Vita su un pianeta nervoso

Matt Haig

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Silvia Castoldi
Editore: E/O
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,21 MB
Pagine della versione a stampa: 408 p.
  • EAN: 9788833570860
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 10,99

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

E se il mondo in cui viviamo fosse congegnato per renderci infelici?
E se invece potessimo fare qualcosa al riguardo?


Il mondo ci sta confondendo la mente. Aumentano ondate di stress e ansia. Un pianeta frenetico e nervoso sta creando vite frenetiche e nervose. Siamo piu` connessi, ma ci sentiamo sempre piu` soli. E siamo spinti ad aver paura di tutto, dalla politica mondiale al nostro indice di massa corporea.

Come possiamo rimanere lucidi su un pianeta che ci rende pazzi? Come restare umani in un mondo tecnologico? Come sentirsi felici se ci spingono a essere ansiosi?

Dopo anni di attacchi di panico e ansia, queste domande diventano questione di vita o di morte per Matt Haig. Che inizia a cercare il legame tra cio` che sente e il mondo intorno a lui. Vita su un pianeta nervoso e` uno sguardo personale e vivace su come sentirsi felici, umani e integri nel ventunesimo secolo.

«Assumere Vita su un pianeta nervoso due volte al giorno, prima o dopo i pasti. Un libro pieno zeppo di saggezza, intuizione, amore e umorismo».
Stephen Fry

«Un libro caloroso, generoso e profondo sulle difficolta` del genere umano oggi. Haig e` uno dei piu` importanti scrittori del nostro tempo».
Dolly Alderton

4,33
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Xelia

    31/07/2019 19:55:26

    Questo libro parla al cuore di tutti gli ansiosi (che in questa vita moderna sono tutti, secondo me, chi piú chi meno). Condivide varie informazioni, statistiche sulla vita passata e quella moderna... Contiene frasi che fanno molto riflettere. Si vede che Matt è una bella persona. Consiglio la lettura, soprattutto a chi non ha gli occhi aperti su come stiano andando le cose nel mondo.

  • User Icon

    Naomi

    23/06/2019 19:46:32

    Molti spunti di riflessione sull'ansia, sul mondo, da tenere magari sempre a portata di mano nei periodi in cui si ha più bisogno di una spinta, forse non quando potete essere trascinati giù perché racconta situazioni personali di attacchi d'ansia e simili. Comunque consigliato.

  • User Icon

    Michela

    09/03/2019 19:49:24

    Matt Haig ha precedentemente scritto un libro simile a questo sulla storia della sua depressione, che consiglio di leggere se siete interessati a "Vita su un pianeta nervoso". Vita su un pianeta nervoso per me è stato un libro, un amico, un insegnante, uno specchio. E' importante sensibilizzare questi temi perché, come spesso Matt Haig dice nel libro, le malattie mentali dovrebbero essere discusse pubblicamente pari alle malattie corporee, senza sentirsi compatiti o avvertire di sollecitare pena nel nostro interlocutore. Credo che, chi piu chi meno, tutti si rispecchieranno in questo libro perché è inevitabile a volte sentirsi preoccupati, abbattuti, non all'altezza anche se magari sui social può sembrare che gli altri non lo siano quanto noi. Questo libro è una maschera che cade, è un velo che viene tolto. Spero che molti più libri come questo vengano scritti nei prossimi anni perchè se così fosse sono pronta a comprarli e a leggerli tutti. Sentire parlare in un libro di "derealizzazione" può davvero farti sentire meno "strano", meno "pazzo" meno "fuori dal giro" perché ha il coraggio di ammettere ciò che anche i nostri più sinceri amici non riescono: la modernità ci fa stare male, ci da delle ansie, ci fa sentire insicuri. Se ogni tanto ti ritrovi a stare a letto per 4,5 ore con il cellulare a scorrere su una qualche timeline, leggi questo libro, capirai molte cose. E soprattutto, ti confronterai con una persona come te, che però non vuole più essere così. Perché questo libro non è unidirezionale, bensì è un botta e risposta con il lettore stesso. Ho adorato anche la suddivisione in capitoli per argomenti e i nomi dati ai capitoli stessi, sono quella marcia in più di cui un libro strutturato bene ha bisogno.

  • Matt Haig Cover

    Scrittore e giornalista, collabora con le più importanti testate del Regno Unito. Di lui dicono:«Ci sono due teorie: l'editore ci fa credere che sia un umano che vive nel nord dell'Inghilterra, ma è poco probabile. È più facile che sia giusta la voce che corre nella comunità dei Labrador, che si tratti di uno di loro che scrive sotto pseudonimo e che attualmente sia alloggiato in un canile speciale procurato dall'editore. Un'altra teoria circolante è che Matt Haig sia uno Springer spaniel...»Oltre a Il Club dei Padri Estinti (Einaudi, 2008), Haig è autore, tra gli altri, di Il patto dei Labrador (Einaudi, 2009), La famiglia Radley (Einaudi, 2010) e Gli umani (Einaudi, 2014). Alcuni suoi scritti sono delle reinterpretazioni in chiave... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali