Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

1984

George Orwell

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Stefano Manferlotti
Editore: Mondadori
Collana: Oscar moderni
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 giugno 2016
Pagine: XII-321 p., Brossura
  • EAN: 9788804668237

nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Classica (prima del 1945)

Salvato in 1733 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


1984

George Orwell

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

1984

George Orwell

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (16 offerte da 11,64 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«La guerra è pace. La libertà è schiavitù. L'ignoranza è forza.»

1984. Il mondo è diviso in tre superstati in guerra fra loro: Oceania, Eurasia ed Estasia. L'Oceania, la cui capitale è Londra, è governata dal Grande Fratello, che tutto vede e tutto sa. I suoi occhi sono le telecamere che spiano di continuo nelle case, il suo braccio la psicopolizia che interviene al minimo sospetto. Tutto è permesso, non c'è legge scritta. Niente, apparentemente, è proibito. Tranne pensare. Tranne amare. Tranne divertirsi. Insomma: tranne vivere, se non secondo i dettami del Grande Fratello. Dal loro rifugio, in uno scenario desolante, solo Winston Smith e Julia lottano disperatamente per conservare un granello di umanità...

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,65
di 5
Totale 558
5
446
4
70
3
27
2
7
1
8
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Filippo

    01/03/2021 18:25:59

    Questo romanzo distopico di Orwell è sicuramente una lettura che non può mancare, anche se a tratti forse troppo minuzioso nel descrivere scene e dettagli, il libro è avvincente e a mio parere, pieno di colpi di scena. La critica socialista e la paura per un futuro incerto rendono questo libro un perfetto agglomerato.

  • User Icon

    Macs

    25/02/2021 17:34:21

    Bello veramente. Ho trovato tante similitudini con i tempi che viviamo e che potranno diventare (spero di no). In questo momento deve essere un must. Un libro che deve ti fa riflettere. Una mi vechia zia , che non leggeva, mi ripeteva spesso, vedrai un giorno ci controlleranno dalla televisione. E ci stanno arrivando. Brividi!! . Il finale mi ha lasciato perplesso, per questo motivo 4 stelle.

  • User Icon

    taty

    24/02/2021 07:48:14

    Un pugno nello stomaco, toccante. Un libro che fa riflettere sui totalitarismi, sulla libertà di pensiero. Da leggere

  • User Icon

    Rob

    23/02/2021 21:23:00

    Un must.. originale e ben scritto.. per il tempo futuristico.. Consiglio!!

  • User Icon

    GIORGIA

    21/02/2021 09:33:48

    fa riflettere

  • User Icon

    Alberto

    01/02/2021 07:20:59

    Capolavoro assoluto. Libro preferito di distacco

  • User Icon

    Elena

    25/01/2021 12:26:02

    Ci troviamo in ipotetico futuro, 1984 (considerando che il libro è stato scritto nel 1949), dove il mondo è diviso in tre grandi superpotenze in guerra tra loro: Oceania, Eurasia ed Estasia. L’Oceania, la cui capitale è Londra, è la superpotenza in cui esiste un regime molto dispotico, governata dal Grande fratello: un’organizzazione che riesce a sapere tutto tramite microfoni e telecamere posizionate in ogni dove, soprattutto nelle case. La psicopolizia sono gli uomini che agiscono per arrestare chi infrange le regole; regole che non sono scritte, regole che impediscono di vivere, come lo intendiamo noi: vietato amare, pensare… Praticamente esseri umani che vivono come robot. Anche la lingua viene modificata, ogni anno viene aggiornata con nuovi termini che eliminano vecchi. La neolingua è composta da termini che non hanno sinonimi, ad esempio: buono e cattivo, si toglie cattivo e diventa sbuono. Oltre alla distruzione della parola c’è la cancellazione del passato, non c’è traccia più di notizie passate, di libri, di memoria, tutto vive nel presente. Oltre a tutto ciò, quando si scopre qualcuno che infrange le regole, si fa scomparire vaporizzandoli, ossia non gli individui scompaiono senza traccia, quello che il regime vuole: cancellare tutto di quella persona. Chi non veniva ucciso era sottoposto ad ogni tipo di tortura finché il suo stesso Io era annullato perché era considerato un’imperfezione del sistema, una macchia che va cancellata; per salvarsi non bastava confessare i propri crimini, doveva accettare il sistema senza contraddizioni, senza alcun dubbio: 2+2=5 senza obiettare. Ho letto questo romanzo con curiosità e attenzione, il racconto è di facile lettura e si legge velocemente. E’ un libro che consiglio a tutti, per capire cosa può fare un regime totalitario, cancellando tutto, soprattutto il passato, le persone non facendo confronti non si renderanno conto di essere oppresse. Inquietante e profetico, perché tutto ciò potrebbe accadere ai giorni nos

  • User Icon

    Alex

    23/01/2021 09:33:03

    Il mio libro preferito fino ad ora! Provare a descriverlo con pochi aggettivi significherebbe sminuirlo. Da leggere (e rileggere) assolutamente!!

  • User Icon

    Martina

    06/01/2021 22:40:46

    3.75/5

  • User Icon

    ilaria.

    05/01/2021 20:16:42

    Assolutamente da leggere. La scrittura, impeccabile e sorprendente, rispecchia idee attuali, nonostante sia stato pubblicato a metà del Novecento

  • User Icon

    Valeria

    26/12/2020 14:25:25

    da leggere

  • User Icon

    Antonio Poso Zurlo

    18/12/2020 14:03:14

    Da leggere assolutamente. Poc'altro da aggiungere. Un capolavoro della letteratura. Genialità disarmante, specie nel sapersi abbinare all'attualità di ogni epoca storica. Intramontabile.

  • User Icon

    M.G.M.

    13/12/2020 20:35:43

    Forse la più famosa distopia mai redatta, sicuramente consigliabile (per la cura dei personaggi, il bipensiero, l'organizzazione nel modificare la realtà) anche se estremizza il potere oltre ogni limite umano, non considerando l'egocentrismo e il senso di prevaricazione insite nell'umanità.

  • User Icon

    Carla

    10/12/2020 17:37:27

    Tra i distopici più belli.

  • User Icon

    StralciDiSogni

    17/11/2020 13:08:11

    Un classico sempre attuale. Se letto con consapevolezza ci si ritrova faccia a faccia con quello che parrebbe essere uno specchio riflettente il mondo di adesso, l'attualità che ci circonda o che sta per circondarci. E' un evergreen che consiglio sempre a chiunque abbia voglia di affacciarsi ai classici senza annoiarsi mai.. e ricordate che 2+2 fa 5!

  • User Icon

    zombie49

    21/10/2020 09:50:08

    Nel 1984 al mondo ci sono solo tre superpotenze: l’Oceania, di cui fanno parte l’Inghilterra e l’America, guidata dal Grande Fratello; l’Estasia, sua alleata; l’Eurasia, sua nemica, che comprende la Russia e l’Europa. C’è uno stato di guerra permanente. Ovunque campeggia l’immagine di uomo baffuto dallo sguardo penetrante, il Grande Fratello; in tutte le case c’è uno schermo che sorveglia ogni movimento degli inquilini. C’è un unico partito e pochi, temuti, ministeri: il Ministero della Verità si occupa dell’informazione e dell’istruzione; quello della Pace presiede alla guerra; quello dell’Amore, alla legge e all’ordine pubblico; dell’Abbondanza, all’economia. Al cinema si proiettano i Due Minuti di Odio, per infiammare gli animi contro Goldstein, capo dei cospiratori. Winston Smith è un dissidente oceaniano che lavora al Ministero della Verità, e si occupa di manipolare le notizie. Teme la delazione, come tutti, ma s’innamora di Julia, una collega, che incontra clandestinamente. Orwell era un socialista contrario al totalitarismo sovietico, e il Grande Fratello è un mix di Hitler e di Stalin. “1984” è un libro distopico, ambientato in un futuro non troppo distante; le cifre sono quelle, invertite, dell’anno in cui Orwell lo scrisse, il 1948. Il romanzo è la continuazione spirituale de “La fattoria degli animali”: infatti, è anch’esso una satira trasparente della dittatura stalinista. Orwell inventa divertenti neologismi x il linguaggio di partito. Prende di mira anche la religione: il regime ostacola le relazioni amorose, soprattutto se basate sull’erotismo. Sono ammesse solo quelle a scopo di procreazione. Una dittatura pratica il lavaggio del cervello, opprime i cittadini, nega le più elementari libertà. Tutto vero ma risaputo. Una satira è divertente solo se è sorprendente e stringata; qui invece diventa pesante, banale e ripetitiva, affondando nella noia. Infatti, Julia si addormenta leggendo il Libro Proibito. La conclusione amara è prevedibile.

  • User Icon

    Gianni

    14/10/2020 20:47:40

    1984 è un libro da leggere. Non è soltanto molto interessante e ben scritto, è anche davvero coinvolgente. Leggendo il libro si ha l'impressione di trovarsi in quel mondo di cui il libro parla, in quell'atmosfera che non vi descrivo, altrimenti vi direi troppo! Oltre a questo, fa riflettere molto sui tempi moderni e su come viviamo tuttora. Assolutamente da leggere.

  • User Icon

    ha

    09/10/2020 17:51:37

    Da leggere almeno una volta nella vita

  • User Icon

    ENRIKO7

    29/09/2020 21:34:05

    Capolavoro assoluto, un libro che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella vita per capire fino a che livello può arrivare il totalitarismo di uno Stato ed anche, perchè no, per difendersi dai possibili attacchi che in futuro si cercheranno di portare alle libertà fondamentali dell'uomo, prima tra tutte la libertà di pensare

  • User Icon

    iamlugent

    28/09/2020 15:25:26

    Mi è piaciuto molto anche se dispiace un po per il finale

Vedi tutte le 558 recensioni cliente
  • George Orwell Cover

    Scrittore inglese. Nato nel Bengala, compì gli studi a Eton. Ritornato in India nel 1922, vi rimase cinque anni al servizio della polizia imperiale indiana in Birmania. Questo soggiorno diede lo spunto al suo primo romanzo, Giorni in Birmania (Burmese days, 1934). Rientrato in Europa, il desiderio di conoscere le condizioni di vita delle classi subalterne lo indusse a umili mestieri nei quartieri più poveri di Parigi e di Londra, esperienza che narrò in Senza un soldo a Parigi e a Londra (Down and out in Paris and London, 1933). Nel libro inchiesta La strada per Wigan Pier (The road to Wigan Pier, 1937) descrisse con amaro verismo la vita dei disoccupati. Partecipò alla guerra civile in Spagna, combattendo nell’esercito repubblicano; in Omaggio alla Catalogna... Approfondisci
Note legali