Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Terra Alta - Javier Cercas - copertina

Terra Alta

Javier Cercas

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Guanda
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 2 luglio 2020
Pagine: 384 p., Brossura
  • EAN: 9788823526136

11° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Thriller e suspence - Thriller

Salvato in 167 liste dei desideri

€ 18,05

€ 19,00
(-5%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Terra Alta

Javier Cercas

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Terra Alta

Javier Cercas

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Terra Alta

Javier Cercas

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (17 offerte da 10,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una narrazione di assoluta tensione psicologica e morale, che diventa romanzo totale.

«Una storia avvincente, che cattura il lettore dalle prime pagine, e allo stesso tempo scuote profondamente le coscienze.» - El Cultural

«Un intrigo poliziesco che parla di vita e di letteratura, e di come la letteratura, se è coraggiosa e sincera, può cambiare la vita. Un thriller teso dall’inizio alla fine.» - La Vanguardia

«Il ritratto di un uomo che diventa eroe suo malgrado.» - ABC

«Un giallo impeccabile. Cercas gestisce in modo sapiente emozioni e sentimenti… Il protagonista appartiene alla schiera dei suoi eroi imperfetti.» - El Periódico

Un crimine spaventoso sconvolge una quieta cittadina nel Sud della Catalogna: i proprietari dell’azienda più impor­tante della zona, le Gráficas Adell, vengo­no trovati morti, con segni evidenti di feroci torture. Il caso è asse­gnato a Melchor Marín, giovane poliziotto e appassionato lettore, alle spalle un passato oscuro e un atto di eroismo quasi involontario, che lo ha fatto diventare la leggenda del corpo e lo ha costretto a lasciare Barcellona. Stabilitosi in questa piccola regione dal nome evocativo di Terra Alta, crede di aver seppellito l’odio e la voglia di riscatto sotto una vita felice, grazie all’amore di Olga, la bibliotecaria del paese, dalla quale ha avuto una figlia, Cosette. Lo stesso nome della figlia di Jean Valjean, il protagonista dei Miserabili, il suo romanzo prefe­rito. L’indagine si dipana a ritmo serrato, coinvolgendo temi come il conflitto tra giusti­zia formale e giustizia sostanziale, tra rispetto della legge e legittimità della vendetta. Ma soprattutto Javier Cercas, l’autore di libri memo­rabili come Soldati di Salamina, Anatomia di un istante, L’impostore, racconta l’epopea di un uomo solo che cerca il suo posto nel mondo, e per questo dovrà lottare e mettere a rischio tutto: i valori, gli affetti, la famiglia, la vita.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,17
di 5
Totale 23
5
6
4
5
3
4
2
3
1
5
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Nadia

    21/04/2021 13:20:40

    Piuttosto deludente. La fissazione del protagonista per i Miserabili è veramente ridondante e ripetitiva, la parte del romanzo che tratta del suo mistero familiare rimane così, senza una chiusura e, per finire, secondo me la cosa più grave per un giallo/thriller, il colpevole viene inserito a 10 pagine dalla fine ed è un nuovo personaggio mai nominato fino ad allora. Impossibile da identificare.

  • User Icon

    Fiorella

    23/03/2021 21:02:23

    Terra Alta è un romanzo complesso e affascinante. Narra con maestria, nelle 375 pagine, un delitto sciagurato, la storia di un riscatto, la natura della Catalogna nelle differenti stagione e le infine sfumature degli stati d’animo dei personaggi. Dall’inizio promette colpi di scena che fino alla fine si susseguono con un ritmo serrato. “I Miserabili” di Victor Hugo sono la “colonna sonora” che ci accompagna, sono l’innesco di un grande amore, sono la metafora della vita di Melchor. 🌸

  • User Icon

    Francesco

    28/02/2021 21:06:48

    Non conoscevo la Terra Alta. Il romanzo mi ha trasportato in un luogo lontano ma molto simile a quello che si vive nei paesi lontano dalla città. La trama è molto bella e quasi fino al termine non avrei immaginato l'epilogo. Bello l'accostamento con I miserabili di Victor Hugo.

  • User Icon

    discreto

    28/02/2021 19:10:57

    Il giallo è discreto, con una trama non originalissima, finale nell ultimo capitolo poco intuibile, mentre altri indizi sono più accessibili già nelle pagine precedenti. Ho apprezzato la figura del protagonista, anche se non trovo il suo percorso del tutto realistico (un carcerato spagnolo si mette veramente a leggere in prigione “i miserabili”?), mentre i continui accenni alla letteratura mi sembrano sempre una forzatura inutile per cercare di “alzare il livello” del romanzo, che funzionerebbe anche senza. Qualcuno è rimasto male perché alcuni misteri sulla vita del protagonista restano (la morte della madre, la figura del padre) ma credo vengano mantenuti per futuri episodi con Melchor. Letto in originale spagnolo, facile e scorrevole, quindi non saprei esprimermi riguardo alla traduzione.

  • User Icon

    Paolo

    17/01/2021 10:03:13

    Assolutamente deludente. Conosco Cercas e lo apprezzo, ma questo libro sembra scritto da un dilettante senza mestiere o tradotto da un pessimo traduttore, cosa che non si può dire di Arpaia. E' pieno di ripetizioni, di immagini incongrue, di tempi usati nel modo sbagliato ed è scritto come una (brutta) sceneggiatura. Il lettore inciampa una frase sì e una no. Lo sconsiglio, anche perchè chi non conosce Cercas e lo leggesse per la prima volta in questo libro lo cancellerebbe dalla lista degli autori da leggere e non lo merita. Libri come Soldati di Salamina e La velocità della luce sono tutt'altra cosa. Gli do 1 perchè non gli si può dare 0.

  • User Icon

    Dafne

    29/12/2020 15:08:12

    Avevo ricevuto forti raccomandazione su questo libro, che però ho apprezzato meno di altri di Cercas. La lettura è comunque risultata scorrevole ed in definitiva piacevole, anche se non imperdibile.

  • User Icon

    El Jardinero

    20/09/2020 14:33:56

    Bel giallo avvincente e che tiene la suspence fino all'ultima pagina, tuttavìa non do le 5 stelle perchè ha un finale un po' strano e accelerato a confronto al resto del romanzo. Ma alla fine non condivido nella maniera più assoluta tutte le critiche pesanti e noiose ma proprio in questo libro c'è una massima che dice "ogni romanzo è 50% dell'autore e 50% del lettore". Cercas ha lasciato molto bene quei dubbi che rendono accattivanti i romanzi per conto mio. Consigliato a chi ama leggere dei noir psicologici.

  • User Icon

    giulio agnoli

    17/09/2020 21:00:06

    Purtoppo un libro deludente! Conosco e apprezzo Cercas, ma questo giallo non decolla mai.Sconsigliato

  • User Icon

    Luca

    15/09/2020 23:34:43

    Un romanzo molto deludente. Il protagonista è una contraddizione vivente, prima delinquente poi eroe poliziotto, su come lo sia diventato... stendiamo un velo pietoso. La stessa analisi della sua vita passata è, per quanto descritta per più di un capitolo, superficiale, poco credibile, incoerente. Inoltre i continui riferimenti al romanzo della sua vita, I Miserabili", alla lunga stancano. Il caso in cui si trova coinvolto si rivela banale, quasi scontato, nonostante il tentativo di colpo di scena per dare senso a tutto alla fine del romanzo. Per giunta l'omicidio della madre, trattato in tutto e per tutto come seconda storia parallela, rimane insoluto, quasi dimenticato. A completare il quadro la prosa non è granché. Avevo letto critiche molto lusinghiere su questo autore, a giudicare da questo romanzo mi pare di gran lunga sopravvalutato.

  • User Icon

    Ire79

    12/09/2020 00:15:41

    Un romanzo in cui si intrecciano tre storie collegate tra loro, ma che avvengono a distanza di molti anni l'una dall'altra. Immedesimarsi nel personaggio principale e nella sua storia personale è molto emozionante ed il suo vissuto ce lo rende molto autentico e vicino. Libro coinvolgente con finale inaspettato.

  • User Icon

    gualtiero

    06/09/2020 10:05:31

    Lettura deludente. Giudico Cercas uno scrittore sopravvalutato e pompato all'inverosimile. A proposito di Anatomia di un istante, comunque la sua prova migliore a mio parere, ho letto di paragoni con il Truman Capote di A sangue freddo, il che fa rabbrividire. Senza uscire dalla Spagna per ottime letture consiglio Manuel Vilas e soprattutto Fernando Aramburu: un altro pianeta. Secondo me Cercas fallisce proprio in quello che immagino sia stato il suo intento: costruire un personaggio accattivante, ruffiano, che parli al cuore e ancor più alla pancia, una sorta di giustiziere non si sa quanto inconsapevole che raddrizza torti e punisce i cattivi ergendosi a giudice e boia. Ma il personaggio gli rimane sulla carta, non esce dalla pagina per vivere la sua storia coinvolgendo il lettore, resta piatto, mal costruito, non bene interpretabile. La sua prosa poi è sciatta, priva di mordente, superficiale: non ricordo nei suoi romanzi una frase, uno spunto, un passaggio brillante, un momento che colpisca al cuore e ai sensi in modo significativo e durevole. Solo luoghi comuni e un noioso, alla lunga fastidioso, raccontare che troppo spesso trascura una regola aulica del buon scrivere, quello di mostrare gli accadimenti.

  • User Icon

    AdrianaT.

    06/09/2020 07:06:15

    Il poliziotto Melchor ama 'I miserabili' - quelli fra virgolette - tanto da chiamare la figlia Cosette, ma certo non è impegnato in un'indagine su un omicidio di quelli senza virgolette; tutt'altro: i morti ammazzati - un vero macello - sono i ricchi Adell, padroni di mezza Catalogna, membri del Opus Dei. Semmai è Melchor stesso a esserci vissuto in una situazione miserabile; da autentico figlio di puttana, in senso letterale, non ha avuto una gran infanzia/adolescenza. Che dire... affascinante la Catalogna; bella l'ispirazione, la continua interconnessione e i riferimenti a quel capolavoro de 'I miserabili', ma per il resto, boh... una sfilza di delitti (e relative indagini) da dimenticare.

  • User Icon

    Jay Jay Okocha

    31/08/2020 09:03:04

    Bellissimo romanzo/giallo. Sarebbe un giallo con un delitto sullo sfondo ma il vero protagonista è Melchor e la sua vita. Ad un certo punto il delitto da risolvere passa quasi in secondo piano e i vari flashback ricostruiscono la vita del protagonista al quale ci si affeziona e continui a leggere voracemente a leggere per ricostruirla. Poi si torna alle indagini e alla scoperta del colpevole e ai colpi di scena finali. Un altro grande protagonista del libro è il luogo in cui si svolge, appunto la Terra Alta con il suo passato e il suo presente. Io l'ho letto in 4 giorni, veramente bello

  • User Icon

    CPACCK

    24/08/2020 05:50:36

    Romanzo giallo, credo il primo del genere di Cercas, dove si mescola un po' di tutto: episodi della Spagna franchista, la vendetta e l'indagine. Buon ritmo incalzante e ben riuscita la miscellanea dei flash-back e le caratterizzazioni dei personaggi. Consigliabile.

  • User Icon

    Lilith

    09/08/2020 11:25:11

    Bah. Prosa raffazzonata e linguaggio banale, trama scontata e priva di suspense. Non mi ha suscitato nessuna curiosità, ho finito il romanzo giusto perché non amo lasciare un libro a metà... È stata la prima opera che ho letto di questo autore, e credo fermamente che sarà anche l’ultima.

  • User Icon

    valeria71

    09/08/2020 07:58:18

    Per chi già conosce Javier Cercas quest’ultima opera sembra indulgere più delle altre nella invenzione letteraria, si veda il continuo ed azzeccato riferimento a “ i Miserabili” di Hugo. Ma alla fine, l’atroce crimine iniziale serve da pretesto per scavare nella psicologia dei personaggi, negli eventi della Spagna franchista ma soprattutto nel senso di giustizia che ogni uomo costruisce durante la sua vita. Melchor è un bellissimo personaggio, tormentato da demoni e domande senza risposta ed è proprio il suo percorso all’interno del testo a far sì che il lettore scalpiti per arrivare alla fine. Si ama Cercas, una volta di più, perché insegna che non si può vedere il mondo solo in bianco o nero, ma piuttosto bisogna avere la forza morale di cogliere tutte le sfumature di grigio. Eh sì, è pure un buon giallo (per chi ama le categorie)!

  • User Icon

    rgfasce

    07/08/2020 08:46:57

    Deludente, lungo e noioso con un finale scontato

  • User Icon

    Donatella

    01/08/2020 06:19:23

    Una vicenda realistica costruita in un intreccio thriller, riflessioni sulla giustizia e il senso della vita, con la letteratura che segna e guida l'esistenza del protagonista (cosa più unica che rara). Scrittura coinvolgente e mai banale. Da leggere.

  • User Icon

    Delia

    19/07/2020 16:07:58

    Avvincente. Bella prosa, scorrevole. Riesce a tenere il lettore incollato alla pagina, ma di Cercas mi ha appassionato di più "Anatomia di un istante" (pur conoscendo la storia) è più coinvolgente.

  • User Icon

    Zialelli

    14/07/2020 10:55:24

    Gli spagnoli mi sorprendono, ritmi serrati, storie avvincenti e finale non scontato. Bel libro letto in due giorni, un uomo che mi ha attirato per i suoi tormenti e le sue guerre personali. Spero nel secondo

  • User Icon

    Barbazuk

    14/07/2020 08:09:16

    Inverosimile, approssimativo, scontato e con una prosa poco scorrevole. Si può fare di meglio.

  • User Icon

    Mari

    10/07/2020 22:30:10

    Un bel personaggio per un romanzo che tiene incollati alle pagine!

  • User Icon

    alius

    10/07/2020 10:07:48

    Cercas è un bravissimo scrittore. Grande storia molto avvincente, letto in vacanza, consigliato!

Vedi tutte le 23 recensioni cliente
  • Javier Cercas Cover

    Javier Cercas (1962) è uno scrittore spagnolo, collaboratore abituale dell'edizione catalana di "El País" e del supplemento del sabato, oltre che dal 1989 docente di letteratura spagnola all'Università di Gerona.Ha raggiunto il successo con Soldati di Salamina (Guanda 2002); Il movente (Guanda 2004); La velocità della luce (Guanda 2006); La donna del ritratto (Guanda 2008); Anatomia di un istante (Guanda 2010); Il nuovo inquilino (Guanda 2011); La verità di Agamennone (Guanda, 2012); Le leggi della frontiera (Guanda, 2013); L'impostore (Guanda 2015, vincitore dell'European Book Prize 2016); Il punto cieco (Guanda 2016), Terra Alta (Guanda 2020) e Indipendenza (2021).Nel 2016 ha vinto la IX edizione del Premio FriulAdria "La storia in un romanzo",... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali