DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro - Antonio Socci - copertina

Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro

Antonio Socci

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Rizzoli
Collana: Saggi italiani
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 23 gennaio 2018
Pagine: 313 p., Rilegato
  • EAN: 9788817098199
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza...

Antonio Socci

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro

Antonio Socci

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro

Antonio Socci

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,72

€ 18,00

Punti Premium: 10

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un duro atto d'accusa contro la liquidazione del nostro paese e per la sua rinascita.

"Ahi serva Italia,/di dolore ostello,/nave senza nocchiere/in gran tempesta,/non donna di province,/ma bordello! - Dante, Purgatorio

Siamo di fronte a una prospettiva apocalittica: l’estinzione degli italiani, la loro sparizione dalla storia a causa di un crollo demografico che sta diventando irrimediabile. Intanto i nostri politici fischiettano con noncuranza, nella contesa delle poltrone, mentre lasciano che un fiume di migranti, di diversa cultura e religione, sbarchi e si insedi nella penisola e mentre, da tempo, hanno deliberato una cessione di poteri che fa venir meno l’indipendenza nazionale e la sovranità popolare. Con la sudditanza ai mercati finanziari, con la perdita di sovranità monetaria (per l’euro) e di sovranità politica (per l’Unione europea dopo Maastricht) si è assestato un durissimo colpo allo stato sociale e all’economia italiana e si riduce progressivamente lo stato nazionale a un fantasma. Nel quale infatti gli elettori e i cittadini percepiscono di contare sempre meno. Antonio Socci compie un affascinante viaggio nella storia d’Italia mostrando che il tradimento delle élite e la “chiamata dello straniero” hanno “ferito” per molti secoli la nostra storia nazionale. Il popolo italiano ha sempre reagito esprimendo la sua straordinaria genialità, che ha illuminato il mondo, in tutti i campi del sapere, della vita e dell’arte (e anche con i suoi santi). Soprattutto la nostra grande letteratura ha tenuto viva l’identità nazionale e il grido di protesta per i tanti eserciti stranieri che hanno trasformato il “Bel Paese” nel loro campo di battaglia. In particolare ha tenuto desto il senso di appartenenza a una storia millenaria e a un’identità che affonda le sue radici nei popoli italici preromani e nella Roma classica e cristiana. Radici culturali e identità nazionale che oggi una pervasiva ideologia tenta di delegittimare, di offuscare o addirittura di negare. Questo libro è anche un’accorata dichiarazione d’amore all’Italia e un’esortazione a non accettare la sua liquidazione e il tramonto dell’Occidente.
4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Davide Dianese

    08/03/2019 15:08:29

    Antonio Socci quando si cimenta nella scrittura di un'opera lo fa sempre con cognizione di causa. Anche in questo caso è così chiaramente. La sua analisi è puntuale e documentata. L'autore ha il coraggio di affermare delle idee per cui tra pochi anni si verrà tacciati per retrogradi e reazionari. Un libro che risulta uno degli ultimi baluardi verso l'idea di una società non già più liquida, come teorizzava qualcuno, ma addirittura intangibile, evanescente. Un manifesto del patriottismo, parola vietata e scandalosa oggigiorno, che partendo dal racconto nostro passato dimenticato, medita sul presente di un'Italia, appunto, "tradita e sottomessa".

  • User Icon

    n.d.

    08/03/2018 08:59:07

    Panoramica decisamente condivisa dello stato attuale della nostra società

  • User Icon

    Tarcisio

    14/02/2018 15:04:46

    Ottimo Lavoro di ricostruzione storico-letteraria dei concetti di Nazione, Patria e di Identità italiana, frutto di una ricerca impegnativa che difficilmente viene riscontrata in altri libri pubblicati e relativi alla stessa problematica. La prima parte del libro è impegnativa anche per il lettore,che vi ritrova riferimenti storici dimenticati se non addirittura a lui sconosciuti. Fatica però indispensabile per poter comprendere la veridicità di quanto è scritto nelle parti successive. Mi ritrovo in pieno accordo con il giudizio critico che l'Autore esprime relativamente alle tematiche espresse nel titolo di copertina.

Indice

Introduzione.
Bella ciao. Cronaca di una morte annunciata

Un popolo grande, tradito e sottomesso agli stranieri

I. Il ritorno della patria
II. Figli di quei popoli antichi
III. La prima Italia
IV. Perché crollò l'Impero: una storia attuale
V. La grandezza di Roma e dell'Italia
VI. Il partito anti-italiano
VII. Il grido di dolore dei poeti
VIII. L'abbaglio delle élite e il genio italiano
IX. Postilla. Riprendiamoci Shakespeare

La tempesta perfetta

I. Da popolo sovrano a sudditi
II. Colonia Italia e dintorni
III. Fine delle democrazie?
IV. L'imperialismo internazionale del mercatismo
V. La faccia (di) sinistra della globalizzazione
VI. (N)euro
VII. Un mondo senza più italiani
VIII. La rivoluzione che (per ora) ha vinto
IX. Rimpiazzo di popoli e di civiltà?
X. Una risorsa?
XI. L'ipotesi Magli

In difesa degli italiani e degli europei

I. Un papa contro l'Italia
II. Violenza negata e stereotipi anti-italiani
III. Quando i profughi erano anticomunisti e italiani
IV. L'allarme del mondo ebraico
V. Europa, terra al tramonto

Ritrovare l'anima smarrita

I. Il made in Italy e il Dio cristiano
II. Disperatamente conservatori
III. Quell'inno così strano
IV. Il significato di una bandiera
  • Antonio Socci Cover

    Scrittore e giornalista, già direttore della rivista internazionale «30 giorni», vicedirettore di Rai2 e conduttore di talk-show, è dal 2004 direttore della Scuola di giornalismo di Perugia. Ha collaborato, tra gli altri, con «Il Giornale», «Libero» e «Panorama». Tra i libri pubblicati ricordiamo La dittatura anticattolica. Il caso Don Bosco e l'altra faccia del Risorgimento (SugarCo, 2004), Mistero Medjugorje (Piemme, 2005), Il quarto mistero di Fatima (Rizzoli, 2006), Il segreto di Padre Pio (Rizzoli, 2007), Indagine su Gesù (Rizzoli, 2008), Caterina. Diario di un padre nella tempesta (Rizzoli, 2010), Lettera a mia figlia. Sull'amore e la vita nel tempo del dolore (Rizzoli, 2013), Tornati dall'aldilà (Rizzoli, 2014)... Approfondisci
Note legali