Aggiungi Un Posto a Tavola (Colonna sonora) (Prima edizione originale) - CD Audio di Armando Trovajoli

Aggiungi Un Posto a Tavola (Colonna sonora) (Prima edizione originale)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Armando Trovajoli
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Fonit Cetra
Colonna sonora
  • EAN: 5051865370451
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 6,50

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 6,50 €)

"Aggiungi un posto a tavola" è una delle più celebri commedie musicali in due atti di Garinei e Giovannini, scritta tra il 1973 e il 1974 con Iaia Fiastri e liberamente ispirata al romanzo "After me the deluge" di David Forrest. Le musiche sono di Armando Trovajoli, le scene e i costumi di Giulio Coltellacci e le coreografie di Gino Landi. La prima edizione della Commedia musicale debuttò al Teatro Sistina di Roma l'8 dicembre 1974, dopo settanta giorni di prove. Lo spettacolo fu premiato dal pubblico e rimase in scena al Sistina per ben sei mesi, tutta una stagione, cosa che non era mai avvenuta prima. A seguito del grande successo teatrale venne pubblicata, proprio nel 1975 e su doppio LP, la prima edizione che viene ora ristampata per la prima volta su formato CD e che riporta il cast originale della prima rappresentazione.
Disco 1
1
Aggiungi un posto a tavola
2
Peccato che sia peccato
3
Sono calmo
4
Concerto per prete e campane
5
Buttalo via
6
Notte per non dormire
7
Consolazione
8
Notte per non dormire (Ripresa)
9
L'amore secondo me
10
Una formica è solo una formica
11
La ballata di San Crispino
12
Peccato che sia peccato (Ripresa)
13
Clementina
14
Ti voglio
15
Quando l'arca si fermerà
16
L'amore secondo me (Ripresa)
17
Aggiungi un posto a tavola (Finale)
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • Armando Trovajoli Cover

    "Compositore italiano. Dopo gli esordi tra jazz e musica da ballo e la partecipazione al Festival di San Remo con il suo complesso jazzistico, alla metà degli anni '50 approda al cinema, dove diventa in breve uno dei musicisti più richiesti. Dopo il ritmo di bajon della colonna sonora di Anna (1951) di A. Lattuada, scrive commenti sonori per commedie (Il vedovo, 1959 e I mostri, 1963, entrambi di D. Risi), parodie (Totò, Peppino e la dolce vita, 1961, di S. Corbucci), peplum (Maciste l'uomo più forte del mondo, 1961, di A. Leonviola) e film a episodi (La mia signora, 1964, di L. Comencini, T. Brass e M. Bolognini; I complessi, 1965, di D. Risi, F. Rossi, L.F. d'Amico). Mescolando modernità e tradizione, musica i film romaneschi di L. Magni (In nome del Papa Re, 1977) e diventa collaboratore... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali