Categorie

Laura Mazzeri

Editore: Giunti Editore
Anno edizione: 2015
Pagine: 192 p. , Brossura

5 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Argomenti d'interesse generale - Problemi e processi sociali - Malattia e dipendenza

  • EAN: 9788809804876

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paolo Montalto

    04/05/2016 07.13.02

    La storia di una donna che ha deciso di vivere. Nonostante tutto, sopra ogni cosa. Laura ha subito un intervento di resezione intestinale per una malattia infiammatoria cronica e poco dopo si trova nuovamente a fare i conti con la realtà, con le complicanze di un'altra malattia cronica, "cugina" della precedente, che ha colpito le vie biliari, il fegato: diventa itterica, con prurito continuo, ed infezioni ricorrenti. Le sofferenze, le paure, le incertezze. Tutto acquista con Laura un alone poetico, magico. La vita scorre come un fiume, e Laura ce la fa sentire, assaporare, toccare; ma è necessario trovare il coraggio e la forza interiore di attraversarla, riuscire a raggiungere l'altra sponda, superando ogni ostacolo. È questa la bellissima immagine che Laura ci regala. La malattia, la necessità di un trapianto di fegato, diventano l'esemplificazione di ogni evento brusco, drammatico che può turbare improvvisamente l'equilibrio di ognuno di noi, le nostre sicurezze. È così che "Tra due vite" diventa un inno alla vita universale. Il trapianto d'organo - si sa - è un incrocio di destini. Una vita che se ne va, una che riprende vigore. Un incrocio crudele, ma inevitabile. Laura sarebbe sopravvissuta alla malattia anche se fosse morta. Così come il suo "Giovane Cavaliere della fine e del principio" - il donatore - che attraverso i gesti, le sensazioni, l'amore di Laura continua a vivere, ripercorrendo "il fiume fin quasi alla sorgente", "giovane figlio di una nuova vita". Noi gastroenterologi definiamo le malattie croniche autoimmuni del tratto digestivo come "malattie delle persone sensibili". Il libro di Laura, in verità, è tutto pervaso da una estrema sensibilità tipicamente femminile: i silenzi e la musica del coro; il buio ed i colori della natura; le sofferenze ed i sorrisi; le paure e la speranza: tutto scorre ? tra due vite. PAOLO MONTALTO

Scrivi una recensione