Vita in famiglia

Akhil Sharma

Traduttore: A. Nadotti
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 17 febbraio 2015
Pagine: 173 p., Rilegato
  • EAN: 9788806220082
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Come sopravvivere, se tutto intorno a te va in pezzi e sei solo un bambino?, si chiede Ajay, voce narrante di questo nuovo libro di Akhil Sharma. E si dà una risposta precisa: imparando a scriverne. Se la fatica dei giorni diventa materia narrativa, se le persone diventano personaggi, se una biografia famigliare diventa un romanzo, forse chi lo scrive riuscirà a sopravvivere e, chissà, a vivere. Inizia così ad assemblare ricordi, a captare umori, sorveglia le persone e le cose ricostruendo una vita che si è sdoppiata due volte: in esterni, quando la famiglia, padre, madre e due figli, è emigrata negli Stati Uniti; e in interni, quando un tragico incidente l'ha spezzata fin nelle più intime fibre. Dall'India frugale degli anni Settanta, volando in direzione delle voci che fino a quel momento sentivano roche alla radio, hanno raggiunto l'Eldorado statunitense: acqua corrente, ascensori, semafori, tv a tutte le ore, pubblicità in buca, ma anche spaesamento linguistico e razziale, incomprensibili e talora comiche segregazioni, cui fanno da contrappeso l'esplorazione della città e la scoperta di biblioteche cui Ajay e Birju accedono come Aladino alla grotta. La lettura, una lanterna magica. I due ragazzi crescono, vanno a scuola con ottimi risultati; l'ansiosa cupezza del padre si smussa e la madre si adatta al nuovo paese. Ma questo universo in costruzione crolla quando Birju ha un grave incidente. Così l'Eldorado diventa un calvario...

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 10,26

€ 19,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tittina

    01/02/2016 11:31:23

    Devo dire che sono completamente d'accordo con Massimo, che ha commentato qua sopra. Infatti questo libro l'ho trovato scorrevole ma niente di che. Anzi alcune pagine li ho trovate noiose e anche il finale. Inoltre non mi piace che sia troppo criticone contro i bianchi...se lo scrittore è venuto da noi e ha ricevuto il lavoro, l'assistenza...perché avercela sempre contro i bianchi?? Comunque niente di speciale questo libro e non ve lo consiglierei.

  • User Icon

    Massimo F.

    22/06/2015 18:33:01

    Certo, nove anni di lavoro per completare un libro, farebbero pensare ad un capolavoro: in realtà a mio avviso è un romanzo discreto, nulla più. L'autore si muove nello stretto canale tra i due filoni principali (tragedia umana e familiare ed integrazione culturale) cercando di continuo e trovando raramente un difficile equilibrio tra le due chiavi di lettura, entrambe molto "forti" e coinvolgenti emotivamente. Alla fine ne esce un libro leggibile, ma nulla di indimenticabile.

Scrivi una recensione