Atramp abroad. Book II

Atramp abroad. Book II

Mark Twain

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Narcissus.me
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 11,16 MB
  • EAN: 9786050308464
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 1,99

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

He kept his word. We heard his horn and instantly got up. It was dark and cold and wretched. As I fumbled around for the matches, knocking things down with my quaking hands, I wished the sun would rise in the middle of the day, when it was warm and bright and cheerful, and one wasn't sleepy. We proceeded to dress by the gloom of a couple sickly candles, but we could hardly button anything, our hands shook so. I thought of how many happy people there were in Europe, Asia, and America, and everywhere, who were sleeping peacefully in their beds, and did not have to get up and see the Rigi sunrise—people who did not appreciate their advantage, as like as not, but would get up in the morning wanting more boons of Providence. While thinking these thoughts I yawned, in a rather ample way, and my upper teeth got hitched on a nail over the door, and while I was mounting a chair to free myself, Harris drew the window-curtain, and said:
"Oh, this is luck! We shan't have to go out at all—yonder are the mountains, in full view."
  • Mark Twain Cover

    Samuel Langhorne Clemens VITA SUL MISSISSIPPI. Trascorse i primi anni della sua vita a Hannibal, sulle rive del Mississippi, che tanta parte riveste nell’immaginario americano e che tanto rappresentò nell’esistenza e nell’arte dello stesso Twain. Dopo un primo brusco ingresso nel mondo del lavoro come tipografo dodicenne, fu apprendista pilota lungo il fiume sul battello «Alex Scott», (1857-61) e dal linguaggio del fiume derivò il proprio pseudonimo («mark twain», cioè «marca due», è un’espressione gergale per segnalare che la profondità dell’acqua è di due braccia). A questa prima tra le sue molte esperienze vissute fino in fondo seguì una breve parentesi militare all’inizio... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali