Il tesoro di Gengis Khan

Clive Cussler,Dirk Cussler

Traduttore: P. Mirizzi Zoppi
Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 17 settembre 2015
Pagine: 533 p., Brossura
  • EAN: 9788850241033
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Dirk Pitt resta quasi ucciso durante una missione di salvataggio di un équipe russa alla ricerca di petrolio sui fondali del lago Baikal. Sembra solo un incidente, ma quando la stessa équipe viene sequestrata e una nave da ricerca della NUMA è quasi affondata, diventa evidente che c'è qualcosa di più sinistro nell'affare. Tutte le tracce conducono in Mongolia, a un misterioso tycoon che sta conducendo trattative segrete per la fornitura di petrolio alla Cina, mentre semina disastri che sconvolgono le borse mondiali dell'oro nero. Il magnate mongolo cova il sogno di restaurare l'impero di Gengis Khan, si è appropriato di un segreto occulto che lo riguarda e potrebbe essere la chiave per conquistare le risorse necessarie a mettere in atto i suoi piani. Nel tentativo di fermare la follia assassina del tycoon, una minaccia che potrebbe colpire ovunque, Dirk Pitt e il fido Al Giordino si muovono dalle acque ghiacciate dei laghi sibcriani alle sabbie bollenti del deserto del Gobi alla ricerca del leggendario tesoro di Xanadu, ma prima dovranno affrontare una serie infinita di intrighi, avventure e pericoli...

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca

    06/04/2018 20:30:05

    Ho letto tutti i libri scritti da Clive Cussler e personalmente li ho amati, ma questo non mi è piaciuto, non ha le tipiche caratteristiche che mi hanno fatto innamorare: Normalmente ambientato in mare questo si svolge in Mongolia. Sfrutta troppo la fortuna, un motore che non parte da più di 30 anni con sette spedivellate non può partire tranquillamente e con ancora le ruote gonfie scappare in un inseguimento.

  • User Icon

    n.d.

    15/10/2017 16:17:51

    abbastanza buono anche se la trama è abbastanza inverosimile come il macchinario che può generale terremoti

  • User Icon

    dany

    12/06/2011 20:34:14

    questo è il vero Cussler. Dirk e Al in azione! come hai vecchi tempi....

  • User Icon

    Salvatore

    10/12/2009 17:54:46

    Bel romanzo,scritto bene ed incentrato su di una trama scorrevole ed interessante.

  • User Icon

    Simon

    27/03/2009 21:29:17

    Da buon estimatore di tutte le precedenti avventure di Dirk Pitt e Al Giordino devo dire che questo libro mi ha deluso. Manca completamente del brio del vecchio Clive Cussler. Solitamente impiegavo al massi 10 giorni a leggere un suo romanzo....con questo ci ho impiegato quasi un mese. Lento, poco scorrevole e con una storiella scontata fin dalle prime pagine. Voto 2 al massimo.

  • User Icon

    Andrea Catta

    25/03/2009 17:11:24

    Leggere questo libro, dopo avere letto i precedenti della saga di Dirk Pitt, è davvero molto triste. Penso che del vecchio Cliv Cussler in questo libro vi sia solo il suo nome in copertina e i nomi dei protagonisti che tanta gloria gli hanno dato e tanto ci hanno fatto divertire nel passato. Molte volte è meglio smettere lasciando un buon ricordo piuttosto che continuare e cadere nel patetico, ma purtroppo deve pure aiutare il figlio in qualche modo, altrimenti visto come scrive, chi mai andrebbe a leggere una storia scritta da Dirk Cussler. Sono arrivato a meta del libro e sinceramente non so se riuscirò a terminarlo.

  • User Icon

    koros

    18/03/2009 11:38:35

    Cussler è sempre grande e fa piacere il ritorno di Dirk Pitt. La voglia di andare in Mongolia mi è venuta, peccato che non troverci Pitt.

  • User Icon

    Benny

    06/02/2009 01:48:56

    Un libro di piacevole lettura..

  • User Icon

    conteugolino

    18/01/2009 17:21:42

    La lettura di clive è sempre godibile, ma non può revocarsi in dubbio che, negli ultimi tempi, i suoi romanzi abbiano preso una china discendente e siano meno avvincenti. Peccato, anche se la sufficienza piena è sempre raggiunta.

