Vittorio De Sica. Un maestro chiaro e sincero - Giancarlo Governi - ebook

Vittorio De Sica. Un maestro chiaro e sincero

Giancarlo Governi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Bompiani
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,91 MB
Pagine della versione a stampa: 188 p.
  • EAN: 9788858772683

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Sono nato a Sora, il 7 luglio 1901, dunque sono ciociaro, anzi cafone." Così si presentava Vittorio De Sica, padre del neorealismo e tra i più celebrati registi e interpreti cinematografici in Italia e nel mondo. Dalla giovinezza trascorsa in "una tragica e aristocratica povertà" alla gavetta nei teatri di prosa e all'approdo al mondo del cinema, queste pagine ricche di aneddoti e gustosi retroscena ripercorrono la vita e la carriera di un personaggio straordinario i cui film hanno segnato un'epoca. Figura geniale e contraddittoria, dedita ai vizi quanto agli affetti familiari, la storia di De Sica si intreccia con icone del calibro di Luchino Visconti, Totò, Gina Lollobrigida, Sophia Loren, Alberto Sordi. Ma è dal sodalizio con Cesare Zavattini che nel dopoguerra nascono i capolavori che lo consacrano nel pantheon dei grandi registi: "Sciuscià", "Ladri di biciclette", "Miracolo a Milano", "Umberto D.", raccontano magistralmente gli albori dell'Italia democratica dal punto di vista dei deboli, di coloro che sono tagliati fuori dal cosiddetto "miracolo economico". E, finita inesorabilmente la stagione del neorealisrno, sa reinventarsi mettendo la sua sensibilità artistica al servizio di grandi interpreti e di produzioni come "La ciociara, ieri, oggi, domani" e "Matrimonio all'italiana". Dando vita a personaggi che hanno saputo raccontare un'Italia tragica e intensa, costantemente sospesa tra la goliardia e l'amarezza.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Daria Sozykina

    14/09/2019 15:19:30

    Che questo bellissimo libro abbia solo due stelle di rating è assurdo! Me lo sono comprato nonostante questo e non mi sono pentita e l'ho letto tutto d'un fiato. Un quadro breve ma efficace della vita, personalità e opera del grande regista.

  • User Icon

    Desy

    24/10/2018 19:40:25

    Una piccola biografia di un attore e regista che ho amato molto e che, la sua memoria, non è mai stata debitamente elogiata. Vittorio De Sica è un premio Oscar che ha fatto del Neorealismo il suo cavallo di battaglia, ha regalato emozioni che lo hanno reso immortale in un cielo fatto di stelle Italiane in cui, nell'osservarlo, ci si rende tristemente conto che: grandi artisti di questo calibro non sono ancora riapparsi come profetiche reincarnazioni, ma ci troviamo dinanzi a cieli pieni di comete e con la continua domanda: "e quello chi è?" quando, in quel tempo, bastava il suono di una voce per rievocare subito un nome ben preciso

Note legali