Ultime notizie di una fuga

Valerio Varesi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Frassinelli
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 28 gennaio 2014
Pagine: 156 p., Brossura
  • EAN: 9788820055677
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 6,75

€ 12,50
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Parma, estate del 1989: le prime pagine dei giornali sono riempite dal caso di un'intera famiglia, i Rocchetta, inghiottita nel nulla. Unica traccia, un camper abbandonato alla periferia di Milano. Uno dei figli è un ex tossico, e la polizia comincia a indagare nel mondo della droga. Ma il commissario Franco Soneri, schivo, taciturno, segnato dalla vita, batte da subito una pista diversa. Chi è il capofamiglia, il grigio e anonimo ragionier Rocchetta? Si è davvero limitato a contare per anni i soldi del padrone nella ricca azienda di provincia? E soprattutto: come ha fatto a sparire senza lasciare traccia, insieme alla moglie e ai due figli? Con uno stile asciutto ed essenziale Varesi ci guida in un labirinto di intrighi, ricatti, silenzi omertosi, dove i protagonisti tentano di affrancarsi dal grigiore quotidiano per ritrovarsi comunque in un meccanismo più grande di loro, fino a rimanerne stritolati. Ispirato a un fatto di cronaca, "Ultime notizie" di una fuga è la ricostruzione di una scomparsa rimasta misteriosa. Ed è anche il primo giallo di Valerio Varesi, che sancisce la nascita del commissario Soneri, l'inarrestabile indagatore delle verità nascoste.
1
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fabio

    23/08/2016 16:28:35

    Mamma mia, che confusione questo Varesi!!! L'aspettativa era tanta, pari solo alla delusione! Non vedevo l'ora di conoscere Soneri e... resto con la curiosità perchè si tratta di un personaggio così poco caratterizzato e nebuloso che si termina la lettura con la sensazione di aver passato del tempo senza alcun personaggio accanto. Colpa, forse, del secondo grande neo: uno stile che, seppur originale, appare stucchevole. Tutto troppo frenetico, veloce, come una serie di forografie sgranate attaccate l'una all'altra senza continuità. Ci si perde tra un evento e l'altro, stretti così vicini nella stesura che ci si chiede che fretta avesse lo scrittore di terminare il libro da salatare archi temporali immensi... Va bene un giallo scorrevole, ma così ci si perde. E, infine, la trama... Poco avvincente, strana, tutt'altro che chiara e poco originale, col risultato di trovarsi, alla fine, con un libro che non lascia nulla! Peccato, perchè riponevo mille fiducie in Varesi e Soneri... Nulla... Per me finisce qui la scoperta dei suoi gialli!

  • Valerio Varesi Cover

    Valerio Varesi, nato a Torino nel 1959, vive a Parma e lavora nella redazione de «La Repubblica» di Bologna. Romanziere eclettico, è il creatore del commissario Soneri, protagonista dei polizieschi che hanno ispirato le tre serie televisive Nebbie e delitti con Luca Barbareschi. I romanzi del commissario Soneri sono stati tradotti in tutto il mondo.Varesi ha inoltre pubblicato per Frassinelli La presenza e Il rivoluzionario, con cui ha iniziato una propria personale ricognizione della Storia. Lo stato di ebbrezza conclude questo percorso, arrivando fino ai giorni nostri. Nel 2017 l'editore li riunisce in un unico volume. Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali