Vita a spirale - Abasse Ndione,Barbara Ferri - ebook

Vita a spirale

Abasse Ndione

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Barbara Ferri
Editore: E/O
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,15 MB
Pagine della versione a stampa: 337 p.
  • EAN: 9788833570211

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vita a spirale è un romanzo sorprendente, un on the road africano che ci apre ai misteri delle vite, dei sogni, dei divertimenti, del gergo dei giovani africani di oggi. La corruzione e l’assurdità del continente nero sono ampiamente descritte, ma il tono ironico e leggero contrasta con la cupezza con cui i media ci parlano dell’Africa.

Non che Ndione nasconda la povertà, l’ingiustizia, la mancanza di orizzonti cui sono condannate queste giovani esistenze, ma porta alla ribalta con umorismo straordinario anche la gioia di vivere, di stare con gli amici, di sognare e la via maestra per raggiungere questi scopi: la canapa o marijuana o erba, che dir si voglia.

«In Senegal, Vita a spirale è una leggenda: a Dakar, se qualcuno ha letto un solo libro in vita sua è quasi sempre questo. Avvincente come un giallo, è una storia di spacciatori e di fumatori di canapa, totalmente sprovvista di morale se non quella che la realtà ci impone ogni giorno: solo il crimine paga. Su un tema così vispo, Ndione costruisce un romanzo di realismo gustoso, insignito del prestigioso premio Léopold Sédar Senghor e, cosa ancora più buffa, adottato nei programmi ufficiali di studio nei licei e nelle università del Senegal».
(Hélène Lee, Libération)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    D.Ramoray

    15/10/2019 21:46:57

    Una buona storia pulp in una per me inedita ambientazione africana, per la precisione Senegalese. Una storia di crimine e droga quindi non particolarmente innovativa come tematiche ma fresca per la narrazione e come detto per l'ambientazione.

  • Abasse Ndione Cover

    (Bargny, Dakar, 1946) scrittore senegalese di lingua francese. Nato in un piccolo villaggio di pescatori, è stato per anni infermiere all’ospedale di Dakar. Tra il 1984 e il 1988 ha pubblicato i due volumi del fortunato Vite a spirale (La vie en spiral): il romanzo è un «on the road» africano, che restituisce fedelmente, con un tocco scanzonato e ironico, sogni, svaghi, gergo, ma anche mancanza di orizzonti, della gioventù senegalese. Il suo secondo romanzo, Ramata 975 (2000), è una storia densa, raccontata con crudo realismo e accorata partecipazione: sullo sfondo di un paese piagato dalla corruzione e dalla violenza della società postcoloniale si staglia l’intenso ritratto di una donna bellissima e infelice, vittima e artefice di un’ingiustizia ancestrale che si ripercuote sul presente. Approfondisci
Note legali