Tutti i racconti (1956-1962). Vol. 1

James G. Ballard

Traduttore: R. Romanelli
Editore: Fanucci
Anno edizione: 2003
In commercio dal: 01/01/2003
Pagine: 640 p., Brossura
  • EAN: 9788834709528

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    rita

    03/04/2018 19:04:27

    Un classico che si rilegge periodicamente sempre con piacere

  • User Icon

    roberclock

    09/06/2005 18:27:26

    I racconti sono tutti affascinanti, Ballard è un genio. Tuttavia ho trovato un pò noiosa la serie di Vermillion. Comunque sia affascinante, ma non per tutti. Troppo lento in alcuni passaggi, ma gradevole. Sicuramente rimane impresso nella memoria

  • User Icon

    Fabio

    28/12/2004 09:20:06

    Finalmente qualcuno si è deciso a raccogliere in antologia i romanzi condensati, come li definisce lo stesso Ballard, del più grande scrittore inglese vivente. Sempre interessanti e stimolanti, alcuni sono addirittura diventati dei classici, altri restano dei capolavori.

  • User Icon

    shakey

    26/12/2004 22:03:25

    Se il mondo non desidera essere guardato come un racconto di Ballard, dovrebbe smetterla di comportarsi come tale!

  • User Icon

    antonio

    17/02/2004 11:18:38

    Visionario, inquietante e coinvolgente, ogni racconto ti lascia per qualche minuto a riflettere sulla bravura di questo scrittore. Quello di ballard è uno studio quasi maniacale degli infiniti aspetti della psiche umana, il fatto che poi alcune racconti siano ambientati in un futuro possibile piuttosto che nel "nostro" presente immaginato 40 o 50 anni prima è solo un pretesto rispetto al resto. Libro consigliato anche a chi come me non aveva mai sentito parlare ne di ballard ne di questo genere di letteratura.

  • User Icon

    anthors

    09/12/2003 15:02:07

    Senza dubbio il migliore Ballard ( e forse anche quello piu' acessibile ai lettori) e' quello dei racconti. E' proprio qui che il genio di Ballard si esprime a pieno talvolta in modo dirompende. Il 2003 e' stato per gli amanti dello scrittore inglese un anno in ottimo visto la riproposizione del romanzo "Condomium" e del primo volume della sua raccolta di tutti i racconti, ma il 2004 sara' ancora migliore: previsti gli altri due volumi per completare la raccolta dei racconti e l'uscita in italia del suo ultimo romanzo "Millenium People".

  • User Icon

    Latinese

    20/10/2003 14:17:56

    Senza nulla togliere a romanzi come Crash o L'impero del sole, il meglio di Ballard sono i racconti. E finora, purtroppo, la sua produzione breve era dispersa in decine di Urania (collana da edicola i cui numeri sono difficili da rintracciare una volta ritirati dalla circolazione), senza che Mondadori si fosse mai degnato di raccoglierla tutta in volume. Fortuna che ci ha pensato Fanucci, e per l'occasione li ha anche fatti ritradurre. A mio modesto avviso questo volume vale tutti i soldi che costa, fino all'ultimo centesimo. Potreste riscoprire uno dei grandi scrittori di questo secolo, e forse anche del prossimo--e voglio proprio dire il XXII.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione