Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

The Ultimate Quotable Einstein - Albert Einstein - cover

The Ultimate Quotable Einstein

Albert Einstein

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Alice Calaprice
Anno: 2010
Rilegatura: Hardback
Pagine: 576 p.
Testo in English
Dimensioni: 191 x 114 mm
Peso: 567 gr.
  • EAN: 9780691138176

€ 19,97

€ 21,02
(-5%)

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO INGLESE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,90 €)

Here is the definitive new edition of the hugely popular collection of Einstein quotations that has sold tens of thousands of copies worldwide and been translated into twenty-five languages. The Ultimate Quotable Einstein features 400 additional quotes, bringing the total to roughly 1,600 in all. This ultimate edition includes new sections--"On and to Children," "On Race and Prejudice," and "Einstein's Verses: A Small Selection"--as well as a chronology of Einstein's life and accomplishments, Freeman Dyson's authoritative foreword, and new commentary by Alice Calaprice. In The Ultimate Quotable Einstein, readers will also find quotes by others about Einstein along with quotes attributed to him. Every quotation in this informative and entertaining collection is fully documented, and Calaprice has carefully selected new photographs and cartoons to introduce each section. * Features 400 additional quotations * Contains roughly 1,600 quotations in all * Includes new sections on children, race and prejudice, and Einstein's poetry * Provides new commentary * Beautifully illustrated * The most comprehensive collection of Einstein quotes ever published
  • Albert Einstein Cover

    Albert Einstein nacque a Ulm in Germaniana. Fu direttore dell’Istituto Kaiser Wilhelm di Berlino fino al 1933, anno in cui fu costretto dai nazisti a lasciare la Germania. Si trasferì negli Stati Uniti, dove insegnò nell’Università di Princeton. Nel 1905 formulò la teoria della relatività speciale, confermò l’esistenza degli atomi e pose le basi per la meccanica quantistica. Nel 1916 formulò la teoria della relatività generale, che divenne la base per costruire il primo modello cosmologico-relativistico, da lui proposto nel 1917. Fu insignito del Premio Nobel per la fisica nel 1922 per i suoi studi sull’effetto fotoelettrico. Nel 1933 fu costretto ad emigrare negli Stati Uniti a causa dell’avvento del... Approfondisci
Note legali