Traduttore: E. Grechi
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 5 maggio 2011
Pagine: 498 p., Brossura
  • EAN: 9788811694519
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,96
Descrizione

In questo romanzo-ballata, Jorge Amado racconta una storia tanto strana che potrebbe essere vera. È la storia di una valle fertilissima, attraversata da un limpido fiume, ricca di fiori e frutti dal dolce profumo. Questa terra benedetta da Dio viene battezzata dagli uomini Tocaia Grande (Grande Imboscata) perché insanguinata dalle lotte di truci cacicchi che si contendono terra e potere. Gli abitanti che giungono via via a popolarla sono mercanti arabi e negri fuggiaschi, avventurieri e reduci, zingari e prostitute, immigrati europei e meticci senza terra. Manca solo una cosa, di cui gli abitanti non sentono affatto il bisogno: la Legge, lo Stato. Ma a questo pensano i "grandi": le multinazionali del cacao, i militari, i preti fanatici venuti da lontano. Tocaia Grande, conquistata con l'inganno e con la forza, perderà persino il suo nome insolito e sconveniente per quello pomposo di Irisópolis.

€ 6,96

€ 12,90

7 punti Premium

€ 10,96

€ 12,90

Risparmi € 1,94 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    fabio

    12/12/2012 16:00:46

    Non il migliore di Amado. La storia che Amado ci racconta è affascinante. L'ho trovato un pò lento rispetto agli altri suoi grandi romanzi. In ogni caso lo promuovo, ma non a pieni voti.

  • User Icon

    Pietro

    26/02/2011 14:37:40

    Il brasile visto attraverso gli occhi di meticci, farabutti e prostitute...un libro epico e poetico, tra i piu' belli scritti da Amado...

Scrivi una recensione