Offerta imperdibile
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
La tensione di Eva
9,50 € 10,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+100 punti Effe
-5% 10,00 € 9,50 €
disp. in 10 gg disp. in 10 gg
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 € Spedizione gratuita
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Youcanprint
10,00 € + 2,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 € Spedizione gratuita
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Youcanprint
10,00 € + 2,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La tensione di Eva - Giuliana Mangione - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La tensione di Eva Giuliana Mangione
€ 10,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Sguardi di donne inquiete, che hanno il coraggio di guardare dove nessuno oserebbe. Nella breve raccolta di racconti e poesie convivono figure di stampo shakespeariano, fredde donne manager odiate dalle loro dipendenti, mamme costrette a perdere i loro figli, figlie a loro volta che sanno incontrare in spazi insoliti le loro madri, mogli che tengono fissi i loro occhi fino all'ultimo sul loro amore di sempre, ragazze che si risvegliano dal coma e continuano ad inseguire i loro sogni, poetesse che cercano angoli di mondo per liberarsi di tutti i loro versi, inquiline di case distrutte dal terremoto, infermiere che incontrano incredule una cieca e attempata divinità che gioca con i destini degli uomini. E altre ancora. Madri, mogli, figlie, amanti, donne che coltivano la loro inquietudine, sentimento non necessariamente negativo, per imparare ad amare come possono, in ogni circostanza. Con quello straordinario dolore e quella pietas femminile che ad ogni sguardo, ad ogni ritratto raccontato dall'autrice, che sia prosa o lirica, mostra ai lettori uno specchio umano e variegato su cui interrogarsi, senza alcuna presunzione di avere certezze, né risposte consolatorie.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2012
1 novembre 2012
52 p.
9788867518838

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Patrizia Palese
Recensioni: 5/5

Da sempre, l'uso delle parole e la loro assonanza, rappresenta il meglio di un buon oratore o un buon scrittore affinché il fine di tali parole possa rendere chiaro anche ciò che non veniva detto o scritto. In questo libro si evidenzia tutto ciò: sfacciatamente l'autrice non si pone il problema di essere compresa, accettata, giustificata, e mentre si legge un racconto o una poesia, si intuisce l'odore di altre sensazioni, inquietanti, propositive, ma mai tutto ciò è pura tecnica stilistica o semplice cronaca. Gli scritti danno il senso e lo spessore di chi, dietro quelle parole, ha vissuto ciò che ha scritto in prima persona, o empaticamente; l'autrice non si dilunga in descrizione del contesto, non specifica le motivazioni; non bussa alla porta della narrativa, ma quella porta la spalanca, perché vuole vedere e far vedere ciò che vi è dietro quella porta. La si segue per i brevi e inaspettati sentieri della narrazione, ricevendo un pugno allo stomaco, dopo aver letto TEDDY, perchè quello che è stato narrato è una realtà che chiunque potrebbe conoscere o osservare senza poter far nulla; realtà che maschera una solitudine dilaniante, come in LA PAUSA E' FINITA; filastrocche che, per pudore o per consapevolezza non si pubblicizza, ma grida una scelta di vita dignitosa, come in UN ANGOLO NASCOSTO; una vita che fa male, ma che viene descritta con colori delicati, che non denunciano il silenzio di un dramma, ma lo tratteggiano fino a concluderlo con la malinconia di una realtà perduta, come in UN RICORDO BELLISSIMO; poesie che non debbono essere lette, ma sussurrate, e nel sussurro riconoscerle nostre, come in SOLAMENTE SOGNO. Un dono di chi ha raccolto ciò che la vita le donava, o le toglieva, e dal bozzolo di osservatrice diventa Autrice, senza clamori, senza promesse, e offre ciò che ha raccolto. Rimane dopo la lettura del libro il desiderio di rileggerlo; a mio parere il marchio di un vero libro, merce rara di questi tempi. Patrizia Palese

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore