Vanity Fair. La fiera della vanità

Vanity Fair

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Vanity Fair
Regia: Mira Nair
Paese: Stati Uniti; Gran Bretagna
Anno: 2004
Supporto: DVD

51° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Sentimentale

Salvato in 15 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 9,19 €)

La bella Becky, appassionata, spiritosa e calcolatrice, figlia di uno squattrinato artista inglese e di una ballerina francese, resta orfana in tenera età. Fin da bambina è sensibile al fascino di una vita più agiata e ripudia il suo ambiente di origine. Abbandona l'Accademia di Miss Pinkerton a Chiswick, decisa a conquistare l'alta società inglese con ogni mezzo a sua disposizione. Per scalare le vette sociali ricorrerà a tutta la sua intelligenza, astuzia e sensualità. Versione cinematografica del romanzo di William Makepeace Thackeray.
5
4
4
3
3
2
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mariastella

    17/05/2020 21:16:32

    In un film di nemmeno due ore Mira Nair è riuscita a concentrare la grandezza del romanzo di W. M. Thackeray e, al tempo stesso, la potenza della sua personale rivisitazione dell’opera. Sebbene, come nel libro, non ci siano veri eroi, in questa versione la spietatezza di Becky Sharp (la protagonista) è mitigata, il che rende il film più godibile e l’interpretazione di Reese Witherspoon veramente magistrale. È un po’ un peccato che ad Amelia (l'altra protagonista del libro) non sia data l’importanza che ha nel romanzo, ma l’incredibile soddisfazione di non dover detestare Becky per tutta la durata del film è, per chi ha letto il libro, semplicemente impagabile! Uno dei rari casi, dunque, in cui l’infedeltà del film non danneggia la storia, ma le fa prendere una piacevole deviazione. L’atmosfera, ora vittoriana ora esotica, è costruita attorno ai personaggi e alle vicende con un’intelligenza che rende alcune scene delle vere opere d’arte e l'intero film una notevole esperienza visiva. Se amate gli intrighi e la "buona conversazione" vittoriana non potete non vedere questo film!

  • User Icon

    FEDERICA D'ALESSIO

    01/05/2020 06:56:14

    Film molto bello. Interessante la trama. Suggerito per trascorrere momenti in compagnia di un piacevolissimo film.

  • User Icon

    Alexis.it

    29/10/2012 16:52:52

    Film carino ma francamente non mi ha entusiasmato tanto quanto immaginavo? Non sono sicura di poterlo consigliare ma se avete una serata senza alcun impegno in agenda potreste cimentarvi nella visione di questo film. Devo però ammettere che, anche se il film non mi ha colpito, la colonna sonora non è niente male.

  • User Icon

    fulvia

    19/03/2007 10:34:29

    Un film bellissimo in cui gli interpreti danno il meglio di sè muovendosi tra palazzi e ambientazioni sontuosi e mozzafiato... Non riesco però a provare pena per Becky che perde tutto stupidamente, preferisco di sicuro il finale alternativo e non capisco come non si possa citare il protagonista, il bellissimo e bravissimo JAMES PUREFOY nemmeno tra gli interpreti... Qui, Purefoy da solo vale il prezzo. Da vedere.

  • User Icon

    Giorgio

    09/02/2007 19:00:10

    Non guardate questo film prima di avere letto il libro, non solo per il finale che Thackeray aveva scritto diversamente, ma per tutta la scenografia, la descrizione delle persone, i dialoghi etc. Questa è una interpretazione del libro "la fiera delle vanità"; se voi volete gustarvi questa interpretazione fatelo, ma non andate a raccontare poi di avere letto anche il libro perchè ve lo assicuro è diverso.

  • User Icon

    Roberta

    09/02/2007 10:30:20

    Bel film, scenografie sontuose e coloratissime, interpreti (soprattutto la Witherspoon) bravissimi. In quanto ai contenuti extra del DVD, interessanti l'inizio e il finale alternativi, entrambi migliori (secondo me) di quelli che sono poi stati realmente utilizzati. L'immagine della farfalla che vola tanto vicina alla candela da bruciarsi le ali è una perfetta metafora di cio' che avviene a Becky: l'avrei mantenuta nei titoli di apertura (peraltro meravigliosi). L'unica pecca di questo DVD è l'assoluta mancanza dei sottotitoli in inglese, non credo che sarebbe stato uno sforzo eccessivo inserirli.

  • User Icon

    alessandra

    21/09/2006 20:51:38

    bellino.. ma non mi convince il finale, molto meglio il finale alternativo

  • User Icon

    Alessandro

    22/05/2006 22:59:17

    Indubbiamente un bel film, ricorda per certi versi "Via col vento"..eccetto per il finale troppo malizioso, secondo me...

  • User Icon

    Jes

    19/04/2006 21:26:38

    Il tocco della regista indiana si sente. Basta vedere le scenografie molto barocche, i vestiti coloratissimi, le acconciature a volte esagerate e i continui rimandi all'India (all'epoca una se non la più famosa colonia inglese) . Inoltre è molto brava ad orientarsi tra le varie trame e sottotrame, tra la parte più realistica (il colonialismo e la guerra) e la finzione del romanzo, tra le scene più volutamente comiche e quelle tragiche, e dirige magistralmente i suoi attori. Bravissima Reese Witherspoon,che dovrebbe smettere di fare commediole idiote, e molto bravo James Purefoy nella parte del marito Rawdon Crawley (la scena finale è molto Rhett "Butleriana").

  • User Icon

    serena

    22/09/2005 14:50:10

    Il film in sè è carino, bella ricostruzione storica, fantastici i costumi, molto brava la protagonista, ma non mantiene fino in fondo le promesse del riassunto. La protagonista non è poi così senza scrupoli, anzi... Da rimarcare la lotta di classe ed il disprezzo per una donna che non si rassegna ad essere una nullità solo perchè nata senza un titolo. Bello anche il parallelo fra le storie delle due protagoniste. Il finale malizioso e spumeggiante lo rende in tutto e per tutto un film godibile quanto un romanzo rosa davvero ben riuscito! Lo consiglio a tutte le donne romantiche che amano i film in costume con eroine alla Via col vento.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Produzione: Eagle Pictures, 2005
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 110 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital EX 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; scene inedite in lingua originale; speciale; inizio alternativo; finale alternativo
  • Reese Witherspoon Cover

    "Propr. Laura Jeanne R. W. Attrice statunitense. Interprete che incarna perfettamente il prototipo fisico della giovane americana (bionda, ammiccante e perfidamente maliziosa), debutta nel 1991 in L'uomo della luna di R. Mulligan e già nel 1993 ottiene il suo primo ruolo principale nell'avventuroso Sulle orme del vento di M. Salomon. Dopo il successo dell'indipendente s.f.w. (1994) di J. Levy, è protagonista di Pleasantville (1998) di G. Ross, Cruel Intentions - Prima regola: non innamorarsi (1999) di R. Kumble e di Election (1999) di A. Payne, velenosa satira sull'arrivismo che stravolge la società americana. Nel 2001 è la corrosiva star di La rivincita delle bionde di R. Luketic, cui fa seguito Una bionda in carriera - Legally blonde 2 (2003) di C. Herman-Wurmfeld. Frequenta poi la commedia... Approfondisci
  • Gabriel Byrne Cover

    "Propr. G. James B., attore irlandese. Prete mancato, archeologo e in seguito insegnante di spagnolo, arriva relativamente tardi al cinema recitando in Excalibur (1981) di J. Boorman. Nel 1986 interpreta Lord Byron in Gothic di K. Russel; negli anni successivi la sua carriera prende il volo: è il consigliere del boss mafioso in Crocevia della morte (1990) di J. Coen, il professor Bhaer in Piccole donne (1994) di G. Armstrong, l’ex poliziotto in I soliti sospetti (1995) di B. Singer, un eroico D’Artagnan in La maschera di ferro (1998) di R. Wallace e Satana in End of Days - Giorni contati (2000) di P. Hyams. È il padre dello schizofrenico protagonista in Spider (2002) di D. Cronenberg." Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali