Categorie

Massimo Recalcati

Anno edizione: 2010
Pagine: XVI-336 p. , Brossura
  • EAN: 9788860303028

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonio D'Agostino

    02/04/2011 18.22.34

    Il libro di Recalcati apre nuovi interrogativi sul disagio contemporaneo . Riesce a provocare nuove riflessioni sul tema dell'inconscio e dei suoi mutamenti , prestando fede a Lacan ma , spesso , ribaltando alcuni concetti chiave del "maestro assoluto". In una nota a piè di pagina un passaggio sul "berlusconismo" come fenomeno "anti-edipico" che meriterebbe un capitolo , se non un intero saggio , a se stante. Lettura che stimola a mettere in luce anche molte questioni del vivere in società . Non solo psiche , dunque! p.s anche se l'autore non l'ha ammesso chiaramente, nella sua riflessione ricorrono molti temi affrontati da Zizek in alcuni suoi testi.

Scrivi una recensione