Tutto quello che vuoi (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2017
Supporto: DVD
Salvato in 34 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 9,81 €)

Alessandro (Andrea Carpenzano) è un ventiduenne trasteverino ignorante e turbolento; Giorgio (Giuliano Montaldo) un ottantacinquenne poeta dimenticato. I due vivono a pochi passi l’uno dall’altro, ma non si sono mai incontrati, finché Alessandro accetta malvolentieri un lavoro come accompagnatore di quell’elegante signore in passeggiate pomeridiane. Col passare dei giorni dalla mente un po' smarrita dell’anziano poeta, e dai suoi versi, affiora progressivamente un ricordo del suo passato remoto: indizi di una vera e propria caccia al tesoro. Seguendoli, Alessandro si avventurerà insieme a Giorgio in un viaggio alla scoperta di quella ricchezza nascosta, e di quella celata nel suo stesso cuore.
4,71
di 5
Totale 7
5
5
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Leonardo

    15/05/2020 21:15:59

    Alessandro, ventidue anni, è trasteverino ignorante e turbolento; Giorgio, ottantacinque, è un poeta dimenticato. I due vivono a pochi passi l'uno dall'altro, ma non si sono mai incontrati, finché Alessandro è costretto ad accettare un lavoro come accompagnatore di quell'elegante signore in passeggiate pomeridiane

  • User Icon

    Guido Lamoto

    15/05/2020 14:58:09

    Film toccante, davvero una bella storia di legame sincero che si forma poco a poco tra un ribelle ragazzo della periferia romana e un anziano ex poeta e filosofo a cui il ragazzo accetta di fare da badante, o meglio da accompagnatore tuttofare. Alessandro inizialmente non sarà entusiasta di accettare il lavoro che gli ha trovato il padre, soprattutto in virtù dell'Alzheimer di cui è affetto l'85enne Giorgio, che gli narra improbabili incontri avvenuti in epoca di guerra; tuttavia, l'incontro tra le due diverse generazioni crea un feeling che tocca la sensibilità del pubblico.

  • User Icon

    Lexie

    13/05/2020 22:28:04

    Alessandro, 22 anni, accetta di lavorare come accompagnatore di Giorgio, un vivace poeta di 85 anni. L'iniziale distanza tra i due, dovuta alla differenza di età, viene ben presto colmata lasciando spazio a un sincero rapporto di amicizia.

  • User Icon

    martina

    12/05/2020 20:09:13

    Un film divertente e toccante! Al di sopra delle aspettative. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Federica

    12/05/2020 08:52:14

    Consigliatissimo! Un film che mischia attualità e sensibilità, toccherà il cuore...

  • User Icon

    consuelo

    11/05/2020 12:18:16

    quanto ho adorato questo film, si assiste ad una vera trasformazione del “bad boy” per eccellenza, bello da vedere in famiglia!

  • User Icon

    alex

    12/03/2018 14:29:54

    Con discrezione e quasi in punta di piedi questo film riesce ad essere un vero gioiellino nel non sempre brillante panorama cinematografico italiano, trattando tanti temi, alcuni dei quali molto delicati come quello della vecchiaia, senza mai essere superficiale o banale. Consigliato!

Vedi tutte le 7 recensioni cliente

Una riflessione profonda e uno sguardo sensibile capace di graffiare il muro di ogni possibili indifferenza

Nasce da un vissuto familiare questo film che si colloca al vertice della filmografia del Francesco Bruni da sempre regista e sceneggiatore di qualità. Suo padre è da qualche anno affetto dal morbo di Alzheimer e ha progressivamente sviluppato una regressione verso il passato che ha fatto divenire 'reali' persone e accadimenti che avevano avuto luogo decenni prima. Uno di questi risaliva all'epoca del cosiddetto 'passaggio del fronte' in Toscana nel corso della salita degli americani verso il Nord durante la seconda guerra mondiale. Da questo episodio è nata in Bruni l'idea del film nel quale si percepisce ad ogni battuta la sua straordinaria capacità di scrittura attenta, in ogni situazione, ad evitare le secche della retorica e la melassa del sentimentalismo. Bruni ci porta a passeggiare insieme a questo anziano signore a cui la malattia non ha fatto perdere la signorilità del gesto e la sensibilità del poeta.

Nastro d'argento 2017: Miglior sceneggiatura
David di Donatello 2018: Miglior attore non protagonista: Giuliano Montaldo

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2017
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 101 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Giuliano Montaldo Cover

    Sceneggiatore e regista italiano. Assistente di registi come G. Pontecorvo ed E. Petri, esordisce alla regia con Tiro al piccione (1961), ereditando da questi due autori la predilezione per un cinema di impegno civile, anche se nelle sue opere successive preferisce narrazioni ambientate in momenti emblematici del passato. Gott mit Uns - Dio è con noi (1969) è la storia di due disertori tedeschi uccisi dalla follia della logica militare al termine della seconda guerra mondiale. Sacco e Vanzetti (1970) ricostruisce con piglio deciso la nota vicenda dei due anarchici italiani giustiziati negli Stati Uniti nel ’27 nonostante le numerose prove a loro discolpa. Giordano Bruno (1973) ritrae con sobrietà di stile e rigore drammatico le tappe esistenziali del filosofo domenicano che abbracciò le teorie... Approfondisci
Note legali