I've Tortured You Long Enough

Artisti: Mass Gothic
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Etichetta: Sub Pop
Data di pubblicazione: 31 agosto 2018
  • EAN: 0098787124415
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Disponibile anche in altri formati:

€ 21,90

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Edizione in vinile
I’ve Tortured You Long Enough” è l’ironico titolo del secondo album dei Mass Gothic. Il duo marito/moglie formato da Noel Heroux e Jessica Zambri si è sempre destreggiato tra l’uno e l’altro spazio creativo, senza che nessuno prevaricasse. Ma, fino a questo disco, non hanno mai totalmente scritto un album intero come duo. Ciò che è nato da questa condivisione totale dei ruoli è un disco ricco di tensioni, caos e bellezza, come una fluida conversazione a due voci. In un universo che cerca continuamente di soffocare le nostre capacità di comunicazione e coesistenza, la loro unione creative non è solo ispiratrice ma importante. Quando Heroux si è presentato come Mass Gothic nel 2016, dopo la fine della sua band precedente, Hooray for Earth, ha fondamentalmente creato un album solista. Bloccato da ansie e insicurezze, Heroux non era certo di poter realizzare un nuovo progetto condiviso. Il cambiamento che lo ha spinto a realizzare questo lavoro si può ritrovare nella frase “I’ve Tortured You Long Enough”, un mantra, quasi una premonizione verso se stesso. Adesso basta torturarsi. L’album è stato completato a Brooklyn con Rick Kwan, Chris Coady ha missato il disco e Heba Kadry lo ha masterizzato. Il risultato rimanda alla irrequieta energia di Animal Collective e all’illuminante carica dei Bat for Lashes, e disegna un significativo ciclo, che inizia con un posto di incertezze, inquietudini e dubbi e si conclude nella piacevole consapevolezza che si può essere al tempo stesso indipendenti e in una relazione di successo.

Disco 1
  • 1 Dark Window
  • 2 Call Me
  • 3 J.Z.O.K.
  • 4 Keep On Dying
  • 5 How I Love You
  • 6 I've Tortured You Long Enough
  • 7 New Work
  • 8 The Goad
  • 9 Big Window