Anomalo romanzo rosa fra Calafuria e Cape Cod. Con pesanti ingerenze ultraterrene - Paola Pasqui - copertina

Anomalo romanzo rosa fra Calafuria e Cape Cod. Con pesanti ingerenze ultraterrene

Paola Pasqui

0 recensioni
Scrivi una recensione
Editore: Erasmo (Livorno)
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 14 dicembre 2015
Pagine: 301 p.
  • EAN: 9788898598564
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sabrina, quasi cinquantenne con una laurea umanistica ed un lavoro molto insoddisfacente presso un commendatore volgare dall'alitosi insostenibile, vive a Livorno con il marito Gaetano, vanesio e poco presente, i figli adolescenti Jacopo e Camilla, lui orrendamente somaro a scuola e lei morbosamente intellettuale e, non ultimo, un cane multietnico affetto da iperfagia. Un'attività collaterale come traduttrice di stucchevoli romanzi rosa americani l'aiuta ad evadere dalla routine lavorativa e familiare. La sua famiglia di origine è sfaccettata e popolare. Fra amiche in pieno impazzimento da menopausa imminente e vicissitudini matrimoniali scontate, con un inaspettato aiuto che arriva da molto lontano, Sabrina arriverà a un punto di svolta della sua vita. Edward, professore universitario bostoniano colto ed ironico, di origini WASP alto-borghesi, esperto ed appassionato di liriche di William Wordsworth, l'autore meno amato da Sabrina, è stato appena abbandonato dalla moglie per un designer emergente haitiano giovane e dissoluto e si trova a dover gestire le sue pene d'amore e la sua nuova condizione di single di ritorno, circondato dall'affetto e dai consigli sconsiderati di amici bizzarri e di una sorella dedita a sostanze sospette che scrive bestseller di dubbio valore letterario. Queste due anime perse sono destinate ad incontrarsi ed a stravolgere le loro esistenze, proprio quando pensavano che i loro copioni fossero già scritti e che non ci fosse più niente da cambiare.
Note legali