La virtù della povertà. Cristo e il cristiano dinanzi ai beni materiali

Beniamino Di Martino

Editore: goWare
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 988,55 KB
  • Pagine della versione a stampa: 166 p.
    • EAN: 9788867976751
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 4,99

    Venduto e spedito da IBS

    5 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione
    Il significato da dare alla virtù cristiana della povertà ha sempre avuto carattere estremamente problematico nell'intera vita della Chiesa. Per accostarsi ad un'interpretazione distante da ogni visione utopica e da ogni impostazione ideologica occorre riferirsi all'intero bagaglio dell'intelligenza teologica e del buon senso naturale. Il primo patrimonio dell'intelligenza teologica è offerto dal modo con cui Gesù si è rapportato ai beni materiali mentre dal buon senso naturale il cristiano recepisce quel realismo che non rappresenta alcuna riduzione della fede, ma l'ambito stesso della verifica umana dell'esperienza cristiana.