  • User Icon

    assozeus

    17/10/2008 21:21:19

    E' dal lontano 1984 che ho iniziato a leggere i libri del grande Clive Cussler e ne sono sempre rimasto colpito e affascinato. Ho appena finito di leggere questo suo ultimo libro e ne sono rimasto profondamente deluso. Per quanto riguarda l'aspetto avventuroso e tecnico-scientifico, niente da dire, ma a differenza dei precedenti ha creato scenari a dir poco assurdi: mancava solo che i poveri Dirk e Al venissero salvati dai marziani! Mi spiace dirlo, ma di tutti i suoi libri, questo e' stato il peggiore: speriamo nel prossimo.

  • User Icon

    Mau

    15/10/2008 09:21:49

    Un'altra avventra entusiasmante di Dirk Pitt, anche se secondo me Cussler dovrebbe tornare a scrivere da solo. Non mancano avventura e ironia, ma credo che questo libro possa essere apprezzato veramente solo dai fan storici. Per tutti gli altri consiglio di leggere i primi libri del mitico Clive.

  • User Icon

    Chiara Sav

    01/09/2008 11:35:56

    Forse gli uomini lo apprezzano di più, l'ho trovato noioso, monotono e poco avvincente.

  • User Icon

    Piba

    31/08/2008 10:18:36

    Mah!...Solo a sprazzi coinvolgente, Fatico a finirlo, lo trovo banale e noioso. Avendolo scritto a 4 mani ci si aspettava qualcosa di più. Deludente

  • User Icon

    tommy

    02/07/2008 15:46:23

    NON MALE.ANCHE SE IL VECCHIO CUSSLER TI TENEVA INCHIODATO FINO ALL'ULTIMA RIGA.IL LIBRO COMINCIA BENE,POI SI PERDE,POI TORNA AVVINCENTE POI...CUSSLER E' UN GRANDISSIMO E DAI MIGLIORI TI ASPETTI SEMPRE UN QUALCOSA IN PIU'.

  • User Icon

    luca

    24/06/2008 16:38:19

    Bel racconto d'avventura, anche se preferisco lo stile di Rollins che seppure proponga romanzi maggiormente di fantasia, sono più intriganti e coinvolgenti.

  • User Icon

    Albano

    23/06/2008 10:35:01

    Purtroppo il nuovo corso di Cussler è il lontano parente dei primi romanzi della serie Dirk Pitt. L'idea di base non è neanche male ma il romanzo non riesce mai a decollare veramente. Da Clive mi aspetto molto ma molto di più.

  • User Icon

    Salvo Privitera

    10/06/2008 22:11:09

    Mmmmmmmm secondo me, Dirk Cussler ha attinto a piene mani dai precedenti lustri dei romanzi del padre... c'è Molto di Sahara (vagare nel deserto, aereo disperso) e di Onda d'Urto, in questo ultimo romanzo. Comunque nel contesto, storia carina e ben confezionata, niente di eclatante e lontano dai lustri dei veri capolavori del "Maestro" ormai in pensione... ma molto meglio delle storie con Cabrillo e C.. Vediamo il prossimo e speriamo che la serie risalga la china.

  • User Icon

    Cristiano

    01/06/2008 18:42:46

    Grande Cussler, quando si tratta di Pitt e Giordino non sbaglia una storia! In questo romanzo comincia lentamente (un po' noiose le prime 70 pagine) ma finisce egregiamente. In mezzo tanta sana avventura con dialoghi e scene "da film", come da anni ci ha abituato il buon Clive. I suoi numerosi ammiratori non rimarranno delusi da questa sua ultima fatica.

  • User Icon

    michele

    20/05/2008 17:55:58

    Il romanzo è davvero ben scritto e coinvolge. UnA Lettura di intrattanemimento davvero intrigante.

  • User Icon

    Francesco

    16/05/2008 21:41:01

    Finalmente. Cussler ha ricominciato a scrivere i libri. Libro molto intenso che si legge senza poter smettere. Un ritorno all'antico da leggere assolutamente per tutti quelli che hanno amato i primi libri.

Vedi tutte le 21 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione