avanza a strappi, talvolta ci si stupisce e sembra di aver perso qualche dozzina di pagine... La traduzione non mi è parsa all'altezza. "Scacchiera elettrica" presumo si intenda "elettronica", i ciclisti non si depilano per questioni aereodinamiche..(e qui forse è in fallo l'autore?)...stesse considerazioni sulla descrizione delle parti meccaniche di una bici da corsa; ok, sono dettagli che se la storia mi avesse avvinto totalmente magari non avrei registrato. Tuttavia, se come me adorate Arkady e proprio non riuscite a farne a meno , attendete almeno l'edizione economica.

  • User Icon

    alinghi

    09/03/2015 10:14:31

    Libro gradevole e scorrevole, a tratti avvincente; purtroppo i colpi di scena sembrano troppo improvvisi ed improvvisati, senza legami con le pagine precedenti. Rimane un giudizio positivo anche se non lascerà traccia al contrario di Gorky Park

Scrivi una recensione