Viva il re! Giorgio Napolitano, il presidente che trovò una repubblica e ne fece una monarchia

Marco Travaglio

Editore: Chiarelettere
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,24 MB
  • Pagine della versione a stampa: 640 p.
    • EAN: 9788861905498
    Disponibile anche in altri formati:

    € 9,99

    Venduto e spedito da IBS

    10 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Pasquale

      13/01/2014 19:12:48

      Ho letto le 627 pagine di questo saggio in due giorni. Se non ci fosse, Travaglio bisognerebbe inventarlo. Non so cosa aspetti l'attuale inquilino del Quirinale a fare le valigie e togliere definitivamente il disturbo, perché di male ne ha già fatto parecchio. Comunque per nostra fortuna c'è che ci tiene informati su ciò che di losco accade in questo Paese che più in basso di così non potrebbe scendere. Grazie Marco Travaglio

    • User Icon

      Ing. Giovanni Nencioni

      07/01/2014 09:23:18

      Letto e regalata una copia ad un collega innamorato e geloso del Trava più che della moglie...un regalo di Natale azzeccatissimo!

    • User Icon

      Luca

      04/01/2014 12:26:12

      Ho ricevuto questo saggio per Natale e devo dire che è stato un regalo azzeccatissimo. Oltre al consueto stile coinvolgente e la assoluta e maniacale capacità e volontà di documentare tutto, fino alle virgole, di Travaglio (cosa di cui molti altri giornalisti o sedicenti tali in Italia dovrebbero imparare a fare)questo libro offre uno spaccato se non oggettivo, quantomeno chiaro delle vicende politiche dell'Italia sotto la presidenza Napolitano, con un focus maggiore sull'ultima fase: dal coinvolgimento non ancora del tutto chiaro nella Trattativa Stato- Mafia al tragico (per noi tutti) e comico (per l'immagine data e per i politici) periodo post-elettorale, con la mega ammucchiata PD-PDL,ove il Presidente "indisponibile alla rielezione", con un"enorme sacrificio" ha deciso di rimanere al Colle: insomma un ex neo-presidente usando un neologismo coniato dall'autore in questo libro. Ciò che ne esce è un quadro a tinte fosce del Personaggio, anche se ripercorrendo la sua biografia non del tutto sorprendente. Insomma diverso dall'uomo generoso che la gran parte della stampa italiana, anche quelli che una volta erano giornali di opposizione e che rappresenta il vero obbiettivo di questo saggio, che si sacrifica dell'Italia. Una su tutte: da notare la contraddizione di ogni suo discorso e che (quasi) tutti i giornali tacciono, cioè da un lato predica cambiamento, dall'altro stabilità e continuità delle politiche attuate fino ad oggi, affidando il governo ai responsabili diretti ed indiretti della crisi da cui sembra che sia impossibile uscire. Non ho mai apprezzato nemmeno prima questo Presidente: ora meno che mai, speriamo che lasci il Colle quanto prima.

    Scrivi una recensione