Turbolenza - David Szalay,Anna Rusconi - ebook

Turbolenza

David Szalay

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Anna Rusconi
Editore: Adelphi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,07 MB
Pagine della versione a stampa: 127 p.
  • EAN: 9788845981906
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Secondo studi recenti, una conseguenza imprevista del riscaldamento globale sarebbero turbolenze molto piu` frequenti rispetto al passato, e soprattutto imprevedibili. Nel mondo fisico puo` essere vero oppure no, ma in questo romanzo di David Szalay i dodici personaggi che da un capitolo all’altro si passano il testimone non sanno davvero cosa potra` succedere, fra il terminal delle partenze e quello degli arrivi, ne? che esito avra` il loro disperato tentativo di fuga. E se i maschi di «Tutto quello che e` un uomo» avevano ancora un continente di terra e acqua in cui tentare di mimetizzarsi, sfuggendo alle proprie catastrofi interiori, gli uomini e le donne di «Turbolenza» vivono in aria – come, sempre piu` spesso, molti di noi. E, come molti di noi, sanno che dall’aria non si puo` sperare di proteggersi: nell’aria, soprattutto, non si puo` sperare di nascondersi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
2
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Silvia

    31/12/2019 17:37:29

    Tra i migliori libri di racconti che io abbia letto le cui storie si intrecciano sul filo conduttore dei "6 gradi di separazione". Scrittura fluida ed ottimi spunti di riflessione su diversi aspetti della vita tra personaggi giovani, anziani, uomini, donne, europei, asiatici, nordafricani, diverse culture e diversi modi di affrontare la vita. Ma alla fine restano 12 storie solo accennate e non sviluppate. Ammetto che per gusti personali preferisco i racconti con meno eventi o meno personaggi, ma descritti ed analizzati in modo più approfondito.

  • User Icon

    Dario A.

    04/11/2019 15:08:46

    Le turbolenze fanno parte della vita; la vita stessa è turbolenza. Il nuovo libro di David Szalay lascia senza parole e si snoda in un viaggio construito su eleganti contrappunti narrativi che lasciano senza parole. Bellissimo.

  • User Icon

    lambert00

    24/09/2019 07:24:40

    Un romanzo che parla della ricerca di se stessi e delle proprie origini, di quanto possano essere complessi i rapporti familiari e di amori che sanno aspettare, per nulla erosi dallo scorrere del tempo. Un romanzo che insegna come la vita possa diventare un altopiano dopo tanta salita, basta avere fiato e coraggio per i momenti più bui non perdendo mai di vista chi si è. Le turbolenze che assaltano i personaggi li legano, essi sono condotti sulla scia imprevedibile della vita, le loro vite non sono mai state più intense; David Szalay con una magica penna ci racconta la paura, l'amore di ogni uomo. Un libro veramente denso di significato, ve lo consiglio.

  • David Szalay Cover

    David Szalay, nato a Montreal nel 1974, è cresciuto nel Regno Unito, e si è laureato a Oxford. Esordisce con il romanzo London and the South-East, per il quale vince il Betty Trask Award, al quale seguono Innocent (2009) e Spring (2011). Nel 2013 è stato inserito da «Granta» nella lista dei Best Young British Novelists. Nel 2016 Tutto quello che è un uomo (Adelphi 2017) è stato tra i finalisti del Man Booker Prize. Approfondisci
Note legali