Teresa Filangieri. Una duchessa contro un mondo di uomini

Carla Marcone

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,18 MB
Pagine della versione a stampa: 158 p.
  • EAN: 9788889682500
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Teresa che corre nei vicoli lerci di Napoli, che bussa alle porte dei bassi, che interroga la gente, il popolo, per capire, per aiutare. Teresa che lotta affinché gli scugnizzi siano "ferite purulente che bisogna cominciare a disinfettare", affinché le orfane non siano più spose raccattate, né puttane, né suore senza vocazione, ma semplicemente donne. Teresa che nel suo dolore di madre non più madre e impegnando parte della sua dote, trova la forza di costruire a Napoli il primo ospedale pediatrico per malattie infettive. Sullo sfondo, una Napoli alle porte e all'indomani dell'unità d'Italia, una città dove gli orfani venivano lasciati al proprio destino, la Napoli lazzara di Michele 'o Belzebù, la città dell'azzurro più azzurro del mondo come gli occhi di Raffaele e quella della nera superstizione della schiena ingobbita del buon Alfonso, la Napoli che come Maddalena sotterra la propria dignità in mezzo all'indifferenza della gente. Teresa Filangieri, un donna dal coraggio e dall'intraprendenza senza pari, con la fierezza militare del padre, il generale Carlo Filangieri, e il rigore del nonno Gaetano ascritti nell'animo, in una Napoli che avrebbe bisogno che qualcuno la imiti.
4,66
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ambra

    25/04/2019 11:29:59

    Un romanzo...una poesia... Di solito segno con un post-it qualche parte interessante del libro, raramente sottolineo, con Carla Marcone e la sua scrittura succede di mettere un sacco di post It e sottolineare. Oltre ad essere un romanzo storico molto bello, ricco di valori, pieno d’amore e di coraggio; in Teresa Filangieri riceviamo in dono una forma di espressione in prosa che diventa poesia. Una prosa poetica che lascia senza fiato. Un romanzo storico a tratti anche crudele che fa riflettere e porta la luce su questa figura di donna poco conosciuta e troppo poco valorizzata. Teresa è l’immenso amore che ha saputo dare. Una madre ferita che con la sua fede trova la forza di trasmutare il dolore in altruismo ed empatia. Come ci racconta Carla Marcone, Teresa combatteva con uno scudo di intraprendenza e una spada di risolutezza. Peccato finirlo questo stile personale di scrittura e come una medicina per il lettore.

  • User Icon

    Lalla

    10/03/2019 20:19:09

    Fin da piccola ho sempre apprezzato le storie o le testimonianze di vita di persone che sono state un esempio di umanità e forza, perché mi hanno sempre permesso di vedere il risvolto positivo anche nelle situazioni difficili. Questo libro è tutto questo, è la testimonianza di una donna, Teresa Filangieri, a cui la vita ha tolto tanto ma la cui forza e passione hanno centuplicato in bellezza. Nobile di origine, Teresa era stata educata dalla nonna a una condotta impeccabile e a un matrimonio combinato che però con il passare dei giorni e dei mesi da rapporto di stima era fiorito in un rapporto pieno di amore e rispetto reciproco. Teresa sarà costretta a vivere un grande dolore, ma questo dolore sarà solo la miccia che porterà questa donna napoletana, a lottare per il suo popolo, per gli ultimi e gli indifesi, senza risparmiarsi. Questo libro ci permette di riscoprire la vita di questa grande donna ormai dimenticata.

| Vedi di più >
Note legali