L' uomo che sussurrava ai cavalli

The Horse Whisperer

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Horse Whisperer
Paese: Stati Uniti
Anno: 1998
Supporto: DVD

31° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Sentimentale

Salvato in 20 liste dei desideri

€ 7,50

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 7,50 €)

Una giornalista conduce la giovane figlia e il proprio cavallo, bloccato da un incidente, nel Montana, ad incontrare un cowboy che sa parlare con i cavalli e guarirne i traumi.
4,57
di 5
Totale 14
5
11
4
2
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    04/11/2019 18:22:56

    Bellissimo film.. Da avere assolutamente. Ordine arrivato in pochi giorni. Sito affidabile e sicuro

  • User Icon

    Birix

    25/09/2019 20:37:44

    Un grande film sul dolore e sui traumi che appaiono insuperabili. Ma quel che non uccide... Grandissimo Robert Redford

  • User Icon

    Sara

    19/09/2019 13:21:28

    Non rende giustizia al libro, che sicuramente è più completo ed emozionante. E' comunque un bel film, le immagini sono stupende e vedere con gli occhi ciò che magari si è letto prima è ancora più avvincente; per questo consiglierei di leggere prima il libro.

  • User Icon

    Libellula

    17/08/2015 18:42:39

    5 pallini non sono sufficienti! Superlativo Redford! Grandi... i paesaggi del Montana! Tutto il resto viene da sè Da avere!

  • User Icon

    Loretta

    11/06/2012 19:13:43

    Modestamente è molto bello, incantevole: da mettere nella propria collezione personale dei film da un profondo sentimento emotivo

  • User Icon

    rebecca

    22/06/2009 18:33:12

    il film : l ' uomo nche sussurrava ai cavalli è bellixximixximo!!!!!!!!!!!!!!!!! mi ha fatto piangere su alcune parti( emozione). la parte che mi è piaciuta di + è quando robert redford : quando lui e il cavallo l ' ha incominciato a ..........nn so come si dice ........penso come sussurrare , come c' è scritto sul titolo ! questo cd me l ' hanno regalato , xchè io lo volevo tanto vedere e loro me l ' annno regalato!ih ih , lo volevo vederlo subito! a poi mi sono piaciute le canzoni la prima e l ' ultima che mi hanno fatto piangere!!emozione sempre! ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Laura

    04/01/2008 11:40:42

    Film diretto da Robert Redford, interpretato (si fa per dire) da Robert Redford e votato a santificare Robert Redford: quanto sono bello, quanto sono bravo, quanto sono ambientalista e progressista. A me questo film, tra l'altro interminabile, di una lunghezza infinita, è sembrato un minestrone di banalità ultraprevedibili. Indisponente la ragazzina in rotta con la madre, che ha la grave colpa di essersi fatta una carriera permettendo così alla figlia di condurre una vita da privilegiata, con i genitori ai suoi piedi e sempre pronti a tutto pur di compiacerla. La madre a sua volta ce l'ha con il marito, colpevole anche lui di lavorare come un matto contribuendo al tenore di vita da nababbi della famiglia. Ovviamente quelli che lavorano nella metropoli sono tutti scemi e cattivi, e quelli che stanno nella prateria sono tutti buoni, onesti e illuminati (a cominciare da RR, naturalmente). Ovviamente RR è l'unico che riesce a capire il cavallo, la ragazzina simpaticissima, la moglie insoddisfatta, l'origine del mondo e il significato dell'universo. Veramente un'accozzaglia di ovvietà. Agli spettatori molto giovani, che appunto data la giovane età rimangono affascinati dalla favola del cavallo e della bambina, mi permetto di consigliare di guardarsi un film del 1979, che purtroppo non credo esista in dvd in Italia, ma è disponibile in inglese su Amazon: "The Black Stallion", un film che soprattutto nella prima parte, bellissima (e dove non si dice una sola parola), esprime davvero il rapporto profondo tra un animale e un bambino senza il narcisismo e la pretenziosità delle "opere" di Robert Redford.

  • User Icon

    Elisabetta C.

    04/11/2007 19:25:42

    Romanzo per tutti, piacevole, scorrevole, che fa sognare. Racconta dell'incontro dell'uomo con la natura e con la parte più profonda di se stesso, del recupero del rapporto tra madre e figlia, e di una storia d'amore romantica ma travagliata. Come vorrei vivere tra quegli ampi spazi verdi descritti nel romanzo! Niente a che vedere col film. Lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    ELENA

    28/05/2007 14:01:14

    E' uno dei film più belli che abbia mai visto:per la storia,per i personaggi e soprattutto per i paesaggi...MERAVIGLIOSI E UNICI dell'America!E' un SUPER FILM!Basta!

  • User Icon

    Patrizia

    02/02/2007 12:28:25

    Bellissimo film, ogni volta che lo rivedo mi trasmette mille emozioni. Bravissimi Redford, la Scott Thomas e la Johansson. La scena del ballo e quella in cui avviene la "riappacificazione" tra il cavallo e la ragazzina valgono da sole tutto il film. FILM DA VEDERE!!!!!

  • User Icon

    maty

    24/06/2005 10:46:28

    Nel silenzio di una mattina d'inverno, su una strada di campagna invasa di neve, una ragaza a cavallo viene investita da un camion. Pochi secondi, uno schianto, la tragedia. Benché entrambi gravemente feriti, la tredicenne Grace e il suo splendido cavallo Pilgrim, si salvano. Ma l'incidente ha conseguenze devastanti: Grace, menomata nel fisico, perde ogni interesse nella vita e si chiude in un silenzio ostile. Pilgrim, sottoposto a una serie di interventi chirurgici, rinchiuso al buio nello squallido box di una scuderia di campagna, sembra in preda a un'oscura follia ed è pericoloso a tal punto che i veterinari vorrebbero abbatterlo. Grace è l'unica figlia di Robert Maclean, un noto avvocato newyorkese, e di Annie Graves, una brillante, spregiudicata donna in carriera, direttrice di una rivista molto in voga. La sua vita totalmente dedita al lavoro - meno agli affetti e alla famiglia l'incidente della figlia. In maniera confusa prima, ma distintamente poi, Annie sente che la sorte di Grace è misteriosamente legata a quella di Pilgrim e che, se Pilgrim morirà, qualcosa morirà inesorabilmente anche in Grace. Rifiuta perciò di farlo abbattere e decide di agire. Documentandosi in biblioteca, scopre che anticamente esistevano sciamani che ammansivano i cavalli selvaggi mormorando loro parole segrete. Viene poi a sapere che all'Ovest, in una fattoria del Montana, vive una sorta di guaritore Tom Booker,che in qualche modo ha ereditato quel «dono». Tom è un uomo che sembra quasi non appartenere al suo tempo: abituato alla dura vita degli allevatori, dal rapporto con i cavalli, che conosce profondamente, ha tratto forse maggiori soddisfazioni che dall'amicizia con gli esseri umani. Certa che egli sia l'unica persona al mondo in grado di guarire Pilgrim e di aiutare quindi anche Grace, Annie attraversa il continente con entrambi per convincerlo a occuparsi dell'animale. Una missione dall'esito incerto in cui mette in gioco la sua vita,quella di Grace e di Pilgrim....

  • User Icon

    LORY

    30/04/2005 20:37:14

    QUESTO E' IL MIO FILM PREFERITO IN ASSOLUTO.. NN MI STANCO MAI DI VEDERLO.. TI FA CAPIRE TANTE COSE E SOPRATUTTO TI DA UN ENERGIA ADDOSSO INCREDIBILE.. TI FA CAPIRE CHE NON BISOGNA MAI ABBATTERSI E CERCARE SEMPRE LA FORZA DI ANDARE AVANTI COME HA FATTO GRACE!!! CIAO A TUTTI

  • User Icon

    ELISA

    17/11/2004 11:39:03

    ADORO TUTTO DI QUESTO FILM, LA VOGLIA DI EVASIONE CHE TRASMETTE, LA CAPACITA' DI TRASMETTERE L'EMOZIONE DI UNA CAVALCATA SCONFINATA,LA VOGLIA DI VEDERE POSTI COSI' LONTANI E MERAVIGLIOSI. L'AMORE PER I CAVALLI, IL SOTTILE CONTATTO MAGICO CON LA LORO MENTE E POI L'AMORE, QUELLO IMPOSSIBILE, QUELLO A CUI DEVI PER FORZA RINUNCIARE, PORTANDOLO NEL CUORE PER L'ETERNITA'. SPLENDIDA LA SCENA DEL BALLO, DA BRIVIDI LA MUSICA E IL CONTENUTO CONTATTO FRA I DUE CORPI. MEGLIO DEL LIBRO!!!ELISA

  • User Icon

    vittoria

    13/06/2004 20:58:24

    questo film è stato senza dubbio uno dei piu belli che ho visto...sono una ragazza di 13 anni e anche io vado a cavallo per questo quando ho letto il libro e visto il film mi sono immedesimata in grece.Quindi ripeto che è un bel film ed è molto commovente ciao ciao e ancora complimenti

Vedi tutte le 14 recensioni cliente
  • Produzione: Touchstone Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 170 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Olandese; Svedese; Finlandese; Danese; Norvegese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Robert Redford Cover

    "Propr. Charles R. R. jr., attore, regista e produttore statunitense. È sicuramente la più importante star della Hollywood degli anni '70, una personalità di grande spessore nel panorama cinematografico, capace sempre di battersi in importanti battaglie civili e di impegnarsi per la diffusione del cinema indipendente. Dopo alcuni anni di recitazione teatrale e televisiva e un piccolo ruolo in Caccia di guerra (1961) di D. Sanders, nella seconda metà degli anni '60 mette in mostra la sua recitazione misurata e il suo fascino tipicamente americano, ottenendo il primo significativo successo nel 1967 con A piedi nudi nel parco di G. Saks. La consacrazione definitiva arriva quando G.R. Hill lo chiama ad affiancare P. Newman in Butch Cassidy (1969) e La stangata (1973); la sua popolarità (indubbiamente... Approfondisci
  • Robert Redford Cover

    "Propr. Charles R. R. jr., attore, regista e produttore statunitense. È sicuramente la più importante star della Hollywood degli anni '70, una personalità di grande spessore nel panorama cinematografico, capace sempre di battersi in importanti battaglie civili e di impegnarsi per la diffusione del cinema indipendente. Dopo alcuni anni di recitazione teatrale e televisiva e un piccolo ruolo in Caccia di guerra (1961) di D. Sanders, nella seconda metà degli anni '60 mette in mostra la sua recitazione misurata e il suo fascino tipicamente americano, ottenendo il primo significativo successo nel 1967 con A piedi nudi nel parco di G. Saks. La consacrazione definitiva arriva quando G.R. Hill lo chiama ad affiancare P. Newman in Butch Cassidy (1969) e La stangata (1973); la sua popolarità (indubbiamente... Approfondisci
  • Sam Neill Cover

    Propr. Nigel N., attore neozelandese. Raffinato interprete teatrale, esordisce al cinema nel 1977 con Unica regola: vincere di R. Donaldson e raggiunge una discreta fama con La mia brillante carriera (1979) di G. Armstrong, film che lo porta a Hollywood dove debutta in Conflitto finale (1981) di G. Baker. Attore colto e dalle interessanti sfumature interpretative, diventa negli anni '90 una presenza costante sul grande schermo, recitando, tra gli altri, in Fino alla fine del mondo (1991) di W. Wenders, Lezioni di piano (1993) di J. Campion, Jurassic Park (1993) di S. Spielbrg, Il seme della follia (1995) di J. Carpenter e Jurassic Park III (2001) di J. Johnston. Approfondisci
  • Dianne Wiest Cover

    Attrice statunitense. Interprete misurata e sensibile, molto abile a cambiare registro e passare dal dramma alla commedia, debutta nel 1980 in Amarti a New York di C. Weill e nel 1984 è in Footloose di H. Ross. Nel 1985, con La rosa purpurea del Cairo, avvia una lunga e fortunata collaborazione con W. Allen, regista che la dirige in Hannah e le sue sorelle (1986), Radio Days (1987), Settembre (1987) e soprattutto in Pallottole su Broad­way (1994), commedia gangsteristica sul mondo del teatro per la quale vince un premio Oscar. Tra gli altri ruoli principali spiccano quelli in Edward mani di forbice (1990) di T. Burton e Il mio piccolo genio (1991) di J. Foster. Nel 1998 è in Amori e incantesimi di G. Dunne, nel 2001 è al fianco di S.?Penn in Mi chiamo Sam di J.?Nelson e nel 2006 è nel cast... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali