Recensioni Tu chiamami Peter

Tu chiamami Peter Geoffrey Rush, Charlize Theron, Emily Watson, John Lithgow, Miriam Margolyes, Peter Vaughan Eyescreen Home Video
€ 8,99
  • User Icon
    21/01/2009 10:08:17

    La pena di un cuore e di un uomo che aveva tutto... tranne la felicità.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    13/09/2006 19:06:42

    Pervaso da un'ironia amara, questo biopic sulla vita dell'attore Peter Sellers si presenta come un originale contributo dell'autore e regista Stephen Hopkins al filone delle pellicole di indagine psicologica.Grottesco e caricaturale nella delineazione dei caratteri del protagonista, tracciati dal pluripremiato attore e regista Geoffrey Rush che dona vita e colore ad un adolescente imprigionato nel corpo di un adulto, affronta il difficile e coinvolgente tema della ricerca della felicità che, paradossalmente, inizia a venir meno proprio nel momento stesso in cui il protagonista raggiunge l'agognato successo cinematografico. Oscillando tra la realtà vissuta e quella desiderata o pensata dal protagonista, il film è presentato cone se fosse stato girato dallo stesso Sellers che, al termine della proiezione, dopo aver rivisto la sua stessa morte e poi, in una serie di sguardi retrospettivi in cui l'unità d'azione della trama viene a frantumarsi per lasciare spazio alla commozione che nasce dai ricordi, si sofferma sulla porta di quella stessa roulotte all'interno della quale gli spettatori lo avevano visto morire, per pronunciare l'amara, ma reale, battuta: "Eh, no! Qui voi non potete entrare!". L'incomunicabilità con chi è giunto in un'altra dimensione, quella della morte, è anticipata e reiterata nelle infinite scene di tristezza e solitudine che caratterizzano l'interpretazione del personaggio. Il sentimento con cui si esce dalla visione di questo film è struggente: una sottile sensazione di dolorosa amarezza che nasce dalla consapevolezza di aver applaudito una messa in scena di una vita sprecata a rincorrere il superfluo, senza la possibilità di offrire un senso a ciò che si nasconde dietro la porta di quel carrozzone, misteriosamente ed enigmaticamente chiuso, per tutti noi simbolo del mistero oltremondano.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    27/02/2006 14:07:17

    bravissimi gli attori ma eccellente l'interpretazione dell'attore protagonista Geoffrey Rush nelle vesti di Peter Sellers. Film sottovalutato

    Leggi di più Riduci