Categorie

Francesco Carofiglio

Collana: Narrativa
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 174 p. , Brossura
  • EAN: 9788817005517

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tom

    25/06/2014 18.38.48

    A me questo libro è piaciuto molto, è pieno di descrizioni originali e di invenzioni linguistiche: "ti ho amata fino a gelarmi le braccia d'inverno"... Trovo che sia il romanzo più ironico e autoironico tra quelli che ha scritto (incentrati soprattutto su storie di adolescenti) e poi uno che riesce a rendere interessante anche l'inserimento di un cd nell'autoradio è per forza bravo!

  • User Icon

    sasha

    10/10/2013 21.56.46

    Zero si può dare? Mi chiedo come sia possibile pubblicare una pseudostoria senza capo ne coda. Carofiglio parte da uno spunto interessante, le prime chat e le prime mail nell'ultimo anno del secolo scorso ma si perde in descrizioni sconclusionate che nulla hanno a che vedere con il racconto. Solo per fare un esempio: perché l'amico che doveva ospitarlo a roma sparisce nel nulla? E la relazione con sara priva di sviluppi? Il linguaggio usato, inoltre, è da seconda elementare. Non ho letto altro dell autore, mi auguro che nel tempo si sia superato

  • User Icon

    Franco

    05/03/2012 14.33.00

    Certo che la gente ne dice di amenità. Ho intervistato qualche tempo fa Francesco Carofiglio e ho scoperto molte cose sul suo eclettismo e sui vari talenti di cui dispone. Quanto a "With or without you" ho appreso che è stato scritto nel lontano 99 (prima che nascesse la vena creativa di Gianrico, che peraltro conosco e stimo, e molto prima di Fabio Volo, sul quale non mi sento di dire altrettanto) e poi pubblicato anni dopo. Quindi nessun ghostwriting o ispirazione da altri (più popolari) autori. Fatta questa premessa il libro è bello e rivela in una forma diversa da quelli che lo seguiranno la capacità non comune dell'autore di catturare l'emozione e coinvolgere il lettore. Il mio preferito resta comunque "L'Estate del cane nero", un piccolo capolavoro. E "Radiopirata", che consiglio vivamente a tutti.

  • User Icon

    xyzeta

    24/01/2012 12.09.53

    Premesso che è il primo romanzo di Francesco Carofiglio che ho letto, penso, comunque, di poter riconoscere che si capisce perfettamente che è anche il primo romanzo da lui scritto. Non vedo l'ora di leggere anche gli altri con la speranza che lo scrittore abbia avuto finalmente il coraggio di differenziasi dallo stile del fratello: sembra quasi che alla sua prima prova con la penna in mano abbia voluto mischiare in modo un po' confusionario uno stile giovanilistico (non proprio giustificato dalla sua età, classe 1964) a quello di uno pseudo ghost writer di Gianrico Carofiglio. Speriamo meglio con il secondo romanzo!

  • User Icon

    V.L.

    30/11/2010 09.11.16

    Molto bello e originale nello stile, divertente e commovente, romanzo d'esordio pieno di promesse ampiamente mantenute nei romanzi successivi. Bravo.

  • User Icon

    A.M.

    17/11/2010 21.31.58

    Un romanzo alla Fabio Volo per intenderci, ma più datato, profondo ed emozionante. I trentenni di oggi ricorderanno i primordi delle chat room e dei privé virtuali. Un po' caotico nello stile e non sempre lineare nelle descrizioni. Un buon finale, forse tale da garantire una striminzita sufficienza. Da leggere con leggerezza, with or without you.

  • User Icon

    pippi

    22/09/2010 21.57.29

    Originale e geniale in alcune trovate narrative. Chi fa il mestiere di attore (io sono un'attrice) può capire fino in fondo certi risvolti nascosti della storia. Sono tentata di non dargli il massimo però, finisce troppo presto. :)

  • User Icon

    elda

    17/09/2010 14.54.59

    Affascinata da “L’estate del cane nero” dello stesso autore, sono andata alla ricerca di questo romanzo che ho letto in un pomeriggio e che, in verità, mi ha un po’ delusa. La personalità del protagonista risulta ben delineata, ma il dipanarsi della storia è, a mio parere, disomogeneo e frammentario.

  • User Icon

    Titti

    29/05/2010 21.03.43

    Bellissimo!! Mi sono emozionata un sacco, i libri di Carofiglio mi piacciono sempre moltissimo.

  • User Icon

    claudia

    03/02/2009 14.11.29

    Un libro stupendo, scorrevole, divertente. Mi piace molto la capacità di Carofiglio di descrivere le situazioni e i personaggi, ti fa sentire dentro la storia. Mi sento un po amica di Frank anch'io.

  • User Icon

    M.

    28/07/2008 01.53.27

    Bello, molto diverso dall'Estate del cane nero, che ho molto amato. Mi è piaciuto molto anche questo però. Carofiglio ha decisamente talento. M.

  • User Icon

    anna

    23/05/2008 11.42.29

    Bello!! Faccio l'artista e so cosa significa l'attesa per un'audizione, le speranze, le disillusioni, il sogno che può nascere e infrangersi. Arrivo a questo libro per caso, dopo aver letto L'estate del cane nero (per me un'autentica perla), sempre di Carofiglio, e ritrovo inaspettatamente le vivide emozioni dei miei esordi. Carofiglio riesce sempre a puntare dritto al cuore. Complimenti!!

  • User Icon

    daddy

    25/04/2008 15.58.48

    Sono arrivata a carofiglio (francesco, il fratello gianrico lo conoscevo ma scrive un genere che non amo) attraverso le recensioni di internet. Proprio per caso, su questo sito. E così ho letto prima l'estate del cane nero, bellissimo!! E poi questo libro d'esordio. Sono diversi, ma entrambi mi hanno comunicato forti emozioni... Complimentissimi all'autore!!

  • User Icon

    Gianmarco

    22/04/2008 11.14.43

    A me non e' piaciuto...leggendo le recensioni di altri utenti mi aspettavo chissa che cosa ma invece si tratta di un libro modesto, dalla trama gia' vista troppo superficiale su tutto e che alla fine non mi ha lasciato nessuna sensazione. Mi ha quasi un po' innervosito per la "stupidita'" del protagonista. Per di piu' essendo un appassionato lettore di Gianrico, partivo da una base di confronto molto alta che no ha trovato riscontri positivi.

  • User Icon

    fiorella

    20/04/2008 14.46.08

    molto bello anche questo romanzo di carofiglio. diverso dal cane nero, ma con tante suggestioni ed emozioni. complimenti! fiore

  • User Icon

    giacomo

    02/01/2008 23.47.09

    ho letto questo libro dopo il fumetto che i due carofiglio hanno fatto insieme. è stata una sorpresa inaspettata: questo romanzo è bello e originale; sarà che io non sono un amante dei gialli ma mi sembra molto più interessante delle altre produzioni di famiglia. complimenti carofiglio junior, possiamo aspettarci altre prove da solo? g

  • User Icon

    achille

    27/09/2007 10.15.33

    Ho appena letto il romanzo di Francesco Carofiglio. Ne avevo apprezzato moltissimo le capacità di illustratore in "cacciatori nelle tenebre" scritto a quattro mani col fratello Gianrico. With or without you è stata una scoperta. Prosa originalissima, stile veloce, pagine piene di ironia ed emozione. Mi chiedo come mai questo libro non sia adeguatamente pubblicizzato. Bellissimo.

  • User Icon

    ant

    16/01/2007 22.28.47

    Libro dal tratto "post-adolescenziale", ma che racchiude anche pagine molto intense(bella la similitudine tra il chiodo e la ferita lasciata da una litigata)

  • User Icon

    roberto

    17/06/2006 16.17.51

    Bel libro. Mi è piaciuto molto; è pieno di spunti, di situazioni, di piccole storie, di immagini, pur in un trattamento da romanzo breve. Io insegno italiano al liceo e lo consiglio vivamente, per chi vuole passare qualche ora con una compagnia divertente e a tratti commovente. Roberto

  • User Icon

    laura

    24/03/2006 14.56.16

    Ho letto due volte questo libro. Mi sono immedesimata molto nel personaggio... Mi sono emozionata tantissimo nel seguire la storia le sensazioni e le emozioni che vive. Complimenti Frank (la storia è autobiografica no?) Aspetto l'uscita di un nuovo romanzo. Laura

Vedi tutte le 33 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione