La vera storia di Jack lo squartatore

From Hell

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: From Hell
Paese: Stati Uniti
Anno: 2001
Supporto: DVD
Salvato in 32 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 3,74 €)

Londra 1888.Nel quartiere malfamato di Withechapel si aggira un serial killer che uccide le prostitute attirandole con grappoli d'uva per poi sventrarle ed asportarne gli organi interni. L'ispettore Abberline grazie al suo istinto e alle visioni provocate da oppio e laudano riuscirà a scoprire il misterioso assassino. Ma la verità verrà per sempre tenuta nascosta per salvaguardare la reputazione dei reali coinvolti nella vicenda. Tratto dall'omonima serie a fumetti di Alan Moore e Eddie Campbell.
4,44
di 5
Totale 9
5
5
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Vito

    08/03/2019 09:30:45

    Bellissima l'atmosfera sinistra in cui si svolge questa vicenda. 1888. A Londra, nel quartiere malfamato di Whitechapel, si consumano gli omicidi di un serial killer che colpisce le prostitute uccidendole e asportandone organi. Si occuperà del caso l'ispettore Abberline (Johnny Depp) che avrà delle visioni riguardo gli omicidi, procurategli da oppio e laudano. La polizia ufficiale segue una direzione, ma Abberline ha capito dove bisogna cercare.....Nei segreti di una classe d'elite che sembrerebbe al di sopra di ogni sospetto. Bellissimo film ambientato prevalentemente nella notte con forti chiaroscuri e colori molto brillanti e caldi. Audio e video ottimi. Se siete amanti di queste vicende intricate e misteriose, compratelo. A maggior ragione se vi piace Johnny Depp che interpreta sempre benissimo questo tipo di personaggi. Per me un must nella mia videoteca.

  • User Icon

    siannalefair

    10/10/2018 11:54:47

    Un film che lascia con il fiato sospeso fino all'ultimo momento. Una prova attoriale differente e davvero intensa per il camaleontico J. Deep.

  • User Icon

    Stefano

    18/09/2018 16:18:24

    Rivisitazione interessante e ben diretta della famosa Graphic Novel di Alan Moore uscita negli anni 90,che ci trasporta nel celebre anno 1888 londinese,vale a dire quando colpì lo psicopatico uccisore di prostitute conosciuto come "Jack lo squartatore". Il trama non rispetta assolutamente il racconto originale,ma si diverte a cambiare un pò le carte in tavola per legare alla storia principale delle sfumature più intrigate e legate al potere britannico. Interessante il personaggio interpretato da Johnny Depp,commissario quantomeno bizzarro ed intrigante che conta non poco per il coinvolgimento del tutto. Bellissima fotografia e pittoresche scenografie per un film ottimamente costruito grazie anche all'opera a fumetti da cui si ispira(molto più cruda ed artistica in verità).

  • User Icon

    Braggart

    17/05/2015 21:33:20

    Ho davvero apprezzato tutto...la trama, la scenografia,l'ambientazione,le inquadrature della macchina da presa, ma anche la professionalità degli attori.....

  • User Icon

    Davide

    30/06/2013 18:25:01

    Meno filosofico ( giustamente , essendo in fin dei conti un film ) ma altrettanto visionario rispetto alla bellissima graphic novel di Alan Moore , il film dei fratelli Hughes non va tanto letto come presuntuosa tesi di risoluzione dell'arcano di Jack the Ripper ( il titolo italiano può trarre in inganno, avrebbero dovuto lasciare il cupo "From hell" originale ) quando come esercizio di stile intessuto di chiavi di lettura ( sociale, filosofica, estetica, artistica, letteraria ) e sublimato da ottime interpretazioni ( non solo il bravissimo Depp, ma anche un immenso Ian Holm, grande interprete ben noto ai fans di "Alien" e de "Il signore degli anelli" ). Il mio consiglio è di non prenderla troppo sul puntiglioso e lasciar fare alla cara , vecchia e dovuta sospensione dell'incredulità.

  • User Icon

    cogito ergo sum

    10/06/2009 03:35:35

    A mio giudizio questo film non più che medio si regge per grande parte sulla bravura di Johnny Depp, da collocarsi tra i due o tre massimi attori mondiali di quella fascia d'età. La vera identità di Jack lo squartatore non si saprà mai. E' comprensibile che il film abbia per titolo "La vera storia...", trattandosi di opera di fiction che vuole riuscire accattivante. Trovo nondimeno che fra le tante possibili, la scelta della tesi di Alan Moore (ispirata all'opera di Stephen Knight, autore di Jack the Ripper: The Final Solution pubblicato nel 1979) sia la più debole, perché la verità su di un complotto ordito da una Casa reale, anzi dall'Impero più potente del mondo: quello britannico sotto la terribile Regina Vittoria, non sarebbe mai e poi mai venuta fuori, con o senza la salsa massonica. I delitti del killer-sezionatore seriale sarebbero stati commessi per coprire il matrimonio cattolico di Alberto Vittorio di Sassonia-Coburgo-Gotha, nipote della regina Vittoria, con una prostituta? Si vede proprio che l'idea è nata da un racconto a fumetti. Dò tre pallini per l'efficace ricostruzione della Londra dei reietti dell'età vittoriana e, lo ribadisco, per la portentosa interpretazione di Johnny Depp.

  • User Icon

    biofas

    19/01/2009 17:28:52

    ottimo film e come sempre ottima la recitazione di Depp e naturalmente di tutto il cast. finale a "sorpresa", non più ormai...

  • User Icon

    Elisabetta

    12/01/2009 19:17:07

    Fantastico film. Johnny Depp magnifico come sempre. Anche se avrei preferito che lui non morisse.

  • User Icon

    alfonso e maria teresa

    11/10/2006 18:53:29

    Nonostante sia privo di quelle scene perturbanti contenenti i massacri inflitti alle donne di strada del XIX sec., il film può essere giudicato ottimo ed esaustivo.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2006
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 120 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Johnny Depp Cover

    Propr. John Christopher D. II, attore e regista statunitense. Uno dei volti più celebri e interessanti del cinema hollywoodiano degli anni '90. Esordisce in Nightmare - Dal profondo della notte (1984) di W. Craven ed è quindi protagonista della struggente fiaba horror Edward mani di forbice (1990) di T. Burton, che gli regala alcuni dei suoi migliori ruoli: il regista Ed Wood nell'omonimo film (1994) e l'investigatore Crane in Il mistero di Sleepy Hollow (1999). Volto sempre sospeso in una sorta d'incredulità e di sbalordimento esistenziale, offre memorabili e multiformi interpretazioni in Arizona Dream (1993) di E. Kusturica, Dead Man (1995) di J. Jarmusch, Donnie Brasco (1997) di M. Newell, Paura e delirio a Las Vegas (1998) di T. Gilliam e Chocolat (2001) di L. Hallström. Benché incline... Approfondisci
  • Ian Holm Cover

    Attore inglese. Studia alla Royal Academy of Dramatic Arts e lavora per molte stagioni con la Royal Shakespeare Company. Trasferitosi a New York, ottiene uno strepitoso successo in Ritorno a casa di H. Pinter, che interpreta anche nel 1973 nella versione cinematografica di P. Hall. Debutta al cinema in L'uomo di Kiev (1968) di J. Frankenheimer, ma la visibilità presso il vasto pubblico arriva solo con il ruolo dell'allenatore di Momenti di gloria (1981), il prevedibile film di H. Hudson premiato con un discusso Oscar. Tra i molti personaggi affrontati dal suo talento camaleontico primeggia il capriccioso Napoleone di I banditi del tempo (1981) e l'opprimente funzionario di Brazil (1985), entrambi di T. Gilliam, il fidanzato sottomesso di Ballando con uno sconosciuto (1985) di M. Newell e la... Approfondisci
  • Heather Graham Cover

    Propr. H. Joan G., attrice statunitense. La sua bellezza adolescenziale si rivela fugacemente in piccoli ruoli per G. Van Sant, in Drugstore Cowboy (1989) e in Cowgirls - Il nuovo sesso (1993), salvo poi manifestarsi appieno nel 1997 in Boogie Nights - L'altra Hollywood, di P.T. Anderson, con il personaggio di Rollergirl, la lolita a luci rosse che indossa sempre pattini a rotelle. Con il suo fisico da pin-up e gli occhioni sgranati come un cartone animato, è adattissima alla commedia (Bowfinger, 1999, di F. Oz, nel quale è un'attrice con poco cervello pronta a tutto pur di sfondare). In La vera storia di Jack lo Squartatore (2001) di Albert e Allen Hughes abbandona qualsiasi tratto caricaturale, interpretando una prostituta perseguitata da Jack lo Squartatore. Seguono Killing Me Softly (2002)... Approfondisci
Note legali