The Young Pope. Serie TV ita (4 Blu-ray)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia; Francia; Spagna; Stati Uniti
Anno: 2016
Supporto: Blu-ray
Numero dischi: 4
Salvato in 28 liste dei desideri

€ 39,99

Punti Premium: 40

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 39,99 €)

Un grande successo internazionale di critica e pubblico.

«Sorrentino fa scuola, finalmente vero cinema in una serie tv»Repubblica

«The Young Pope è un capolavoro di bellezza, grandezza e intelletto»The Times

«Un’idea ingegnosa e una struttura narrativa mai vista prima d’ora»Variety

The Young Pope racconta in dieci episodi la storia di Lenny Belardo, alias Pio XIII, il primo Papa americano della storia. Giovane e affascinante, la sua elezione sembrerebbe il risultato di una strategia mediatica semplice ed efficace del collegio cardinalizio. Ma, com’è noto, le apparenze ingannano. Soprattutto nel luogo e tra le persone che hanno scelto il grande mistero di Dio come bussola della loro esistenza. Quel luogo è il Vaticano, quelle persone sono i vertici della Chiesa. E il più misterioso e contraddittorio di tutti si rivela Pio XIII. Scaltro e ingenuo, ironico e pedante, antico e modernissimo, dubbioso e risoluto, addolorato e spietato, Pio XIII prova ad attraversare il lunghissimo fiume della solitudine dell’uomo per trovare un Dio da regalare agli uomini. E a se stesso.
4,78
di 5
Totale 9
5
7
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    mm

    09/06/2020 14:13:54

    Serie spettacolare! È ipnotica. Personaggi controversi ma ben caratterizzati, messi in scena da attori sublimi. Dialoghi profondi e mai banali. Posso annoverarla tranquillamente tra una delle miglior serie che abbia mai visto. Non è per tutti, ma la consiglio caldamente, anche a chi è scettico nei confronti delle "geniali stranezze" di Sorrentino, e a chi è scettico nei confronti di ambienti come quelli dell'alto clero e del Vaticano.

  • User Icon

    freehands

    16/05/2020 13:16:49

    La serie migliore degli ultimi anni. Capolavoro assoluto. Fotografia, dialoghi, colonna sonora che entrano dentro e che diventano difficili da sostituire con altro.

  • User Icon

    ciro

    14/05/2020 23:37:10

    una serie fantastica, Sorrentino come al solito crea una vera e propria opera d'arte. oltre a far entrare lo spettatore all'interno degli edifici vaticani, ne racconta le vicessitudini enfatizzandone ogni aspetto come al suo solito. tra sacro e profano, ogni personaggio è carico di un profilo ricco e particolare. da vedere e rivedere!

  • User Icon

    marco

    12/05/2020 23:56:02

    una serie fantastica, Sorrentino come al solito crea una vera e propria opera d'arte. oltre a far entrare lo spettatore all'interno degli edifici vaticani, ne racconta le vicessitudini enfatizzandone ogni aspetto come al suo solito. tra sacro e profano, ogni personaggio è carico di un profilo ricco e particolare. da vedere e rivedere!

  • User Icon

    Lenny

    12/05/2020 11:13:53

    Paolo Sorrentino sempre originale, anhe in questa produzione HBO per la tv con un cast eccezionale e internazionale, primo su tutti Jude Law, un papa giovane e bello, caratterialmente controverso, con un'infazia segnata dall'abbandono dei genitori da cui sembra non riuscirsi a staccarsi, a dimenticarsi di quel momento, come se si sentisse sempre abbandonare da chi lo dovrebbe proteggere. Papa rivoluzionario, per certi versi un papa "Rock" proprio come la colonna sonora davvero azzeccata. Fra gli altri un simpaticissimo Silvio Orlando e una insolita Diane keaton.

  • User Icon

    Marco

    11/03/2019 10:12:05

    La controversa serie The Young Pope creata e diretta dal nostrano Paolo Sorrentino vede come protagonisti Jude Law nel ruolo del personaggio principale Papa Pio XIII e l'italianissimo Silvio Orlando nel ruolo del segretario di stato della Santa Sede. Dialoghi brillanti, scenografie e sceneggiatura da premio Oscar.

  • User Icon

    Lara

    21/09/2018 13:22:36

    Sorrentino in versione serie tv. Astenersi pertanto coloro che non amano: colonna sonora pazzesca, citazioni meravigliose, lunghe pause e scene surreali. Poesia e comicità. Grandissimi attori (una Diane Keaton in stato di grazia). Jude Law, Santo Padre bellissimo e lacerato. Sorrentino gioca con se stesso e vince, come sempre.

  • User Icon

    Franco Demi

    20/09/2018 09:08:44

    Una mini-serie davvero stupenda dove Sorrentino con la sua regia molto "estetica" riesce a coinvolgere e a catturare lo spettatore in ogni momento. Merita una particolare menzione la recitazione di Jude Law che, nei panni di un Papa "rock", ci regala scene e monologhi che rimarranno negli annali del cinema.

  • User Icon

    daniela

    17/09/2018 21:11:19

    Serie tv di Paolo Sorrentino con protagonisti diversi attori di fama mondiale, tra cui spicca ovviamente Jude Law. Proprio Law impersona il ruolo di un nuovo Papa che si insidia in Vaticano ma, contrariamente ai suoi predecessori, ha dei metodi molto particolari e instaura dei rapporti con le altre cariche Ecclesiastiche poco convenzionali. Insomma, è un Papa alternativo, molto alternativo, tanto che non si capisce se sia molto più santo o molto più crudele rispetto a chi l'ha preceduto . La serie è sorretta totalmente sulle spalle di Jude Law che è veramente in stato di grazia e offre una prova recitativa di livello assoluto. Impossibile non menzionare la cura con cui Sorrentino gira questa serie, la fotografia e le inquadrature sono bellissime e curate in ogni dettaglio. Ne consegue una serie tv tanto particolare per il tema trattato quanto curata dal lato estetico. Personalmente rientra tra le più belle serie tv dell'anno 2017, se non la più bella, un prodotto originale e di classe girato con superba maestria da Sorrentino. Imperdibile.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2017
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 500 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS HD 5.1);Inglese (DTS HD 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Paolo Sorrentino Cover

    Paolo Sorrentino è regista, sceneggiatore e scrittore.Nel 2001 il suo primo lungometraggio, L'uomo in più, con Toni Servillo e Andrea Renzi, viene presentato alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Nel 2004 con Le conseguenze dell'amore è in concorso al Festival di Cannes. Il film ottiene numerosi riconoscimenti tra cui cinque David di Donatello: miglior film; miglior regista; miglior sceneggiatura; miglior attore protagonista; miglior fotografia. La sua presenza a Cannes si rinnova nel 2006 grazie a L'amico di famiglia. Con Il divo torna in concorso a Cannes per la terza volta. Anche La grande bellezza (2013) con protagonista ancora una volta Toni Servillo, si presenta in gara a Cannes. Il 2 marzo 2014 il film si aggiudica l'Oscar come... Approfondisci
  • Jude Law Cover

    "Propr. David J. L., attore inglese. Attore televisivo e teatrale di successo, debutta nel cinema negli anni ’90. Nel 1997 interpreta l’indecifrabile Mezzanotte nel giardino del bene e del male di C. Eastwood e Gattaca - La porta dell’universo di A. Niccol. Acquista visibilità grazie ai ruoli da protagonista in eXistenZ (1999) di D. Cronenberg e nelle mastodontiche produzioni Il talento di Mr. Ripley (1999) di A. Minghella e Il nemico alle porte (2001) di J.-J. Annaud. Si distingue poi nei ruoli di un gigolò meccanico in A.I. Intelligenza artificiale (2001) di S. Spielberg, del fotografo-killer che dà la caccia a T. Hanks in Road to Perdition (2002) di S. Mendes, di Errol Flynn in The Aviator (2004) di M. Scorsese e dell’affascinante redattore di necrologi che si innamora di J. Roberts nella... Approfondisci
  • Diane Keaton Cover

    Nome d'arte di Diane Hall, attrice e regista statunitense. Molto legata a una caratterizzazione della donna indipendente, timida e vagamente nevrotica, abile nell'alternare registri brillanti e intimisti, esordisce in Amanti e altri estranei (1970) di C. Howard per poi interpretare la moglie di A. Pacino in Il Padrino (1972) di F.F. Coppola. Lo stesso anno mostra tutto il suo talento comico recitando a fianco dell'allora suo compagno W. Allen in Provaci ancora, Sam di H. Ross. Il sodalizio con il regista e attore newyorkese la porta a essere la protagonista dei film diretti da Allen negli anni '70, da Amore e guerra (1975) a Io e Annie (1977, Oscar come migliore attrice) a Manhattan (1979). Nel 1981 è in Spara alla luna di A. Parker e in Reds, diretto dal suo nuovo partner W. Beatty.... Approfondisci
  • Silvio Orlando Cover

    Silvio Orlando è un attore versatile che si attiene sempre a una recitazione sobria e misurata, pur plasmando la propria personalità a seconda del personaggio che deve interpretare. La presenza del suo nome nel cast di un film assicura qualità di sceneggiatura; ripercorrendo la carriera dell'attore, poche sono le pellicole non riuscite, molti i successi che raggiungono non solo un pubblico colto ma anche quello più popolare che ama tanto i suoi insicuri personaggi presi dalla quotidianità.Esordisce nel teatro napoletano dei primi anni Ottanta e inizia a lavorare anche in tv, ma è Gabriele Salvatores a offrirgli le migliori occasioni sul palcoscenico e a portarlo poi al cinema, con un piccolo ruolo in Kamikazen - Ultima notte a Milano (1987). Sul grande... Approfondisci
Note legali